Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos

| Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga

+ Miei preferiti
Nel corso di una maxi-operazione congiunta contro il traffico di stupefacenti fra le forze doganali, la polizia e la Guardia Civil, la guardia costiera spagnola è riuscita a bloccare un minisommergibile che trasportava più di 3.000 kg di cocaina. Si ritiene che il carico sia partito della Colombia, ma le autorità sono al lavoro per ricostruire fedelmente la rotta seguita dai narcos. Il minisommergibile, lungo 22 metri, è stato individuato e bloccato nella mattina di ieri al largo della costa di Aldan, in Galizia: due dei tre membri dell’equipaggio sono stati arrestati, un terzo uomo sarebbe riuscito a darsi alla fuga ed tutt’ora ricercato. Entrambi sono cittadini ecuadoriani.



“Siamo al lavoro per tirare in secca il sommergibile e controllarne ogni parte”, ha dichiarato la polizia. La rotta seguita dal minisommergibile, uno dei più recenti metodi utilizzati dai cartelli della droga, era tenuta sotto osservazione da tempo perché si sospettava fosse usata dai cartelli per trasportare cocaina da e per gli Stati Uniti. Si tratta di mezzi navali non così comuni in Europa perché oltre al costo necessitano di posti sicuri e isolati per l’assemblaggio. Una volta in acqua sono estremamente difficili da individuare, se non da aerei che pattugliano le acque dall’alto.

Galleria fotografica
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos - immagine 1
Cronaca
È morta Kelly Preston,
moglie di John Travolta
È morta Kelly Preston,<br>moglie di John Travolta
L’annuncio dato dall’attore sul suo profilo Facebook: da due anni lottava contro una forma molto aggressiva di cancro al seno. La coppia era sposta da quasi 30 anni
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Vika si era allontana da casa dopo aver litigato con i genitori: è diventata la vittima di una coppia che l’ha violentata e soffocata. La donna si è presentata alla polizia per raccontare l’accaduto: “Ho tentato di fermarlo”
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Ancora nessuna traccia del corpo della star di “Glee”, scomparsa nel lago Piru, in California. Secondo alcuni potrebbe essere un caso di suicidio
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
La valigia, ritrovata su una scogliera da un gruppo di ragazzini, conteneva i resti smembrati di Jessica Lewis e Austin Wenner, di cui non si sapeva nulla da giorni
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri