"Stregato dalla ragazzina, giusto il carcere"

| Il prof di Roma non è più in isolamento e spera nei domiciliari dopo una piena, liberatoria confessione. "Le mie scuse non bastano, ho tradito tutti". Il suo nuovo compagno di cella è uno stupratore bosniaco. Rapporti sessuali in un'aula

+ Miei preferiti

Il professor Massimo De Angelis. 53 anni, non è più in isolamento. Dopo la confessione liberatoria (“Non riuscivo a staccarmi da quella ragazzina, sono andato persino dallo psichiatra, poi ho tentato il suicidio. Niente. Mi ero innamorato…”. E Poi: “Ho avuto rapporti sessuali con lei i un’aula della scuola, nel pomeriggio, con la scusa delle ripetizioni di latino. In 25 anni di insegnamento non mi era mai successo nulla di simile. E’ stata come una malattia, chiedo scusa alla mia vittima, ai suoi genitori, alla scuola, alla mia famiglia, soprattutto mio figlio di 22 anni che ha detto questa storia sui giornali. Ho tradito yuyyi….sono quasi contento che mi abbiano scoperto, prima che potesse accadere qualcosa di ancor più grave…Ho cancellato in due mesi una via specchiata, non pretendo nemmeno di essere capito. E’ successo quello che non doveva succedere”. 

I pm hanno colto questo atteggiamento di totale remissione, di confessione piena e in apparenza convinta e intanto l’hanno tolto dalla cella d’isolamento, ora la condivide con un giovane bosniaco che ha assistito, senza intervenire, allo stupro di due quattordicenni agganciate su Fb da parte da un suo coetaneo. Niente stringhe delle scarpe, niente coperte, sorveglianza 24 ore su 24 ma adesso sembra più sereno. Considera il carcere come un provvedimento giustificato dai suoi comportamenti, apprezza il lavoro degli agenti della polizia penitenziaria. Lunedì inizierà la vera vita segregata, con i suoi ritmi, i tranquillanti, le visite dei familiari. Presto sarà ai domiciliari, giusto il tempo di verificare sui suoi pc e telefoni se l’episodio del Massimo è un caso isolato o se avesse l’abitudine di circuire le studentesse minorenni. Se l’analisi sarà rassicurante, De Angeliso, sospeso dall’insegnamento e licenziato in tronco, potrà tornare a casa ai domiciliari in attesa del processo. I pm puntano al giudizio immediato. Le indagini sono finit

Cronaca
Luca ed Edith sono liberi
Luca ed Edith sono liberi
I due giovani, scomparsi nel dicembre 2018 in Burkina Faso, sarebbero riusciti a evadere dal luogo dove una banda li teneva prigionieri. A breve il rientro in Italia
Chelsea Manning tenta il suicidio
Chelsea Manning tenta il suicidio
L’ex gola profonda di WikiLeaks, tornata dietro le sbarre lo scorso anno, rifiuta categoricamente di comparire davanti alla corte federale
Aperto il processo per la strage del volo MH17
Aperto il processo per la strage del volo MH17
In Olanda, in un’aula allestita nella zona dell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, le prime battute del processo contro 4 persone sospettate di aver ucciso le 298 persone a bordo
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
Le autorità della Crimea hanno emesso un mandato di cattura per una ragazza che prima degli esisti del terzo e ultimo tampone è fuggita dall’ospedale in cui era in quarantena
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Sarebbero madre e figlio di origine rumena: negano ogni accusa, ma lei è stata arrestata con addosso orecchini preziosissimi, e nell’abitazione del figlio sono stati trovati diversi accessori griffati dell’ereditiera
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
La piccola Faye Swetlik era scomparsa dal giardino di casa, in South Carolina: è stata ritrovata senza vita tre giorni dopo. A poche ore di distanza, un vicino su cui la polizia iniziava a sospettare si è ucciso
GB, sette uomini condannati per stupro
GB, sette uomini condannati per stupro
Dopo quattro settimane di processo, la giuria ha dichiarato colpevoli di stupro e violenze sette uomini che avevano preso di mira alcune ragazzine, costringendole ad avere rapporti con l’uso di droga e minacce
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali