Perizia psichiatrica sul medico dei Vip

| Condannato in primo grado all'ergastolo, fissato l'appello a settembre. I suoi avvocati chiedono che venga analizzato il "disturbo di personalità, indicato nelle motivazioni della sentenza". Obiettivo, lo sconto di pena

+ Miei preferiti

Omicidio di Giulia Ballestri, fissate le prime due udienze del processo di appello a Matteo Cagnoni, riconosciuto colpevole in primo grado di giudizio dell'omicidio della moglie, avvenuto nel settembre 2016, dalla quale si stava separando e condannato all’ergastolo. Sono in programma per mercoledì 25 e giovedì 26 settembre 2019, e l'obiettivo della difesa è di trovare una via d’uscita al fine pena mai. L'avvocato del medico, Gabriele Bordoni, punta a far riconoscere al suo assistito, attraverso la richiesta di una perizia psichiatrica, la non capacità di intendere e volere al momento dell'omicidio, a causa di un non meglio specificato "disturbo di personalità”. Cagnoni sta scontando la pena nel carcere di Ravenna.

“Le motivazioni della sentenza presentano una serie notevole di incongruenze legate alla personalità del Cagnoni, incoerenti con una prospettiva in cui l'atto omicidiario si sarebbe svolto con una lucida e algida premeditazione. La Corte di Ravenna afferma l'esistenza in capo all'imputato di un disturbo di personalità, senza affrontare il conseguente tema, ovvero da quale tipo di disturbo di personalità egli sia effettivamente affetto, la gravità e l'intensità dello stesso. Stupisce che la Corte acquisisca la diagnosi di disturbo di personalità senza aver disposto un approfondimento tecnico e senza una diagnosi specialistica, psichiatrica e clinico psicologica". Tradotto in modo più semplice, se al dermatologo venisse alla fine diagnosticato uno stato patologico, una sofferenza di origine mentale, scatterebbero le attenuanti previste dal Codice Penale e lo spettro dell’ergastolo di allontanerebbe.

Intanto da marzo è in via di definizione, in Tribunale, l'annullamento del provvedimento di sequestro conservativo e l'immediata liberazione dei beni posseduti dal dermatologo. Il sequestro dei beni era stato richiesto come garanzia dei 4 milioni e 500mila euro del risarcimento deciso dalla Corte d'Assise di Ravenna per i figli e i genitori della donna uccisa. Anche Stefano Bezzi, il nuovo compagno di Giulia Ballestri, potrebbe costituirsi parte civile contro Cagnoni, in un altro processo ancora, quello per l’aggressione da lui subita nell'agosto del 2016, quando fu preso a calci e pungi nella sua casa al mare. Con una minaccia molto definita: "Vieni qui codardo, non scappare, ti ammazzo".

Cronaca
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
Per la prima volta, parla un detenuto che ha incontrato più volte il finanziere pedofilo, entrato nel programma di prevenzione dei suicidi. «Sapeva che il suo mondo era finito»
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari