Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America

| Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre

+ Miei preferiti
È un giallo degno di un film, il caso che dallo scorso luglio tiene col fiato sospeso l’America. Tutto inizia dopo la morte di Charles Vallow, ucciso dal cognato Alex dopo un litigio nella sua abitazione di Phoenix, in Arizona. L’omicida, catturato dalla polizia poco dopo, si è difeso affermando che si era trattato di legittima difesa, ma il caso è tutt’ora aperto. Lo scorso dicembre un nuovo colpo di scena: Alex, l’uomo accusato di omicidio, muore all’improvviso per cause ancora sconosciute. La polizia aspetta i risultati dell’autopsia prima di parlare di omicidio, anche se i sospetti pare siano tanti.

Un mese dopo Lori Vallow, la moglie di Charles e madre dei loro due figli, Joshua “JJ” Vallow, 7 anni, e Tylee Ryan, di 17, decide di trasferirsi nell’Idaho, ma da quel momento a due omicidi alquanto strani si aggiunge un altro mistero: lentamente, i parenti perdono i contatti con la donna e i due ragazzi. Da telefonate che si fanno sempre più rare si passa al silenzio totale. La polizia riesce a stabilire che i due ragazzi sono stati visti per l’ultima volta alla fine di settembre, ma cosa ancora più strana, Lori Vallow non ne ha mai denunciato la scomparsa.

Lo scorso novembre, dietro le insistenze della famiglia, la polizia di Rexburg fa visita nell’abitazione di Lori Vallow e del suo nuovo compagno, Chad Deybell, per avere informazioni sui bambini. La coppia appare tranquilla e afferma che i due ragazzini hanno chiesto di passare qualche tempo a casa di alcuni parenti in Arizona. Basta un rapido controllo per capire che non è vero: il giorno dopo, quando gli investigatori bussano nuovamente alla porta dell’abitazione per chiedere ulteriori spiegazioni, la coppia era sparita.

Ai dubbi che aleggiano sul caso si aggiunge un terzo cadavere, quello di Tammy, la moglie di Chad Deybell, morta improvvisamente “per cause naturali” - così recita il necrologio - negli stessi giorni. Una coincidenza che allarma gli inquirenti, anche perché meno di due settimane dopo, Chad ha sposato Lori Vallow. Circostanze che convincono l’ufficio dello sceriffo della contea di Fremont a mettere in dubbio le circostanze della morte di Tammy Daybell. In accordo con le autorità dello Utah, dove la donna  è stata sepolta, è stata richiesta la riesumazione del corpo per l’autopsia, di cui non sono ancora arrivati gli esiti. Gli agenti hanno anche perquisito la casa di Chad Daybell sequestrando 43 oggetti, per lo più telefoni, computer e altri dispositivi, ha confermato lo sceriffo Len Humphries.

L’ennesimo colpo di scena di un caso complicatissimo è arrivato nelle scorse ore, quando la polizia di Kuai, nelle Hawaii, ha confermato di aver individuato e fermato Lori Vallow e Chad Daybell. Ma dei due ragazzi, al momento, non c’è alcuna traccia.

L’abitazione e l’auto della coppia sono state perquisite a fondo dalla polizia scientifica, mentre da un controllo incrociato con i registri degli arrivi nel Paese, è giunta la conferma che Joshua e Tylee non mai messo piede alle Hawaii. Alla donna è stato notificato un ordine del tribunale dell’Idaho che le impone di portare i suoi figli al Dipartimento della Salute e del Welfare dell’Idaho entro giovedì: in caso contrario dovrà affrontare un’azione legale. Tuttavia, al momento né Lori Vallow né Chad Daybell sono stati accusati o arrestati.

“Naturalmente, se la signora Vallow riconsegnasse i bambini questo risolverebbe molti problemi - ha confermato lo sceriffo - continuiamo a sperare con tutte le forze che bambini possano tornare a casa sani e salvi”.

I nonni dei due ragazzi, Larry Vallow e Kay Woodcock, hanno promesso 20.000 dollari a chi sarà in grado di fornire informazioni che possano essere utili a individuare i due ragazzi. Sono convinti che loro figlio, Charles Vallow, sia stato ucciso da sua moglie Lori e Chad Daybell, che frequentavano da tempo una setta. Charles era preoccupato e aveva paura di Lori: nelle fasi del divorzio aveva chiesto al tribunale di emettere un’ordinanza di protezione. I documenti della separazione da Charles Vallow lo scorso febbraio sostengono che Lori era da tempo in preda a preoccupanti farneticazioni: ripeteva di continuo di essere stata “incaricata da Dio di preparare il secondo avvento di Cristo nel luglio 2020”. Dalle indagini, risulta che anche Chad Daybell avesse lo stesso tipo di problemi: in diversi post aveva affermato di essere morto e tornato in vita, acquisendo la capacità di prevedere il futuro. Ha scritto e pubblicato numerosi libri sull’apocalisse basati sulle teorie della “Church of Jesus Christ of Latter-day Saints”, la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.

Galleria fotografica
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America - immagine 1
Cronaca
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta