Si stringe il cerchio sui baby-killer canadesi

| La polizia canadese: "Trovati oggetti dei due adolescenti accusati di tre omicidi". Da tre settimane vivono nel cuore delle foreste acquitrinose del Nord Canada. Caccia all'uomo ancora senza esiti

+ Miei preferiti

Il cerchio sui due mini-killer si stringe. La polizia canadese ha trovato "diversi oggetti direttamente collegati" a due ragazzi adolescenti sospettati di aver ucciso un giovane australiano, la sua ragazza americana e un docente universitario canadese. La coppia, Kam McLeod, 19 anni, e Bryer Schmegelsky, 18 anni, entrambi di Port Alberni, British Columbia, sono in fuga da quasi tre settimane, dal 22 luglio. Le prove, i cui dettagli non sono stati rivelati, sono state trovate sulle rive del fiume Nelson, a 9 km da Gillam, la piccola comunità del nord di Manitoba che era il centro delle ricerche della scorsa settimana, prima che la polizia reale canadese a cavallo (RCMP) ridimensionasse la caccia all’uomo. Domenica scorsa, la polizia ha inviato squadre di immersione al fiume come parte della ricerca di McLeod e Schmegelsky dopo aver trovato una barca a remi abbandonata sulla riva. Tuttavia, la ricerca del fiume, che è ampio, a scorrimento veloce e alimenta diverse dighe idroelettriche, si è rivelata per il momento inutile.

McLeod e Schmegelsky sono stati segnalati per la prima volta come scomparsi il 19 luglio dopo che il loro pickup Dodge è stato trovato in fiamme vicino al Dease Lake, British Columbia, a 2 km da dove è stato trovato un corpo - successivamente identificato come docente universitario Leonard Dyck, 64 anni. Giorni dopo la coppia è stata accusata degli omicidi del 15 luglio di Chynna Deese, 24, di Charlotte, North Carolina, e Lucas Fowler, 23, di Sydney, Australia, avvenuti a 500 km da dove Dyck è stato trovato vicino a Liard Hot Spring. Schmegelsky e McLeod sono stati accusati il 24 luglio dell'omicidio anche di Dyck.

Le comunità del Canada settentrionale sono sotto pressione, poiché gli avvistamenti dei due adolescenti sono avvenuti prima nel Saskatchewan, e poi a Gillam, a 3.000 km dai luoghi degli omicidi, dove una Toyota Rav4 grigia, rubata e usata per fuggire, era stata trovata in fiamme su un'autostrada appena fuori dalla città.

 
Galleria fotografica
Si stringe il cerchio sui baby-killer canadesi - immagine 1
Si stringe il cerchio sui baby-killer canadesi - immagine 2
Si stringe il cerchio sui baby-killer canadesi - immagine 3
Si stringe il cerchio sui baby-killer canadesi - immagine 4
Cronaca
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney