Tunnel di Tenda, chiuso per tre giorni

| È il tempo necessario per verificare un muro di 11 metri su cui si stanno concentrando le indagini delle procure italiane e francesi. Al centro dell'inchiesta un traffico di materiali sottratti e rivenduti

+ Miei preferiti
Di Davide Cucinotta

Dalle 8 di lunedì 19 giugno alle 17 di mercoledì 21: sono le date e gli orari di chiusura del tunnel del Colle di Tenda, il valico internazionale che collega l'Italia e la Francia, una delle arterie più battute da turisti e villeggianti diretti soprattutto verso le località di mare della Costa Azzurra.

A decidere il provvedimento è stato il Dipartimento delle Alpi Marittime, che ha ritenuto necessario effettuare una serie di verifiche sui lavori effettuati finora sulla RD6204. L'attenzione degli inquirenti francesi si concentra in particolare su un muro di contenimento finito al centro di un'inchiesta partita dalla Procura di Cuneo e dalla Guardia di Finanza che finora ha portato al sequestro dell'intero cantiere e a cinque arresti e 17 avvisi di garanzia, emessi dal sostituto procuratore Chiara Canepa e dal procuratore capo Francesca Nanni a carico di altrettanti dipendenti delle società impegnate nei lavori di raddoppio del tunnel: la Grandi Lavori Fincosit, Italconsult e Galleria di Tenda Scarl.

Al centro dell'inchiesta, nata da intercettazioni telefoniche e ambientali, e coordinata con le autorità francesi grazie ad una rogatoria internazionale, ci sarebbe un traffico di circa 200 tonnellate di acciaio destinati ai lavori di raddoppio del tunnel, sottratti e poi rivenduti come materiali di scarto, con ipotesi di reato che vanno dal furto aggravato alla frode in pubbliche forniture.

In particolare, i tre giorni di chiusura sono necessari per verificare un muro alto 11 metri, realizzato in territorio francese per sostenere un tornante che, in caso di maltempo, rappresenterebbe un pericolo grave: "Abbiamo agito per evitare un disastro", è stato il commento del procuratore capo di Cuneo Francesca Nanni.

L'Anas consiglia di collegarsi sul proprio sito (www.stradeanas.it) per controllare l'evoluzione del traffico in tempo reale oppure di consultare l'applicazione gratuita "VAI Anas Plus". Per informazioni telefoniche: 800.841148.

Cronaca
Pacco bomba esplode a Lione
Pacco bomba esplode a Lione
La polizia sulle tracce del presunto attentatore, un uomo in bicicletta col volto coperto. L'esplosione in una via centralissima: numerosi i feriti, ma pare nessuno in modo grave. Sembra allontanarsi la pista terroristica
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
In un continuo scambio di identità, confondevano con la loro somiglianza anche le videocamere. Presi a Rovigo dopo una lunga catena di furti. Via al processo, ma i colpi sarebbero centinaia
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Sfregiate le fotografie dei reduci esposte nel centro di Vienna, ennesimo episodio di antisemitismo da parte di gruppi filo-nazisti
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Cercavano animali di grossa taglia per coinvolgerli in rapporti sessuali singoli o di gruppo, poi se ne liberavano. Il caso scoperto dall'associazione Aidaa. Scambi di foto su chat animal sex. Fingevano di volerli adottare dai canili
"Torturato in cella solo perché cattolico"
"Torturato in cella solo perché cattolico"
La terribile disavventura dell'imprenditore italiano Massimo Sacco, arrestato pnegli Emirati Arabi per traffico di droga, in carcere per oltre un anno: "Accusa falsa, in carcere mi hanno picchiato e seviziato, odiano i cristiani"
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Vedova del petroliere Sergio Di Cesare, aveva tentato la carriera artistica senza grande successo. È stata bloccata al confine di Ventimiglia con 300mila euro in contanti, e la Finanza sospetta sia frutto di riciclaggio
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Gianfranco Stevanin, il serial killer veronese accusato di omicidio, violenza e occultamento di cadavere, conta di uscire per sposarsi e rifarsi una vita
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Per le famiglie delle 13 ragazze che nel 2016 morirono a bordo di un autobus in Spagna, l’ennesimo schiaffo della giustizia spagnola: nessun colpevole. Già annunciato un nuovo appello
Filippine, ucciso manager italiano
Filippine, ucciso manager italiano
Si allunga la lista dei connazionali assassinati o spariti all'estero. I casi di Colombia e Costarica. Gli otto desaparecidos
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Fabio Gaiatto, definito il Madoff del Veneto, a processo per una 2catena di Sant'Antonio" finita in tragedia per centinaia di risparmiatori che gli avevano affidato i loro denari. La moglie patteggia, prime condanne