Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19

| Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”

+ Miei preferiti
È scioccante, il caso di Cevher Toktaş, difensore centrale del “Bursa Yildirim Spor”, squadra che milita nella lega regionale amatoriale turca. L’uomo, 32 anni, ha confessato dopo 11 giorni di aver ucciso volontariamente suo figlio Kasim, 5 anni, contagiato dal Covid-19. Ma quella che era sembrata l’ingiusta morte di una piccola vittima del coronavirus si è rivelato ben altro: “L’ho soffocato”, ha confessato l'uomo.

Tutto è iniziato dopo due settimane di febbre molto alta, quando la famiglia ha deciso di portare in ospedale il piccolo Kasim. Durante una visita al capezzale del figlio, Cevher Toktaş ha chiamato d’urgenza medici e infermieri per una crisi respiratoria del piccolo: portato in rianimazione, per Kasim non c’è stato più niente da fare.

Nessuno in quel momento sospetta nulla: le crisi respiratorie sono assai normali nei casi più gravi di Covid-19. Ma ad una decina di giorni dai funerali, la famiglia lancia attraverso i social i dubbi che i medici abbiano sbagliato le dosi dei farmaci sul piccolo Kasim. Il caso si ingrandisce e finisce sui giornali, mentre la magistratura ordina l’autopsia.

La clamorosa svolta il 4 maggio scorso, quando Cevher Toktaş esce di casa dicendo alla moglie che aveva degli impegni. In realtà si presenta spontaneamente alla polizia, chiede di essere ascoltato e confessa tutto: “Gli ho premuto il cuscino sul volto per un quarto d’ora. Si dimenava, ma ho continuato fin quando non ha smesso, poi ho lanciato l’allarme. Quando dopo un’ora e mezza i medici mi hanno comunicato la sua morte ho chiamato mia moglie e mio padre, ma a nessuno dei due ho detto cosa avevo fatto. Nei giorni successivi ho ripensato a tutto e mi sono sentito in colpa, ma per la sua morte sono io a dover pagare, non c’è nessun errore medico”. Immediatamente arrestato, Cevher Toktaş rischia una condanna all’ergastolo, e senza neanche le attenuanti della seminfermità mentale: “Sono perfettamente lucido, non ho mai avuto alcun problema mentale: ma non ho mai amato Kasim, fin da quando è nato”.

Galleria fotografica
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19 - immagine 1
Cronaca
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore