Tre nomi eccellenti
in un traffico di cannabis

| Alkiviades David, erede della Coca Cola Hellenis e l’attore Jonathan Rhys Meyers, insieme a un loro socio, trasportavano 5000 piantine di cannabis su un aereo privato

+ Miei preferiti
Il jet privato stava per lasciare la pista dell’aeroporto di “Robert L. Bradshaw” dell’isola di Saint Kitts, nelle Antille, un paradiso offshore che vanta uno yacht ogni 50 residenti (ma quasi nessuno nato lì, ovviamente).

I tre uomini a bordo, soci in affari, erano ormai certi di avercela fatta: trasportavano 5.000 piantine di cannabis, un numero imprecisato di semi e altri prodotti, per un valore complessivo stimato in 1,3 milioni di dollari. Ma dalla torre di controllo hanno comunicato lo stop immediato, seguito dall’arrivo degli agenti di polizia che hanno sequestrato il velivolo e il carico, oltre ad arrestare i tre passeggeri. Ma perché questa vicenda sia diventata un caso internazionale, finito su tutti i giornali del mondo, è proprio per via dei nomi dei tre, decisamente ingombranti. Il primo, Alkiviades David, per gli amici “Alkie”, miliardario greco erede della “Coca Cola Hellenis”, il suo socio in affari Chase Ergen e l’attore Jonathan Rhys Meyers, che secondo voci non confermate viaggiava in compagnia della moglie e della suocera.

I tre si sono difesi affermando che il carico era perfettamente autorizzato e necessario per “avviare un commercio legale di cannabis privo di THC”, la molecola responsabile dello “sballo”. Contrariamente a Rhys Meyers, rilasciato quasi subito, a finire in manette sono stati Ergen e il miliardario greco, che ha pagato una cauzione di 30mila dollari ma è obbligato a presentarsi in caserma ogni giorno e a comparire a breve davanti alla “Basseterre Magistrate Court”. L’unico ancora dietro le sbarre è Chase Ergen, trovato in possesso anche di dosi di ketamina, che ha dichiarato gli sono necessarie per curare un disturbo bipolare.

Alkie David è lo scapestrato rampollo della famiglia Leventis, che dopo la fusione con la “Coca Cola Company”, gestisce il più grande impianto di imbottigliamento in Europa: un affare che ha portato nelle casse della famiglia circa 53 milioni di euro. Lo scorso mese, Alkie è stato condannato al pagamento di un milioni di euro ad un’ex dipendente che si era rifiutata di fare sesso con lui, e per questo licenziata in tronco.

Jonathan Rhys Meyers, classe 1977, irlandese di Dublino, è invece uno degli attori che rappresentano la nuova generazione di Hollywood: è stato protagonista di numerosi film e serie tv di successo, fra cui i “Tudor”, ma il suo nome è legato ad un mai chiarito tentativo di suicidio ed una dipendenza più volte dichiarata di alcol e droghe. Nel luglio dello scorso anno, è stato arrestato dalla polizia di Miami per aver infastidito i passeggeri del volo su cui era imbarcato, dopo aver aggredito la moglie.

Galleria fotografica
Tre nomi eccellenti<br>in un traffico di cannabis - immagine 1
Tre nomi eccellenti<br>in un traffico di cannabis - immagine 2
Cronaca
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Sarebbero madre e figlio di origine rumena: negano ogni accusa, ma lei è stata arrestata con addosso orecchini preziosissimi, e nell’abitazione del figlio sono stati trovati diversi accessori griffati dell’ereditiera
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
La piccola Faye Swetlik era scomparsa dal giardino di casa, in South Carolina: è stata ritrovata senza vita tre giorni dopo. A poche ore di distanza, un vicino su cui la polizia iniziava a sospettare si è ucciso
GB, sette uomini condannati per stupro
GB, sette uomini condannati per stupro
Dopo quattro settimane di processo, la giuria ha dichiarato colpevoli di stupro e violenze sette uomini che avevano preso di mira alcune ragazzine, costringendole ad avere rapporti con l’uso di droga e minacce
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga