Suicidi i mini-killer del Nord Manitoba

| L'autopsia racconta gli ultimi istanti di vita dei due adolescenti canadesi, accusati di avere ucciso una coppia di fidanzati e un docente. Si sarebbero sparati, trovate anche le armi. Fine di un incubo per i residenti di Gillam

+ Miei preferiti
Di Michael O'Brien

I due adolescenti canadesi che erano riusciti a sfuggire alla gigantesca all'uomo di polizia ed Esercito nel Nord Manitoba, Canada, per più di due settimane, e i cui corpi sono stati scoperti la scorsa settimana, si sono suicidati con le stesse armi da fuoco con cui hanno ucciso tre persone. I risultati di un'autopsia hanno confermato che i resti umani trovati vicino a un fiume a Gillam, Manitoba, appartenevano ai sospettati di omicidio Kam McLeod, 19 anni e Bryer Schmegelsky, 18 anni. Il Northern Manitoba era stato al centro di un'intensa e ricerca dei due mini-killer, entrambi simpatizzanti della destra estrema. Con l'aiuto di cani, droni - e, a volte, anche aerei militari - gli agenti avevano battuto la zona palmo a palmo. Prima di darsui alla macchia avevano ucciso l'australiano Lucas Fowler, 28 anni e la fidanzata americana Chynna Deese, 24, i cui corpi erano stati trovati in un fosso con ferite da arma da fuoco il 15 luglio scorso, lungo una remota autostrada della Columbia Britannica. Fowler, figlio di un ispettore di polizia australiano, viveva nella Columbia Britannica e con Deese stava visitando i parchi nazionali. Quattro giorni dopo, Leonard Dyck, docente universitario di Vancouver, fu trovato morto lungo un'altra autostrada, vicino al pick-up bruciato usato dai sospetti. McLeod e Schmegelsky furono accusati di omicidio di secondo grado nella morte di Dyck ed erano sospettati di aver ucciso Fowler e Deese.

I due adolescenti erano poi fuggiti dalla Columbia Britannica, la provincia più occidentale del Canada, percorrendo quasi 3.000 km attraverso praterie e  foreste. Il loro Toyota RAV4 era stato trovato bruciato vicino alla città di Manitoba di Gillam il 22 luglio. La polizia dice che i loro corpi sono stati scoperti a soli 8 km dal veicolo. La polizia ha anche recuperato due armi da fuoco durante la ricerca dell'area dove sono stati trovati i due uomini. Hanno condotto un'analisi forense delle armi per determinare se sono collegate al triplice omicidio.

McLeod e Schmegelsky erano cresciuti insieme a Vancouver Island e lavorato in un Walmart locale prima di partire per quello che i loro genitori pensavano fosse un viaggio a Yukon per trovare lavoro. Originariamente erano considerati persone scomparse e sono diventati sospetti di omicidio solo più tardi. Entrambi avevano collegamenti a una comunità di gioco online che spesso usava simboli nazisti e anche di matrice marxista. Schmegelsky aveva inviato fotografie di oggetti nazisti ad un amico online e sposato opinioni di estrema destra, secondo quanto riportato sul Globe and Mail.

Cronaca
È morta Kelly Preston,
moglie di John Travolta
È morta Kelly Preston,<br>moglie di John Travolta
L’annuncio dato dall’attore sul suo profilo Facebook: da due anni lottava contro una forma molto aggressiva di cancro al seno. La coppia era sposta da quasi 30 anni
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Vika si era allontana da casa dopo aver litigato con i genitori: è diventata la vittima di una coppia che l’ha violentata e soffocata. La donna si è presentata alla polizia per raccontare l’accaduto: “Ho tentato di fermarlo”
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Ancora nessuna traccia del corpo della star di “Glee”, scomparsa nel lago Piru, in California. Secondo alcuni potrebbe essere un caso di suicidio
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
La valigia, ritrovata su una scogliera da un gruppo di ragazzini, conteneva i resti smembrati di Jessica Lewis e Austin Wenner, di cui non si sapeva nulla da giorni
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri