Si uccide lanciandosi da un aereo

| Alana Cutland, studentessa inglese stressata per una ricerca universitaria andata male, non ha retto alla delusione e si è lanciata nel vuoto da un piccolo aereo da turismo

+ Miei preferiti
Per farla finita, Alana Cutland, una studentessa inglese di 19 anni, ha scelto un modo orribile: si è lanciata da un piccolo aereo da turismo su sui stava volando, precipitando da 5.000 metri nella riserva dell’Anjajavy. L’assurda fine della studentessa di scienze naturali è avvenuta in Madagascar, dove si trovava per una ricerca su una rara specie di granchi necessaria per il “Robinson College” dell’Università di Cambridge. La ragazza non era l’unica passeggera sul piccolo aereo: gli altri hanno tentato di fermarla, ma lei ha forzato lo sportello, ha sganciato la cintura di sicurezza e si è lasciata cadere nel vuoto. La ricerca, hanno confidato gli amici, non andava come Alana aveva previsto, e questo era causa di stress e insonnia, oltre a crisi di ansia e panico. Uno stato di salute che avevano portato i genitori a convincerla a tornare a casa.

La famiglia ha diffuso un commento attraverso i social: “La nostra bambina era una giovane donna brillante e indipendente, amata e ammirata da tutti. È sempre stata gentile e solidale, cogliendo tutte le opportunità che le sono state offerte nella sua breve vita. Era molto entusiasta di iniziare questa nuova fase del suo percorso formativo per completare la laurea in Scienze Naturali. Ora abbiamo il cuore spezzato”.

Il Ministero degli Esteri inglese ha confermato il decesso, senza aggiungere altro sulle cause. Secondo la polizia del Madagascar sarà quasi impossibile ritrovare il corpo.

Galleria fotografica
Si uccide lanciandosi da un aereo - immagine 1
Si uccide lanciandosi da un aereo - immagine 2
Si uccide lanciandosi da un aereo - immagine 3
Si uccide lanciandosi da un aereo - immagine 4
Si uccide lanciandosi da un aereo - immagine 5
Cronaca
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
Per la prima volta, parla un detenuto che ha incontrato più volte il finanziere pedofilo, entrato nel programma di prevenzione dei suicidi. «Sapeva che il suo mondo era finito»
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari