Tu chiamale se vuoi, deiezioni

| È in partenza una massiccia campagna di sensibilizzazione contro l'inciviltà di chi non raccoglie gli escrementi del proprio cane

+ Miei preferiti

È un problema, inutile negarlo, che tocca diverse corde come senso civico, educazione e rispetto. Dovrebbe essere un po' l'abc di qualsiasi agglomerato urbano - eppure - guai a camminare senza controllare un passo dopo l'altro, pena ritrovarsi a schiacciare quella roba che secondo un celebre detto popolare porta fortuna, ma sicuramente non al momento, magari dopo.

Non è sicuramente per risparmiare sulla fortuna che L'Amiat, con la collaborazione della Città di Torino, ha deciso di tenere alta l'attenzione sulle deiezioni dei cani, uno degli effetti compresi nel pacchetto di quanti (tanti) scelgono la compagnia di un cucciolo. Per far leva sulla sensibilizzazione, proprio in questi giorni parte una campagna di comunicazione che invita i proprietari di animali ad un comportamento tanto semplice quanto corretto nei confronti dei propri concittadini: raccogliere le deiezioni del cane.

Una campagna "gentile"

Nulla di accusatorio, anzi, il claim ed il visual scelti sono spiritosi ma comunque sottili: "Raccoglierla non sarà un piacere, ma pestarla è molto peggio", recita la locandina che mostra un cane che ha appena lasciato il proprio "ricordino", tirato via dal padrone. Come a dire: gli animali non hanno colpe, ma i padroni qualcuna.

Una campagna massiccia destinata a comparire sui quotidiani torinesi, su 50 linee di autobus cittadini e attraverso card distribuite gratuitamente in un centinaio fra negozi di articoli per animali, circoscrizioni e biblioteche civiche. "Pensare al marciapiede come a un pezzo della propria casa, come a qualcosa di proprio da proteggere e tenere in ordine, è il modo migliore per restituire alla nostra città un'immagine consona alla sua bellezza e al suo fascino, in ogni angolo del suo territorio", ha commentato Alberto Unia, assessore all'Ambiente della Città di Torino.

In campo perfino la tecnologia

È una vera battaglia contro l'inciviltà che quotidianamente si trovano ad affrontare centinaia di città in tutto il mondo. Fra i casi più eclatanti le fototrappole annunciate di Torre Boldone, nel bergamasco, la rete di telecamere adottate a Madrid e il database canino voluto dal sindaco di Beziers, nel sud della Francia, in cui raccogliere il Dna di ogni animale e da quello riuscire a risalire e multare il proprietario.

Cronaca
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Il piccolo sarebbe riuscito a intrufolarsi nel vano del carrello di un aereo diretto a Parigi superando la sorveglianza di un aeroporto della Costa d’Avorio. Le basse temperature non gli hanno lasciato scampo
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
In 12 anni avrebbe abusato di centinaia di giovani eterosessuali di cui conquistava la fiducia, per poi violentarli nel suo appartamento dopo averli drogati. È stato condannato per 159 capi d’accusa, con 136 stupri
Morto suicida Franco Ciani
Morto suicida Franco Ciani
Musicista e produttore, primo marito di Anna Oxa, si è tolto la vita con un sacchetto di plastica in testa: in un biglietto i motivi del gesto