Ruba cioccolato nel market, frustato dai vigilantes

| La storia diventata virale in Brasile, solleva il tema del razzismo verso le persone di colore. Il reportage del Guardian. La vittima è un ragazzino di pelle nera

+ Miei preferiti

Nudo e piagnucolante, i pantaloni intorno alle caviglie, l'adolescente nero scuote e ulula di dolore mentre viene frustato con il cavo elettrico. "Tornerai?" chiede uno dei suoi tormentatori. Il giovane scuote la testa, incapace di parlare perché è stato imbavagliato.

Anche per gli standard brasiliani di razzismo e crudeltà, la frustata del ragazzo dopo che è stato sorpreso a rubare quattro tavolette di cioccolato da un supermercato di San Paolo ha causato un profondo shock. Le riprese al cellulare del calvario del ragazzo sono state ampiamente condivise, e molti - compreso il detective che indaga sul caso - hanno fatto paragoni con il trattamento che il paese ha riservato ai neri durante tre secoli di schiavitù.

E 'come una scena di secoli fa", ha detto il detective Pedro Luis de Souza, descrivendo la vittima come "un uomo nero indifeso e senza casa ....". Una vittima della società, direi".nIl Brasile è alle prese con un epidemia di linciaggi: "Un buon criminale è un criminale morto".

Scene di ladri - spesso giovani neri e adolescenti - che vengono legati, torturati e persino assassinati sono comuni in Brasile. Anche così, de Souza ha detto di essere "estremamente scioccato" quando un giornalista gli ha inviato il video il lunedì pomeriggio. Ha iniziato un'inchiesta, ha intervistato la vittima e identificato le due guardie di sicurezza.

Il giovane ha detto di essere stato fermato dopo aver lasciato il supermercato da guardie che hanno scoperto che aveva rubato il cioccolato. "Lo legarono e lo frustarono finché non promise di non farlo di nuovo", ha detto de Souza, aggiungendo che il crimine di tortura comporta una pena detentiva fino a otto anni. Il giovane, che non è stato nominato, ha detto a TV Globo le guardie lo hanno minacciato.

"Hanno detto che se parlavo con qualcuno, mi avrebbero ucciso", ha detto, aggiungendo che era la terza volta che era stato aggredito dalle stesse due guardie di sicurezza dopo aver rubato dal supermercato. In una dichiarazione, Ricoy ha detto che le due guardie di sicurezza di un'azienda non lavoravano più al supermercato. "Siamo rimasti scioccati dalla tortura gratuita e senza senso su una vittima adolescente", ha detto. "Daremo tutto il sostegno necessario".

I brasiliani neri hanno detto che la scena del video ha dimostrato quanto sia radicato il razzismo in Brasile, dove più della metà della popolazione si identifica come razza nera o mista. Era "come se le porte dell'inferno fossero state aperte e i demoni di Hades venissero a sfilare in pubblico. Non si tratta di un incidente isolato. Ma è stato girato", ha detto Humberto Adami, un avvocato nero di Rio de Janeiro e presidente della Commissione per la verità sulla schiavitù nera dell'ordine degli avvocati brasiliano.

Che le guardie che hanno filmato la tortura ha mostrato quanto sia sicuro che non sarebbero stati catturati, ha detto Adami: "Tutto questo è legato al passato di schiavitù in Brasile, dove i neri venivano frustati notte e giorno.

Djamila Ribeiro, scrittore, filosofo e presentatore televisivo di colore, ha detto che il video mostra quanto il Brasile sia istituzionalmente razzista. Nel 2017, il 75% delle 65.000 vittime di omicidi in Brasile erano neri o di razza mista.

"Il Brasile è ancora un paese con la mentalità della schiavitù, un paese coloniale. Dobbiamo discutere del colonialismo in Brasile", ha detto. "Il Brasile è in realtà un paese estremamente violento per la popolazione nera".

Cronaca
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto
Zanardi in coma farmacologico
Zanardi in coma farmacologico
Il campione bolognese ricoverato in terapia intensiva: non è in pericolo di vita, ma il danno neurologico potrebbe essere molto grave