PIROMANI IN VAL SUSA MINNITI: "ATTI DOLOSI"

| Boschi in fiamme, tornano alla memoria le inchieste sui roghi appiccati da uomini che furono poi condannati: volevano guadagnare soldi con la diaria

+ Miei preferiti
Qualcosa non torna in Val Susa. Troppi roghi sono partiti come se ci fosse una specie di regia. E' solo un'ipotesi, ma anni fa furono condannati alcune persone che avevano innescato le fiamme per poi avere le diarie. Soldi, tanti soldi. Come avvenne in Calabria e in Sicilia. Non è che s'è ripetuto, con queste condizioni sfavorevoli, lo stesso drammatico copione? Per ora è solo un'ipotesi ma non è escluso che polizia e carabinieri non stiano già verificando alcuni espisodi avvenuto nei giorni scorsi. L conferma arriva dal ministro dell'Interno, Minniti: "Atti dolosi", ha detto senza mezzi termini. Sviluppi giudiziari brevi, e sarà forse un'amara conclusione.
Intanto il bilancio, mentre le condizioni meteo stanno aiutando i vigili del fuoco e i "veri" volontari anti.incendio. "Le squadre antincendio sono rimaste attive per tutta la notte, abbiamo avuto circa 250 persone impiegate, lo sforzo è davvero grande, considerando che lo stato di grave pericolo per gli incendi si protrae ormai dal 10 ottobre". Ai microfoni di '6 su Radio 1' Franco Licini, coordinatore della Protezione Civile Piemonte, traccia un bilancio della notte di soccorsi per l'emergenza incendi che sta devastando il Piemonte. "La situazione - ha proseguito Licini - è aggravata in questi ultimi giorni anche a causa del forte vento caldo e secco che sta scendendo dalla catena alpina. Dal 10 ottobre le squadre antincendio regionali e dei vigili del fuoco hanno dovuto affrontare più di 300 incendi, più o meno importanti, con l'impiego di circa 300 volontari per turno. Soltanto nella giornata di ieri sono stati gestiti 39 incendi con 602 volontari coadiuvati dai Vigili del Fuoco. I mezzi impiegati sono stati 195 ed è stata allertata anche la componente della Protezione Civile, attivata per l'assistenza alla popolazione su richiesta dei sindaci".


Anche dieci soldati dell' Esercito da questa mattina in Canavese, per combattere gli incendi boschivi ancora in corso in valle Orco, tra Locana e Sparone. I militari daranno supporto logistico alle squadre impegnate ormai da una settimana a fronteggiare i roghi che si sono pericolosamente avvicinati all'area protetta del Parco nazionale del Gran Paradiso. A Sparone oggi scuole chiuse. Il sindaco di Locana ha firmato un'ordinanza che vieta, sul territorio comunale, la caccia, la raccolta funghi e le escursioni turistiche. Due frazioni, Gascheria e Boschietto sono rimaste senza acqua: l'incendio, infatti, ha danneggiato la condotta idrica.

Cronaca
Luca ed Edith sono liberi
Luca ed Edith sono liberi
I due giovani, scomparsi nel dicembre 2018 in Burkina Faso, sarebbero riusciti a evadere dal luogo dove una banda li teneva prigionieri. A breve il rientro in Italia
Chelsea Manning tenta il suicidio
Chelsea Manning tenta il suicidio
L’ex gola profonda di WikiLeaks, tornata dietro le sbarre lo scorso anno, rifiuta categoricamente di comparire davanti alla corte federale
Aperto il processo per la strage del volo MH17
Aperto il processo per la strage del volo MH17
In Olanda, in un’aula allestita nella zona dell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, le prime battute del processo contro 4 persone sospettate di aver ucciso le 298 persone a bordo
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
Le autorità della Crimea hanno emesso un mandato di cattura per una ragazza che prima degli esisti del terzo e ultimo tampone è fuggita dall’ospedale in cui era in quarantena
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Sarebbero madre e figlio di origine rumena: negano ogni accusa, ma lei è stata arrestata con addosso orecchini preziosissimi, e nell’abitazione del figlio sono stati trovati diversi accessori griffati dell’ereditiera
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
La piccola Faye Swetlik era scomparsa dal giardino di casa, in South Carolina: è stata ritrovata senza vita tre giorni dopo. A poche ore di distanza, un vicino su cui la polizia iniziava a sospettare si è ucciso
GB, sette uomini condannati per stupro
GB, sette uomini condannati per stupro
Dopo quattro settimane di processo, la giuria ha dichiarato colpevoli di stupro e violenze sette uomini che avevano preso di mira alcune ragazzine, costringendole ad avere rapporti con l’uso di droga e minacce
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali