Un falso perito a colloquio con Bossetti

| Il vero perito Cesare Marini presenta una denuncia. Qualcuno, a nome suo, ha incontrato Bossetti in carcere per smontare la tesi del DNA che lo inchiodato all'ergastolo. Parte l'inchiesta

+ Miei preferiti

Ancora nubi torbide attorno alla tragica morte di Yara Gambirasio. Un consulente informatico della Procura di Brescia ha presentato una denuncia contro ignoti dopo che qualcuno si era presentato a suo nome nel carcere di Bollate, nel Milanese, per parlare con Massimo Bossetti. Spacciandosi per "Cesare Marini, il vero consulente della Procura di Brescia" l'uomo ha avuto un colloquio con l'ex muratore di Mapello, condannato all'ergastolo ma con una nuova linea difensiva che sembra aprire spiragli verso nuovi sviluppi sul fronte del dna. Il vero Cesare Marini - come riporta Il Giornale di Brescia - ha sporto denuncia ai carabinieri ed è stata aperta un'inchiesta per capire come la persona misteriosa possa essere entrata in carcere con una falsa identità. Bossetti avrebbe dichiarato che “non vuole fare la fine di Olindo”  e che lotterà per ottenere la revisione del processo. Il suo avvocato sostiene che i Ris di Parma avrebbero sbagliato sul Dna e lui sta scrivendo un memoriale, da cui si evincerebbe che “Yara non uscì mai dalla palestra”. Una tesi che i giudici hanno già respinto in tutti i gradi di giudizio.

   

Cronaca
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto
Zanardi in coma farmacologico
Zanardi in coma farmacologico
Il campione bolognese ricoverato in terapia intensiva: non è in pericolo di vita, ma il danno neurologico potrebbe essere molto grave
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Jess Leanne Norris, 27 anni, star della pool dance, è stata trovata senza vita nel suo appartamento. Pochi giorni prima l’ultimo post in cui parlava di depressione per la solitudine del lockdown