Stefano è stato ucciso, caccia al killer

| Svolta nelle indagini sulla morte di Stefano Marinoni, 22 anni, di Baranzate, trovato morto sotto a un traliccio il 4 luglio. Mistero sul movente. Era andato a un appuntamento senza soldi e documenti. Temeva un'estorsione?

+ Miei preferiti

Qualcosa non torna nella morte di questo ragazzo tutto casa e famiglia, un lavoro, un’auto appena conprata, un giro di amici fidati, una vita normale. Stefano Marinoni, 22 anni, di Baranzate, trovato morto  il 4 luglio - era scomparso 8 giorni prima - sotto un traliccio nelle campagne di Arese non distanti da casa, con una frattura allo sterno, potrebbe essere stato ucciso. Ma da chi e perchè? Gli investigatori stanno cercando la chiave nella vita in apparenza anonima e regolare del giovane elettricista.

Le indagini dei carabinieri del Nucleo investigativo e coordinate dal pm Mauro Clerici ormai procedono ufficialmente per questa ipotesi sono per  omicidio volontario. L’analisi dei Ris sulla Smart bianca trovata regolarmente chiusa vicino al traliccio non ha dato esiti significativi , solo potrebbe essere un elemento di chi sta cercando di avvalorare la tesi del suicSmart della vittima chiusa e regolarmente parcheggiata, gli inquirenti avevano ipotizzato che quella del suicidio, cioè che Stefano, per uccidersi, sia salito sul traliccio per lasciarsi precipitare nel vuoto. E’ possibile che si sia incontrato con qualcuno vicino al traliccio. Quando uscì di casa, una sera qualunque, alle 19.30. aveva detto alla madre che si sarebbe assentato solo «per un quarto d’ora, torno per cena».

Era uscito di casa, lui che era un tipo metodico e preciso, senza portafogli, senza soldi e documenti, Il telefonino lo aveva spento e nascosto sotto il tappetino della Smart mentre le chiavi dell’auto le teneva in tasca. Chi ha incontrato al crepuscolo di una calda giornata? Gli amici hanno detto che non avevano nessun appuntamento con lui, come si pensava all’inizio. C’è un’altra persone in questa storia che nessuno conosce. Genitori e sorelle non riescono ad aiutare gli inquirenti. Stefano era un ragazzo timido e riservato. Infamiglia conoscevano tutti i suoi amici. Le domande si sprecano. Vittima di un ricatto? Aveva contratto un debito con la persona sbagliata? Tutte ipotesi al vaglio della procura che già da subito aveva avuto seri dubbi sul suicidio.

Cronaca
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
E' il prelato di più alto livello mai coinvolto nelle inchieste sugli abusi. E il governo australiano lo priva del titolo dell'Ordine di Australia, decisione senza precedenti
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
Un medico 66enne, con precedenti per pedofilia, viene arrestato nel 2017. La polizia scopre sotto un pavimento della sua casa i diari con 200 nomi di bimbi abusati, disegni, foto, vestitini, video, sextoys. Lui: "Abusi ma non stupri"
Falso medico castrava i pazienti
Falso medico castrava i pazienti
Sorpreso dalla polizia di Sebring dopo un intervento nella sua casa-ospedale. Recuperati i testicoli, il paziente trasferito d'urgenza in un centro sanitario. Lui: "sono un ottimo chirurgo, ho fatto molte operazioni".
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
E' la somma che ha ricevuto la donna per il presunto stupro avvenuto a Las Vegas nel 2009 per ritirare la denuncia. Ma adesso il calciatore della Juve è stato prosciolto e non vuole più sborsare neanche un cent
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Francese arrestato ad Annecy, tornava dalle ferie in Italia. I suoi bambini, 4 e 6 anni, dormivano sul sedile posteriore. Bloccato dalla polizia durante un controllo. Anche in Francia emergenza femminicidi
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Il corpo, finito al fondo di una scarpata, è stato individuato da un drone: per dieci giorni centinaia di uomini l’avevano cercato sui sentieri di una zona impervia del salernitano
Il malvagio pedofilo torna libero
Il malvagio pedofilo torna libero
Jon Venables, ora 36enne, ne aveva 10 quando, con un complice, torturò e uccise un bimbo di 2 anni. Uscito di prigione ha commesso altri reati pedofili. Il padre della vittima: "Resti in cella, ucciderà ancora"
Il killer dei padroni dei cani
Il killer dei padroni dei cani
Uno studente olandese ne ha ammazzati tre prima di essere fermato dalla polizia: ha confessato di aver sentito delle voci
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Lettera anonima da "Maurizio Mediaset": "Post acchiappalike sui social ma dov'erano Panicucci, Antonacci, D'Urso, i capi Mediaset?...". Ai funerali di Toffa tanta gente ma con lei solo Le Iene. La lezione di Pirandello
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un'ora di lavoro
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un
Arrestato un pregiudicato, lo faceva lavorare 12 ore al giorno e da due mesi non lo pagava. E' accaduto in un allevamento di Casamassima, a Bari. Le indagini dei carabinieri