"Roberta è viva, forse prigioniera"

| Il marito di Roberta Ragusa, sparita nel nulla nel 2012, condannato a 20 anni per omicidio è convinto che qualcuno la tenga segregata. Ma i giudici sono certi: lei fuggì di casa e poi fu uccisa

+ Miei preferiti

ALBERTO C. FERRO

Antonio Logli, condannato a 20 anni di carcere anche in appello per avere ucciso la moglie Roberta Ragusa, tenta una carta che ha del clamoroso. Roberta, secondo lui, potrebbe essere ancora viva e oggetto di un sequestro di persona, qualcuno insomma la terrebbe segregata per impedirle di tornare a casa. Una lettera anonima, ora affidata agli inquirenti, rivelerebbe questa storia, almeno in apparenza, assai poco credibile.  “Il dolore che provo e ho provato è lancinante, è il dolore di una persona che sa di non aver fatto niente e che si vede crollare il mondo addosso. La cosa che mi fa più male è che non si sa dove sia Roberta. Magari si trova in un posto lontano. Mi auguro che stia bene. Non vorrei che si trovasse segregata da qualche parte. A distanza di anni non sappiamo proprio cosa pensare”, ha detto a La Nazione. Ma nelle motivazioni della sentenza di secondo grado, oltre a rilevare il fatto che non è possibile, per l’assenza del cadavere, sapere come è stata uccisa, non ci sono invece dubbi che sia stata vittima del marito, lei quella notte fuggì di casa “sotto l’influsso di un’enorme emozione e paura“ nei campi non distanti dall villetta dopo avere scoperto, ascoltando una telefonata, che l’amante era l’amica, collaboratrice nella scuola guida di famiglia, ed ex baby sitter dei figli, Sara Calzolaio. Fuggita “per sottrarsi alla vista e al prevedibile inseguimento del marito di cui aveva paura“. Sarebbe scappata “in tenuta da notte”, indossando solo il famoso pigiama rosa e un paio di pantofole. Un trste vide i due litigare, proprio in quelle ore, lungo la strada. Diversa la versione di Logli: “Quella sera non sono mai uscito di casa e ho dormito tutta la notte fino alle 6.45 quando è suonata la sveglia del cellulare. L’ultima volta che ho vista Roberta, era in cucina. Ricordo di aver trovato i suoi vestiti il giorno dopo appoggiati alla poltroncina di camera”. Di lei resta la lista della spesa da fare l’indomani. Scritta con due penne diverse, forse a qualche minuto di distanza dal primo elenco al secondo. E le ultime parole sono state vergate in modo alterato, come se la donna fosse in uno stato di profondo turbolento. Un altro indizio che inchioderebbe il marito alle sue responsabilità.

Le cugine di Roberta, Maria Ragusa e Marika Napolitano, vogliono che Logli riveli finalmente dove ha nascosto il corpo, sicure come sono che l’assassino sia lui. Roberta Ragusa è scomparsa nella  notte tra il 13 e il 14 febbraio del 2012. Per i giudici il movente sarebbe di natura economico: in caso di separazione, la divisione dei beni gli avrebbe comportato gravi danni e il pericolo di perdere la scuola guida. La sua idea era di mettersi con Sara Calzolaio che, attualmente, convive con lui nella villetta dove abiti Roberta con i due figli che oggi credono all’innocenza del padre. 

I

Cronaca
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta