Tre giorni per veri foodies al Lingotto c'è anche Carlo Cracco, il più amato

| Prima edizione del Gourmet Food Festival, un evento in cui assaggiare, imparare e apprezzare il cibo, fra masterclass, lezioni e incontri prestigiosi

+ Miei preferiti

Chi non ha mai sognato di farsi spiegare da Carlo Cracco tecnica e prodotti migliori per preparare un risotto da applauso? O ancora ascoltare Iginio Massari mentre svela i segreti per un dolce memorabile? Tutto questo, e molto altro, sono gli ingredienti della prima edizione del "Gourmet Food Festival", in programma dal 17 al 19 novembre prossimi presso il Lingotto di Torino.

Una novità, come ha spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione Alberto Sacco, assessore al commercio del comune di Torino, che rappresenta uno dei tanti tasselli di una strategia precisa che ha in mente di trasformare la città della Mole nella capitale italiana del cibo. I segnali ci sono, in abbondanza: chef Cannavacciuolo ha da poco inaugurato il suo nuovo locale in città, a breve dovrebbe aprire il ristorante Lavazza curato da Ferran Adrià e, si mormora, perfino Massimo Buttora, la divinità assoluta della cucina italiana, avrebbe allo studio un distaccamento dell'Osteria Francescana proprio a Torino. Ma non basta, perché il prossimo anno la città si tiene stretta un calendario di appuntamenti di prim'ordine: il "Festival del Giornalismo Alimentare", la tappa italiana del "Bocuse d'Or" e la nuova edizione di "Terra Madre-Salone del Gusto", più una serie di altri eventi in via di definizione ma sempre legati al piacere dei sapori. E questo senza contare il primo master di "Food Tech", un incubatore per start-up nato da una collaborazione fra Gambero Rosso e il Politecnico di Torino.

La prima edizione del Gourmet Food Festival, ideato in partnership da Gambero Rosso e GL Events Italia, è un appuntamento idealmente dedicato ai "foodies", moderno popolo nomade disposto a tutto pur di assaggiare piatti e specialità spesso introvabili, che l'evento del Lingotto ha intenzione di radunare in un colpo solo sotto le antiche volte del Lingotto.

Non è una fiera e neanche la solita sagra dell'assaggino, come ha sottolineato Paolo Cuccia, presidente di Gambero Rosso, quanto piuttosto la prima uscita pubblica di un format dai contorni unici che vuol essere una vera esperienza sensoriale, da alternare a esibizioni, corsi, informazioni pratiche e momenti formativi affidati ai più grandi nomi della gastronomia nazionale: oltre ai già citati Cracco e Massari, non mancheranno Gino Sorbillo, Simone Padoan, Massimo D'Addezio, Gianfranco Pascucci, Sal De Riso e Igles Corelli.

Cuore dell'evento la grande area centrale del Lingotto, una sorta di quartier generale dedicato alla cultura del cibo, diviso in quattro aree tematiche: dolci, pane e pizza, beverage, cucina e prodotti. Un punto d'incontro per vedere all'opera chef, pizzaioli, cioccolatieri, panettieri, norcini, agricoltori e sommelier con cui vivere un'esperienza definita a 360° fra il gusto e le tecniche di preparazione, con incontri creati per fornire informazioni pratiche da applicare alla vita di tutti i giorni: "La lista della spesa", "Quando il cibo fa spettacolo" e "L'arte dell'assaggio".

Il selezionatissimo elenco degli espositori, ancora in fase di ultimazione, prevede al momento professionisti da 16 regioni italiane per 25 categorie diverse. Nelle due settimane precedenti all'evento, a scaldare le mandibole la città ci penseranno una serie di appuntamenti che coinvolgeranno numerosi ristoranti e bar.

 

Guida pratica

Gourmet Food Festival

17-19 novembre 2017

Torino, Lingotto Fiere, via Nizza 294

Orari

Venerdì 17 dalle 17 alle 23

Sabato 18 dalle 10 alle 23

Domenica 19 dalle 10 alle 20

Biglietti

- intero giornaliero: 10 €

- ridotto 7 €: sconto online

- over 65 e dai 10 ai 17 anni: 7 €

- abbonamento due giorni: 17 €

- abbonamento tre giorni: 24 €

- Ticket appuntamenti con degustazioni: 5 e 10 €

 

Programmi e info: www.gourmetfoodfestival.it

Cronaca
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto