Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America

| Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre

+ Miei preferiti
È un giallo degno di un film, il caso che dallo scorso luglio tiene col fiato sospeso l’America. Tutto inizia dopo la morte di Charles Vallow, ucciso dal cognato Alex dopo un litigio nella sua abitazione di Phoenix, in Arizona. L’omicida, catturato dalla polizia poco dopo, si è difeso affermando che si era trattato di legittima difesa, ma il caso è tutt’ora aperto. Lo scorso dicembre un nuovo colpo di scena: Alex, l’uomo accusato di omicidio, muore all’improvviso per cause ancora sconosciute. La polizia aspetta i risultati dell’autopsia prima di parlare di omicidio, anche se i sospetti pare siano tanti.

Un mese dopo Lori Vallow, la moglie di Charles e madre dei loro due figli, Joshua “JJ” Vallow, 7 anni, e Tylee Ryan, di 17, decide di trasferirsi nell’Idaho, ma da quel momento a due omicidi alquanto strani si aggiunge un altro mistero: lentamente, i parenti perdono i contatti con la donna e i due ragazzi. Da telefonate che si fanno sempre più rare si passa al silenzio totale. La polizia riesce a stabilire che i due ragazzi sono stati visti per l’ultima volta alla fine di settembre, ma cosa ancora più strana, Lori Vallow non ne ha mai denunciato la scomparsa.

Lo scorso novembre, dietro le insistenze della famiglia, la polizia di Rexburg fa visita nell’abitazione di Lori Vallow e del suo nuovo compagno, Chad Deybell, per avere informazioni sui bambini. La coppia appare tranquilla e afferma che i due ragazzini hanno chiesto di passare qualche tempo a casa di alcuni parenti in Arizona. Basta un rapido controllo per capire che non è vero: il giorno dopo, quando gli investigatori bussano nuovamente alla porta dell’abitazione per chiedere ulteriori spiegazioni, la coppia era sparita.

Ai dubbi che aleggiano sul caso si aggiunge un terzo cadavere, quello di Tammy, la moglie di Chad Deybell, morta improvvisamente “per cause naturali” - così recita il necrologio - negli stessi giorni. Una coincidenza che allarma gli inquirenti, anche perché meno di due settimane dopo, Chad ha sposato Lori Vallow. Circostanze che convincono l’ufficio dello sceriffo della contea di Fremont a mettere in dubbio le circostanze della morte di Tammy Daybell. In accordo con le autorità dello Utah, dove la donna  è stata sepolta, è stata richiesta la riesumazione del corpo per l’autopsia, di cui non sono ancora arrivati gli esiti. Gli agenti hanno anche perquisito la casa di Chad Daybell sequestrando 43 oggetti, per lo più telefoni, computer e altri dispositivi, ha confermato lo sceriffo Len Humphries.

L’ennesimo colpo di scena di un caso complicatissimo è arrivato nelle scorse ore, quando la polizia di Kuai, nelle Hawaii, ha confermato di aver individuato e fermato Lori Vallow e Chad Daybell. Ma dei due ragazzi, al momento, non c’è alcuna traccia.

L’abitazione e l’auto della coppia sono state perquisite a fondo dalla polizia scientifica, mentre da un controllo incrociato con i registri degli arrivi nel Paese, è giunta la conferma che Joshua e Tylee non mai messo piede alle Hawaii. Alla donna è stato notificato un ordine del tribunale dell’Idaho che le impone di portare i suoi figli al Dipartimento della Salute e del Welfare dell’Idaho entro giovedì: in caso contrario dovrà affrontare un’azione legale. Tuttavia, al momento né Lori Vallow né Chad Daybell sono stati accusati o arrestati.

“Naturalmente, se la signora Vallow riconsegnasse i bambini questo risolverebbe molti problemi - ha confermato lo sceriffo - continuiamo a sperare con tutte le forze che bambini possano tornare a casa sani e salvi”.

I nonni dei due ragazzi, Larry Vallow e Kay Woodcock, hanno promesso 20.000 dollari a chi sarà in grado di fornire informazioni che possano essere utili a individuare i due ragazzi. Sono convinti che loro figlio, Charles Vallow, sia stato ucciso da sua moglie Lori e Chad Daybell, che frequentavano da tempo una setta. Charles era preoccupato e aveva paura di Lori: nelle fasi del divorzio aveva chiesto al tribunale di emettere un’ordinanza di protezione. I documenti della separazione da Charles Vallow lo scorso febbraio sostengono che Lori era da tempo in preda a preoccupanti farneticazioni: ripeteva di continuo di essere stata “incaricata da Dio di preparare il secondo avvento di Cristo nel luglio 2020”. Dalle indagini, risulta che anche Chad Daybell avesse lo stesso tipo di problemi: in diversi post aveva affermato di essere morto e tornato in vita, acquisendo la capacità di prevedere il futuro. Ha scritto e pubblicato numerosi libri sull’apocalisse basati sulle teorie della “Church of Jesus Christ of Latter-day Saints”, la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni.

Galleria fotografica
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America - immagine 1
Cronaca
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
La piccola Faye Swetlik era scomparsa dal giardino di casa, in South Carolina: è stata ritrovata senza vita tre giorni dopo. A poche ore di distanza, un vicino su cui la polizia iniziava a sospettare si è ucciso
GB, sette uomini condannati per stupro
GB, sette uomini condannati per stupro
Dopo quattro settimane di processo, la giuria ha dichiarato colpevoli di stupro e violenze sette uomini che avevano preso di mira alcune ragazzine, costringendole ad avere rapporti con l’uso di droga e minacce
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo