Strage di Kyoto, il killer: 'Mi hanno rubato un copione'

| L'autore dell'incendio doloso della Kyoto animation, famosa in tutto il mondo per i fumetti e la grafica, è ustionato gravemente e non può essere interrogato. Bilancio 33 morti e 35 feriti o ustionati. Scoperto il movente

+ Miei preferiti
L'uomo che ha incendiato gli uffici della Kyoto Animation, che ha ucciso 33 persone, lo ha fatto perchè riteneva che gli avessero "rubato" l'idea di un suo copione, senza riconoscerlo. Secondo fonti investigative, il sospetto ha detto di aver dato fuoco all'edificio della Kyoto Animation Company perché "gli è stato rubato un romanzo". il suo nome è Shinji Aoba. Gli agenti non sono ancora stati in grado di interrogare il 41enne sospetto, in ospedale per gravi ustioni subite ha irrorato con litri di benzina gli uffici della Kyoto Animation. Un testimone ha detto alla polizia che il sospetto ha urlato “Morite tutti”- Nello zaino aveva numerosi coltelli, ha rivelato un portavoce di polizia della prefettura di Kyoto- Bilancio tragico: 12 uomini, 20 donne e un altro individuo di sesso sconosciuto morti nell’incendio, 35 sono rimasti feriti.

È stato il peggior massacro di massa del paese da quando, nel 2001, un incendio doloso ha colpito un edificio nel distretto di Kabukicho a Tokyo, uccidendo 44 persone. Il bilancio delle vittime dell'incendio di giovedì è stato superiore a quello dell'attentato al gas sarin del 1995, che ha ucciso 13 persone.

L'incendio è scoppiato intorno alle 10:30 di giovedì nel primo edificio dello Studio dell'azienda nel quartiere Fushimi-ku di Kyoto. La polizia ha detto che un residente ha riferito di aver sentito un'esplosione proveniente dallo studio.

L'edificio di quattro piani si trova in una zona residenziale diversi chilometri a sud della stazione di Kyoto, mentre i vigili del fuoco hanno lavorato per spegnere le fiamme. Il CEO di Kyoto Animation Hideaki Yata ha detto ai giornalisti che l'azienda ha ricevuto minacce di morte in passato attraverso la posta, che sono state affidate alla polizia. Ha espresso dolore per il fatto che i lavoratori del settore sono stati presi di mira."Sono le persone che portano sulle spalle l'industria dell'animazione giapponese, non posso sopportare di accettare il fatto che siano stati feriti o che stiano perdendo la vita", ha detto.

Fondata nel 1981, Kyoto Animation - conosciuta come KyoAni - produce animazioni e pubblica romanzi di anime, fumetti e libri, secondo il suo sito web. Tra gli studi giapponesi più conosciuti, le sue opere più famose includono "Free!", le serie manga "K-On!", l'adattamento televisivo anime di "Haruhi Suzumiya" e "Violet Evergarden" che Netflix ha raccolto nel 2018.

La filosofia dell'azienda, come pubblicata sul suo sito web, include il mantenimento di una cultura aziendale "umanitaria" e crede che "promuovere la crescita delle persone è uguale a creare la luminosità delle opere".

C'è stata una forte condivisione di dolore su Twitter, con i fan dello studio che hanno espresso in centinaia le loro condoglianze alle vittime e alle loro famiglie.

Cronaca
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
E' il prelato di più alto livello mai coinvolto nelle inchieste sugli abusi. E il governo australiano lo priva del titolo dell'Ordine di Australia, decisione senza precedenti
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
Un medico 66enne, con precedenti per pedofilia, viene arrestato nel 2017. La polizia scopre sotto un pavimento della sua casa i diari con 200 nomi di bimbi abusati, disegni, foto, vestitini, video, sextoys. Lui: "Abusi ma non stupri"
Falso medico castrava i pazienti
Falso medico castrava i pazienti
Sorpreso dalla polizia di Sebring dopo un intervento nella sua casa-ospedale. Recuperati i testicoli, il paziente trasferito d'urgenza in un centro sanitario. Lui: "sono un ottimo chirurgo, ho fatto molte operazioni".
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
E' la somma che ha ricevuto la donna per il presunto stupro avvenuto a Las Vegas nel 2009 per ritirare la denuncia. Ma adesso il calciatore della Juve è stato prosciolto e non vuole più sborsare neanche un cent
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Francese arrestato ad Annecy, tornava dalle ferie in Italia. I suoi bambini, 4 e 6 anni, dormivano sul sedile posteriore. Bloccato dalla polizia durante un controllo. Anche in Francia emergenza femminicidi
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Il corpo, finito al fondo di una scarpata, è stato individuato da un drone: per dieci giorni centinaia di uomini l’avevano cercato sui sentieri di una zona impervia del salernitano
Il malvagio pedofilo torna libero
Il malvagio pedofilo torna libero
Jon Venables, ora 36enne, ne aveva 10 quando, con un complice, torturò e uccise un bimbo di 2 anni. Uscito di prigione ha commesso altri reati pedofili. Il padre della vittima: "Resti in cella, ucciderà ancora"
Il killer dei padroni dei cani
Il killer dei padroni dei cani
Uno studente olandese ne ha ammazzati tre prima di essere fermato dalla polizia: ha confessato di aver sentito delle voci
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Lettera anonima da "Maurizio Mediaset": "Post acchiappalike sui social ma dov'erano Panicucci, Antonacci, D'Urso, i capi Mediaset?...". Ai funerali di Toffa tanta gente ma con lei solo Le Iene. La lezione di Pirandello
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un'ora di lavoro
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un
Arrestato un pregiudicato, lo faceva lavorare 12 ore al giorno e da due mesi non lo pagava. E' accaduto in un allevamento di Casamassima, a Bari. Le indagini dei carabinieri