Strage di ragazzi sfiorata a San Donato Milanese

| L’autista senegalese dello scuolabus ha fato fuoco al mezzo: l'intervento dei carabinieri ha permesso ai ragazzi di mettersi in salvo senza conseguenze. L’uomo voleva vendicare le morti in mare di cui accusa Di Maio e Salvini

+ Miei preferiti
Ousseuynou Sy, 47 anni, senegalese residente in Italia dal 2002, sposato con due figli di 12 e 18 anni, da 15 anni autista per la “Autoguidovie”, precedenti per violenza sessuale e guida in stato di ebbrezza. Era al voltante dello scuolabus con 51 ragazzi, due classi di studenti della seconda media “Vailati” di Crema diretti in palestra. All’improvviso ha deviato il percorso imboccando la Paullese, la provinciale 415. Dopo aver fermato l’autobus urlando “Da qui non esce vivo nessuno” ha sequestrato i cellulari dei ragazzi e legato loro i polsi con delle fascette da elettricista. Quindi ha dato fuoco al mezzo. Uno dei ragazzini a bordo sarebbe riuscito ad avvisare i genitori, e questi il 112. Immediatamente sono scattati dei posti blocco e una pattuglia dei carabinieri ha intercettato l’autobus allo svincolo di Peschiera Borromeo. Vistosi braccato, l’autista avrebbe speronato la gazzella dei carabinieri che poco dopo, mentre lui era sceso per dare fuoco al mezzo, sono riusciti a rompere i finestrini posteriori dello scuolabus per fare uscire i ragazzi. Nessuno è rimasto ferito, anche se 12 ragazzi sono stati portati in ospedale per principio di intossicazione ed escoriazioni.

Dalle prima ricostruzioni, fornite anche dai tre adulti che accompagnavano la scolaresca, Ousseuynou Sy avrebbe urlato frasi sconnesse: “Voglio farla finita, vanno fermate le morti nel Mediterraneo”, e ancora “Le persone in Africa muoiono per colpa di Di Maio e Salvini”.

La Autoguidovie, azienda per cui lavora Sy che ha in gestone il servizio scuolabus, ha dichiarato che l’uomo era in servizio a tempo pieno dal 2004 e “Negli anni non ha mai dato segni di squilibrio, né abbiamo mai ricevuto reclami sulla sua condotta. Non eravamo a conoscenza dei suoi precedenti penali”.

Il colonello Luca De Marchis, comandante provinciale dei carabinieri, si è detto confortato per la risoluzione felice della vicenda “Che avrebbe portare a un evento tragico”. Il ministro dell’interno Salvini ha invece commentato “Voglio vederci chiaro: perché una persona con simili precedenti guidava un pullman per il trasporto di ragazzini?”. È in corso una perquisizione in casa dell’autista, ricoverato al Niguarda con ustioni alle mani.

Cronaca
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore
Si uccide in diretta su Facebook
Si uccide in diretta su Facebook
Un attivista per i programmi di salute mentale inglese si è tolto la vita davanti a 400 persone che lo imploravano di non farlo. Proteste e polemiche all’indirizzo del social network
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
L’annuncio dato dall’attore sul suo profilo Facebook: da due anni lottava contro una forma molto aggressiva di cancro al seno. La coppia era sposta da quasi 30 anni
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Vika si era allontana da casa dopo aver litigato con i genitori: è diventata la vittima di una coppia che l’ha violentata e soffocata. La donna si è presentata alla polizia per raccontare l’accaduto: “Ho tentato di fermarlo”
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Ancora nessuna traccia del corpo della star di “Glee”, scomparsa nel lago Piru, in California. Secondo alcuni potrebbe essere un caso di suicidio
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
La valigia, ritrovata su una scogliera da un gruppo di ragazzini, conteneva i resti smembrati di Jessica Lewis e Austin Wenner, di cui non si sapeva nulla da giorni