Trovato morto il fondatore dei White Helmets

| Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo

+ Miei preferiti
È ancora una mistero, la morte di Jack Le Mesurier, un ex agente dell’MI6 britannico fra i fondatori dei “White Helmets”, la difesa civile siriana. Secondo le autorità turche, Le Mesurier, 48 anni, sarebbe precipitato dal balcone del suo appartamento, al terzo piano di uno stabile di Istanbul: sul corpo sono state riscontrate diverse ferite e fratture agli arti e al capo.

A infittire il mistero sulla morte, l’accusa di essere vicino ai gruppi terroristici lanciata pochi giorni fa da un portavoce del ministro degli esteri russo Maria Zakharova. Accuse che insieme all’ipotesi del suicidio costituiscono la base di partenza per le indagini, anche se la polizia ha confermato che si tratta di una morte sospetta, malgrado dalle prime analisi delle videocamere di sorveglianza non si registrerebbero movimenti sospetti.

È la conferma di quanto Jack Le Mesurier fosse un personaggio scomodo: diplomato con il massimo dei voti alla “Royal Academy of Military”, aveva servito l’esercito in numerosi scenari di guerra diventando anche capo dell’intelligence inglese a Pristina, in Kosovo. Ex agente dei servizi segreti MI6, nel 2000 aveva lasciato l’esercito scegliendo di lavorare per le Nazioni Unite, convinto che “gli aiuti umanitari sono più efficaci di un esercito”. Aderisce prima all’Olive Group, un gruppo confluito nel “Constellis Holdings”, organizzazione di intelligence, formazione, logistica e protezione di aree, siti e infrastrutture a rischio che opera in 30 paesi del mondo.

Nel 2013, Le Mesurier era stato fra i fondatori di “Mayday Rescue”, organizzazione che sostiene i “White Helmets”, la difesa civile siriana che opera nelle zone della Siria controllate dai ribelli attraverso 3mila volontari e 111 centri di protezione, che secondo alcune stime avrebbe salvato da morte certa 80mila persone dal 2014 ad oggi. Per il suo impegno, nel 2016 Le Mesurier era stato nominato cavaliere dalla Regina Elisabetta, e nello stesso anno la sua organizzazione candidata al Nobel per la Pace: il gruppo era stato protagonista di due docu-film, “The White Helmets”, coprodotto da Netflix nel 2016, e “Last Men in Aleppo” dell’anno successivo, candidato all’Oscar e sostenuto da diverse star di Hollywood.

Galleria fotografica
Trovato morto il fondatore dei White Helmets - immagine 1
Trovato morto il fondatore dei White Helmets - immagine 2
Trovato morto il fondatore dei White Helmets - immagine 3
Cronaca
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Il triste primato dalla fine di una giovane ballerina appena 20enne uccisa sulla porta di casa. Cresce in modo preoccupante il numero dei casi, denunciano le associazioni in difesa delle donne
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Francesco Mazzega ha scelto di farla finita dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della sua fidanzata Nadia Orlando, che aveva ucciso due anni fa
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Era una granata inerte custodita da un militare fuori servizio: un falso allarme che ha fatto scattare la massima allerta nella capitale francese
Italiana uccisa a Capo Verde
Italiana uccisa a Capo Verde
Il corpo di Marilena Corrò trovato senza vita nel serbatoio dell’acqua del suo B&B di Boavista. Fermato un altro italiano che gestiva la struttura, sospettato dell’omicidio
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga
Italia: allarme Fentanyl
Italia: allarme Fentanyl
Il potentissimo oppioide, insieme a migliaia di altre varianti sintetiche, inizia a fare le prime vittime anche nel nostro Paese. I pericoli delle nuove droghe, che negli Stati Uniti hanno causato una vera strage
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno
Arrestato il mandante dell’omicidio
di Daphne Caruana Galizia
Arrestato il mandante dell’omicidio<br>di Daphne Caruana Galizia
Si tratta di Yorgen Fenech, spregiudicato proprietario di casinò e a capo di una cordata che si è aggiudicata un appalto miliardario, ma soprattutto collettore di tangenti che spartiva con alcuni ministri maltesi
Francia: il più grande caso di pedofilia
Francia: il più grande caso di pedofilia
Joël Le Scouarnec, chirurgo pediatrico, avrebbe abusato di oltre 250 bambini in quasi vent’anni di attività, malgrado una denuncia per possesso di materiale pedopornografico
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario