Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie

| Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta

+ Miei preferiti
Hazel Behan, una 37enne inglese, pensava di aver dimenticato il brutto episodio che nel giugno del 2004 le era toccato subire. Alla polizia, Hazel aveva raccontato di un uomo coperto in volto che una notte si era introdotto nel suo appartamento di Praia da Rocha, in Algarve, dove viveva ai tempi, quando lavorava in Portogallo come agente turistico. Sotto la minaccia di un lungo coltello l’aveva legata, imbavagliata e violentata più volte. Altre indicazioni utili a identificarlo la donna non era riuscita a fornirle, fin quando il caso era stato archiviato.

Ma qualche sera fa, mentre per televisione trasmettevano un lungo servizio su Christian Brueckner, il pedofilo tedesco presunto rapitore e omicida della piccola Maddie McCann, Hazel ha avuto un sussulto allo stomaco, perché l’agghiacciante racconto dello stupro subito da una turista americana per cui Brueckner è stato condannato, ricordava perfettamente la sua terribile esperienza. La donna ha contattato Scotland Yard, che dopo aver raccolto la testimonianza l’ha inviata alla polizia portoghese, che ha annunciato la riapertura del caso.

Il dossier di 110 pagine del caso dello stupro di Hazel Behan include gli oggetti raccolti dalla polizia sul luogo dell'aggressione: tra questi, le forbici usate dall’aggressore di Behan per tagliarle i vestiti e una camicia su cui sono state rinvenute tracce di sangue. Secondo il fascicolo gli oggetti sono stati analizzati alla ricerca di tracce di DNA dell’aggressore, ma il tampone di prelievo è andato distrutto perché “pessime condizioni di conservazione”: il resto degli oggetti è stato distrutto nel 2009, discutibile pratica standard in Portogallo.

Nel dossier la polizia ha concluso che lo stupro fosse un caso isolato, il cui modus operandi non permetteva di risalire ad altri casi analoghi. La polizia ha anche aggiunto che i tentativi di dare un volto all’aggressore erano stati ostacolati dagli europei di calcio ospitati quell’anno in Portogallo, che avevano portato la presenza di “migliaia di persone di diverse nazionalità” a Praia da Rocha.

Tornata nel regno Unito, Hazel Behan aveva raccontato di essere stata trattata in modo insensibile dalla polizia portoghese, secondo lei incapace di mettere in piedi un’indagine adeguata.

Galleria fotografica
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie - immagine 1
Cronaca
Il giallo dei cani di Lady Gaga
Il giallo dei cani di Lady Gaga
Impegnata a Roma sul set di “Gucci”, in cui interpreta Patrizia Reggiani, l’artista è stata raggiunta dalla notizia del sequestro di due dei suoi tre amatissimi french bulldog. Il dog-sitter di fiducia ferito con 4 colpi di pistola
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Anna Leikovic, 21 anni, ha assassinato la donna con un coltello da cucina strappandole diversi organi. La donna aveva scoperto che in sua assenza la figlia era diventata tossicodipendente
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Esther Dingley manca all’appello ormai da più di 10 giorni: la polizia valuta l’ipotesi dell’incontro con un malintenzionato, ma anche la foto dell’impronta di un grosso orso inviata dalla donna poco prima di scomparire
Il mistero dell’influencer trovata morta
Il mistero dell’influencer trovata morta
Alexis Leigh Sharkley, 26 anni, era scomparsa venerdì a Houston senza lasciare traccia: il corpo nudo è stato visto da un operaio. È mistero fitto sulla morte: il corpo non presenta ferite
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
L’incredibile storia di Lucy May Dawson, una giovane inglese che viene ricoverata e curata per un forte esaurimento nervoso. Sembrava che per lei non ci fosse altro da fare, fin quando è arrivata la diagnosi corretta
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo