Soldi Tav, sindaci del "no"a un bivio compensazioni prendere o lasciare

| in arrivo 57 milioni di euro, tra le opere da ristrutturare anche il teatro di Susa ridotto a un rudere. Che farà la giunta?

+ Miei preferiti
Arrivano i soldi Tav per finanziare opere pubbliche in Val Susa: 57,26 milioni di euro destinati ai territori interessati dai lavori della Torino-Lione. Lo ha deciso il Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica), annunciano il commissario di governo per l'opera, Paolo Foietta, e l'assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Francesco Balocco. Gli stanziamenti per le misure di accompagnamento alla nuova linea ferroviaria ad alta velocità arrivano così in totale a 100 milioni, dopo i 9,56 milioni già approvati e i 32,31 già inclusi nel costo certificato. Il ministero delle Infrastrutture, informa la nota, non appena sarà terminato il processo di condivisione con i soggetti che partecipano all'Osservatorio sulla Torino-Lione, trasmetterà al Cipe un primo programma di attuazione delle misure di accompagnamento. Chissà come si comporterà ora il sindaco No Tav di Susa, Sandro Plano. La sua giunta è spaccata in due, da una parte gli irriducibili, legati a filo doppio con il movimento, dall'altra oppositori si ma con giudizio. Loro vorrebbero utilizzare i fondi compensativi, però con una capriola dialettica che non convince nessuno. "Sono soldi dovuti - spiegava tempo fa Plano - con la Tav non c'entrano". Gli altri assessori e consiglieri pretendono uno sdegnoso e radicale rifiuto, i sindaci  eletti nelle liste sostenuto dal movimento aspettano guardinghi le mosse di Plano, iscritto al pd, a cui i capi No Tav, con toni non sempre pacati, hanno rivolto un appello-diktat molto chiaro: "Denaro sporco, va rifiutato senza se senza ma". Poi decideranno il da farsi. E' un test di grand eimportanza, al dilà delle somm erogate dal governo, sotto il profilo politico-amministrativo. Potrebbe costituire una svolta storica, dopo anni di sterili conflitti.
Virano: "Frutto di un lavoro corale" 
 "Il complesso delle decisioni prese dai vari organi italiani in quest'ultimo mese dimostra l'impegno e le sinergie messe in campo a tutti i livelli, dal governo, a partire dal ministero delle Infrastrutture e a quello dell'Economia, al commissario di governo e alla Regione, per dare gambe solide alla Torino-Lione". Così Mario Virano, direttore generale di Telt, dopo che questo pomeriggio  il Cipe ha approvato i primi due lotti costruttivi per la tratta transnazionale dell'opera che rende disponibili i fondi per l'avvio dei lavori definitivi sia in Italia che in Francia. A fine luglio il Consiglio superiore dei lavori pubblici ha dato il via libera al progetto dello svincolo di Chiomonte e poco prima il ministero dell'Ambiente aveva riconosciuto  il raggiungimento di tutti gli obiettivi geognostici del tunnel di Chiomonte, ritenendo adeguata la decisione di terminare lo scavo a 7020 metri. "Tutto questo- ha concluso Virano - è stato il frutto del grande lavoro tecnico svolto da Telt ma anche delle sinergie che si è riusciti a mettere in campo tra i vari livelli istituzionali coinvolti".


Cronaca
Morte Sala, il giallo del pilota disperso
Morte Sala, il giallo del pilota disperso
Il Piper precipitato il 21 gennaio con il calciatore argentino a bordo doveva essere pilotato da David Henderson, ora accusato di omicidio colposo. Ma ai comandi c'era il disperso David Ibbotson a cui aveva affidato l'incarico
"Giovani e belli, molto invidiati"
"Giovani e belli, molto invidiati"
Delitto Meredith, dopo le sofferenze di Amanda Knox, l'analisi di Raffaele Sollecito, suo ex coimputato e fidanzato. "Capisco il suo dolore. Anch'io ho pensato al suicidio". Intervista-confessione ai "Lunatici"
Hanno ucciso Mariam, tutte libere
Hanno ucciso Mariam, tutte libere
Dopo le due miti condanne delle donne del branco, a casa anche altre quattro giovani coinvolte. La giustizia inglese non "vuole perseguitare le adolescenti". Hanno confessato. I genitori: "Terribile ingiustizia, via da Londra"
Schiave del sesso marchiate a fuoco, guru colpevole
Schiave del sesso marchiate a fuoco, guru colpevole
Il capo del multilevel NXIVM, Keith Raniere, ora rischia decenni di carcere. Attraverso corsi motivazionisti, agganciava donne, minori comprese, e le ricattava con video e foto. Nei guai anche attrice
Radio-attiva la card che 'guarisce' le malattie
Radio-attiva la card che
La "card magica" costa 35 euro e promette di guarire "tutte le malattie" ma risulta radioattiva, 350 volte in più dei limiti consentiti. In Thailandia vendute a migliaia. La gente le mette a contatto con il corpo
La 'vedova nera' ha cambiato nome
La
La moglie ucraina di un milionario ucciso in uno strano incidente rischia di essere incriminata per omicidio. La polizia ucraina ha scoperto un falso teste. Lei ora vive a Marbella in una villa con un altro riccone
Piange la killer di Gorlago: 'Voglio tornare a casa'
Piange la killer di Gorlago:
Il 26 giugno la Cassazione deciderà sulla sua richiesta di scarcerazione dopo il No del Riesame. "E' incensurata, ha tre figli, non costituisce un pericolo", motiva il suo avvocato. Ha ucciso la rivale e poi l'ha bruciata ancora in vita
Malaysia Airlines, volo MH17 abbattuto dai russi
Malaysia Airlines, volo MH17 abbattuto dai russi
La polizia olandese spicca 4 ordini di cattura internazionali, nel mirino tre russi legati ai Servizi segreti di Putin e un separatista ucraino. Morirono sul Boeing 283 passeggeri e i 19 membri delll'equipaggio
Volo MH370, il pilota kamikaze aveva pianificato il suicidio
Volo MH370, il pilota kamikaze aveva pianificato il suicidio
Ai comandi un uomo depresso che aveva deciso di suicidarsi precipitando nell'Oceano. Nel 2014 morirono in 239, partiti da Kuala Lumpur a Pechino. L'Fbi ha ritrovato il simulatore nella sua villa, aveva tracciato il percorso
In salvo gli alpinisti italiani in Pakistan
In salvo gli alpinisti italiani in Pakistan
Gli elicotteri militari sono riusciti a raggiungere il gruppo di italiani, bloccati da una valanga a 5mila metri