Si smonta il mistero sulla morte di Imane

| L'ex modella marocchina uccisa da forma di anemia. A dirlo sono i risultati delle analisi medico-legali effettuate in sei mesi: restano ancora da chiarire le cause scatenanti. La procura ha autorizzato la sepoltura

+ Miei preferiti
Aplasia midollare: una forma di anemia che costringe il midollo osseo a smettere di produrre globuli bianchi e rossi e piastrine. È questa, secondo la procura di Milano, la causa che ha portato alla morte Imane Fadil, la giovane modella di origini marocchine fra le testimoni del processo Ruby Ter che punta a fare luce sulla compravendita di testimonianze che hanno come protagonista principale Silvio Berlusconi. Imane è morta il 1 marzo scorso all’Humanitas di Milano dopo giorni e giorni di agonia, mentre un’equipe medica tentava in ogni modo di salvarle la vita senza riuscire a capire il motivo del grave malessere. Sono serviti mesi di indagini e analisi approfondite per arrivare ad escludere le eventuali responsabilità dei medici e soprattutto a smontare un mistero e le speculazioni di numerose teorie complottistiche, culminate nell’apertura di un fascicolo d’inchiesta per omicidio volontario contro ignoti. Una delle più inquietanti, circolata per settimane, quella di un presunto avvelenamento da sostanze radioattive, ipotesi che aveva spalancato l’idea che potesse esserci la firma dei servizi segreti di qualche paese straniero.

Manca ancora all’appello la causa che ha portato allo scatenarsi della malattia di Imane, che secondo la scienza medica si divide in acquisita o congenita e può essere dovuta a reazioni a farmaci o per esposizione ad agenti chimici, radiazioni ionizzanti o virus, e le reazioni possono avvenire anche ad anni di distanza. La procura ha comunque autorizzato la sepoltura dell’ex modella.

“Vogliamo una risposta chiara, capire come è morta: questa non è una risposta - ha commentato Tarek, il fratello di Imane – faremo il nostro funerale, e non so ancora come e dove, se in Italia o in Marocco”.

Sul caso, giorni fa era intervenuta anche Marina Berlusconi con una lettera inviata al “Corriere della Sera”, lanciando accuse per le pesanti allusioni rivolte in questi mesi al padre Silvio.

Cronaca
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Il piccolo sarebbe riuscito a intrufolarsi nel vano del carrello di un aereo diretto a Parigi superando la sorveglianza di un aeroporto della Costa d’Avorio. Le basse temperature non gli hanno lasciato scampo
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
In 12 anni avrebbe abusato di centinaia di giovani eterosessuali di cui conquistava la fiducia, per poi violentarli nel suo appartamento dopo averli drogati. È stato condannato per 159 capi d’accusa, con 136 stupri
Morto suicida Franco Ciani
Morto suicida Franco Ciani
Musicista e produttore, primo marito di Anna Oxa, si è tolto la vita con un sacchetto di plastica in testa: in un biglietto i motivi del gesto
Arrestata la pasionaria dei No Tav
Arrestata la pasionaria dei No Tav
L’ex professoressa Nicoletta Dosio è stata arrestata nella sua abitazione di Bussoleno, in Val di Susa: per quasi due ore i militanti hanno bloccato l’auto dei Carabinieri