Svanito nel nulla uno dei creatori di WikiLeaks

| Di Arjen Kamphuis, socio di Julian Assange, non si hanno più notizie da due settimane. Crescono le preoccupazioni e le teorie di cospirazione

+ Miei preferiti
Arjen Kamphuis è il volto appena meno noto di “WikiLeaks”, l’organizzazione internazionale accusata di aver pubblicato più di 250mila file riservati, confidenziali e segreti, oltre a documenti militari. Cittadino olandese, 47 anni, Kamphuis è svanito nel nulla dallo scorso 20 agosto, quando ha lasciato un albergo di Bodø, nel nord della Norvegia, facendo perdere ogni traccia. Aveva con sé un biglietto aereo per Trondheim, ed era atteso in Olanda due giorni dopo, il 22 agosto, ma sul volo non risulta sia mai salito.

Due settimane di silenzio che hanno messo in allarme la famiglia e convinto la polizia ad aprire un’indagine per appurare dove sia il co-fondatore di “WikiLeaks”, ma con una precisazione necessaria: “Il rifiuto di speculare sulla sorte di Arjen Kamphuis”. Preoccupazione è stata espressa da fonti vicine a “WikiLeaks”, mentre l’aria da intrigo internazionale ha scatenato la rete, dove si trovano ormai le più diverse teorie di cospirazione: è impegnato in una missione segreta, oppure è stato ucciso dai servizi segreti americani o ancora, più semplicemente, è rimasto vittima di un incidente in montagna.

Classe 1972, csperto in cybersicurezza, autore di “Information Security for Journalists”, un saggio di giornalismo investigativo, considerato un vero “mago” dell’informatica ed ex collaboratore dell’agenzia americana “NSA”, Kamphuis è uno strenuo difensore del principio di un web neutrale e privo di controlli.

Il volto ufficiale di WikiLeaks è in realtà Julian Assange, l’attivista informatico che l’11 gennaio scorso ha ottenuto la cittadinanza ecuadoriana per sfuggire ai diversi mandati di cattura internazionali.

Galleria fotografica
Svanito nel nulla uno dei creatori di WikiLeaks - immagine 1
Cronaca
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto