Ucciso in carcere
uno dei peggiori pedofili inglesi

| Richard Huckle, 33 anni, è stato trovato senza vita nella sua cella. Aveva ammesso la violenza su 71 bambini in tenera età, quasi tutti adescati fingendosi un missionario in medioriente

+ Miei preferiti
“Ha fatto la fine che meritava”: è solo uno dei tanti commenti che sui social accompagnano la notizia della morte di Richard Huckle, ucciso a coltellate in un carcere dello Yorkshire.

Huckle, 33 anni, condannato nel 2016 a 22 ergastoli per aver ammesso lo stupro di 71 bambini, molti con pochi mesi di vita (anche se si sospetta siano più di 200), era considerato uno dei peggiori pedofili mai apparsi in Gran Bretagna. Il suo nome era comparso sui tavoli delle polizie di mezzo mondo nel 2011, quando un’inchiesta sulla pedofilia aveva scoperchiato l’organizzazione di Brian Way, imprenditore noto nell’ambiente per essere uno dei maggiori distributori di film per pedofili. Way aveva l’abitudine di registrare informazioni sulle centinaia di clienti e sui fornitori, buona parte dei quali residenti nel Queensland, in Australia. L’elenco finisce sulla scrivania di Jon Rouse, capo della “Argos”, una task force creata dalla polizia australiana espressamente per smantellare la rete di pedofilia. Nel corso delle indagini e di diversi controlli incrociati, fra i clienti più attivi spunta il nome di Richard Huckle, orgoglioso autore di numerosi documenti video caricati su un forum frequentato da pedofili.

Mascherandosi da insegnante e missionario, Huckle agiva soprattutto in Malaysia, dove era sbarcato per la prima volta nel 2006, durante un sabbatico dagli studi: si sposta poi in Cambogia, e si iscrive all’università di Kuala Lumpur: aveva trovato terreno fertile, violentando i bambini delle famiglie più povere, quelle che non avrebbero saputo a chi rivolgersi.

La “National Crime Agency” inglese riceve una segnalazione dai colleghi australiani che avverte della sua attività online e dei reati commessi: la polizia lo arresta all’aeroporto di Gatwick, dov’era arrivato per festeggiare il Natale insieme alla famiglia. 

In una lucida follia, Huckle teneva un diario dettagliato delle sue violenze, con tanto di nomi, luoghi, date e descrizioni, ed aveva addirittura scritto “Pedophiler & Poverty”, una guida pratica per orientare i pedofili nella più facile realtà mediorientale. Nelle prime pagine, affermava: “Se dovessi provare le mia abilità predatoria in Occidente non durerei un mese: qui invece è tutto più semplice”.

È stato ritrovato senza vita all’interno del carcere di massima sicurezza “Full Sutton”, a East Yorks: secondo una fonte interna, sembra “sia stato accoltellato con un’arma affilata costruita artigianalmente che non è stata ancora recuperata”.

Galleria fotografica
Ucciso in carcere<br>uno dei peggiori pedofili inglesi - immagine 1
Cronaca
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno
Arrestato il mandante dell’omicidio
di Daphne Caruana Galizia
Arrestato il mandante dell’omicidio<br>di Daphne Caruana Galizia
Si tratta di Yorgen Fenech, spregiudicato proprietario di casinò e a capo di una cordata che si è aggiudicata un appalto miliardario, ma soprattutto collettore di tangenti che spartiva con alcuni ministri maltesi
Francia: il più grande caso di pedofilia
Francia: il più grande caso di pedofilia
Joël Le Scouarnec, chirurgo pediatrico, avrebbe abusato di oltre 250 bambini in quasi vent’anni di attività, malgrado una denuncia per possesso di materiale pedopornografico
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
È accaduto nel dicembre dello scorso anno al largo delle coste giapponesi: l’inchiesta ha accertato che un pilota si stava scattando dei selfie, mentre l’altro leggeva un libro
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo
Nuovi guai per Roman Polanski
Nuovi guai per Roman Polanski
Nel 1975, la giovane Valentine Monnier fu violentata senza pietà dal regista in uno chalet di Gstaad: 44 anni ha raccontato tutto, spinta proprio dall’ultimo film di Polanski
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
Paul e Angela, due amanti inglesi, hanno eliminato il ricco marito di lei per poter vivere insieme. A loro carico una serie di messaggi agghiaccianti in cui sognavano di fare sesso nel sangue del marito
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Ha lavorato per quattro anni in ospedale, dove aveva presentato una documentazione falsa: è accusata di quattro decessi e otto persone ferite in modo grave