Sesso tra detenuto e consorte "Perso il senso della punizione"

| Vita allegra nelle carcere italiane. Dura presa di posizione del sindacato Osapp dopo l'episodio a "luci rosse" durante i colloqui in carcere. Pagheranno una multa da 5 a 30 mila euro

+ Miei preferiti
"Ieri 08/08/2017, alle ore 16,00 circa, presso la Casa Circondariale Lorusso-Cutugno di Torino, un detenuto di 25 (venticinque) anni, di nazionalità Albanese, in carcere per rapina furto ed altro, fine pena 2020, è stato sorpreso dall'Agente di Polizia Penitenziaria addetto alla vigilanza armata sul muro di cinta, intento a consumare un rapporto sessuale nell'area verde aperta riservata ai colloqui con i propri familiari presso la struttura a custodia attenuata denominata Arcobaleno. Erano presenti all'atto della consumazione del rapporto altri detenuti con i rispettivi familiari ma ciò non avrebbe inibito la piena consumazione del rapporto, dopodiché il colloquio oramai intimo è stato necessariamente sospeso a cura del personale di Polizia Penitenziaria intervenuto e il detenuto è stato allontanato dal reparto e deferito all'Autorità Competente per atti osceni in luogo aperto al pubblico.....". Così inizia, letteralmente, un severo comunicato dell'Osapp, sindacato della polizia penintenziaria, a proposito dI un rovente colloquio tra moglie e marito - a luce rossa - in carcere. Entrambi  - ora - pagheranno per l'esibizione in plein air, una multa tra i 5 e i 30mila euro. Diecimila se pagano entro 60 giorni. L'albanese è anche uno sportivo, gioca a rugby nellla squadra del penitenziario composta da detenuti.
"Il sistema non funziona, vince il populismo"
Il segretario generale Osapp Leo Beneduci coglie l'occasione per sferrare un altro colpo all'amministrazione: 
"Come organizzazione sindacale non saremmo di per sé contrari che alcuni detenuti possano essere autorizzati ad intrattenere rapporti di tipo intimo con propri congiunti o con persone ad esse affettivamente legati, quali ed anche misure premiali riservate a soggetti che hanno dimostrato in maniera continua e provata concreto ravvedimento e la fattiva volontà per un produttivo rientro nella società civile, purché ciò avvenga in strutture idonee ed esterne al carcere, escluse qualsiasi osservazione e vigilanza da parte degli agenti della polizia penitenziaria. Quanto accaduto a Torino più che un evento isolato rappresenta a nostro avviso l‘ennesima falla del sistema penitenziario Italiano a cui  peraltro non sarebbe estraneo una sorta di populismo al momento imperante presso il Ministero della Giustizia che per le carceri non troverebbe limiti nello stravolgimento del significato della pena detentiva e che privilegia sempre di più chi commette i reati rispetto a chi di tali reati è vittima. Anche su tali situazioni ribadiamo quindi la richiesta di un apposita Commissione Parlamentare che  indaghi sulle attuali contraddizioni e sugli sprechi del sistema penitenziario Italiano nonché sulle condizioni di servizio di un personale di Polizia Penitenziaria costretta ad assistere  a  consimili storture della detenzione".


Cronaca
Arrestati i truffatori di George Clooney
Arrestati i truffatori di George Clooney
La coppia di italiani bloccata dalla polizia thailandese, che insieme alle forze dell’ordine italiane era da tempo sulle tracce dei due. Anni fa avevano creato una linea di abbigliamento a nome dell’attore americano
Londra, ancora sangue sulle strade
Londra, ancora sangue sulle strade
In meno di 24 ore, due giovani sono stati uccisi in altrettanti agguati e diversi altri sono ricoverati in gravi condizioni. La città sempre più nelle mani di spietate gang giovanili
Una serra di marijuana in una sala bingo
Una serra di marijuana in una sala bingo
A Kettering, in Inghilterra, la polizia ha fatto irruzione in un edificio che fino allo scorso gennaio ospitava una sala giochi. Ogni spazio era stato destinato ad ospitare migliaia di piantine di marijuana
Torino: 500 kg di marijuana sequestrati dalla polizia
Torino: 500 kg di marijuana sequestrati dalla polizia
Da un controllo in cui sono stati trovati 25 kg di marijuana, gli agenti della Questura sono riusciti a risalere ad una delle fonti dello spaccio, nelle Marche
Madre sventrata per rubarle il figlio
Madre sventrata per rubarle il figlio
Orrore a Chicago. Madre e figlia accusate di omicidio, avevano sventrato una 19enne per impadronirsi del neonato, poi morto in ospedale. Dopo il delitto lo avevano portato in ospedale. Il movente
Governo Uk: 'Fermate le lavatrici Whirpool'
Governo Uk:
Richiamo "senza precedenti" per oltre 500 mila elettrodomestici dei marchi Whirpool a rischio incendio, 750 casi in 11 anni. Consumatori britannici polemici: "Provvedimenti-lumaca" caso dopo Grenfell
Star del poker muore folgorata
Star del poker muore folgorata
La 26enne russa Liliya Nivokova trovata senza vita nel bagno della sua abitazione di Mosca. Secondo la polizia si tratta di un incidente domestico
Spranga pietre e coltello
così Bossetti ha ucciso Yara
Spranga pietre e coltello<br>così Bossetti ha ucciso Yara
I giudici della Cassazione hanno ricostruito le ultime ore di vita della 13enne di Brembate. Non solo il DNA inchioda l'assassino ma una mole impressionante di indizi. Lasciata morire al gelo nel campo di Chignolo
Il bel avvocato social era un'infermiera
Il bel avvocato social era un
Ex infermiera aveva creato il profilo di un affascinante avvocato per ingannare le sue vittime e indurle ad inviare foto e video hot. Con un app la sua voce era diventata maschile. Lo aveva già fatto. Di nuovo in cella
Decapitata in Spagna: è un mistero
Decapitata in Spagna: è un mistero
Una donna romena, incinta di sei mesi, trovata morta dal compagno dopo essere stata decapitata. La polizia sospetta che facesse parte di un giro di prostituzione