Un "Talent" anche per le scuole

| Al centro il mondo del lavoro, accordo tra il Gruppo Giovani Imprenditori e manager della formazione

+ Miei preferiti

È stato firmato al Centro Congressi dell'Unione Industriale di Torino il protocollo d'intesa "Scopritalento", una vera e propria metodologia a disposizione di tutte le scuole interessate, dapprima in Piemonte e poi successivamente a livello nazionale: un modello nuovo, moderno ed efficace di alternanza scuola scuola-lavoro, frutto di un lungo, paziente, sinergico lavoro di cinque  rappresentanti delle istituzioni locali: Alberto Barberis(Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell'Unione Industriale di Torino), Davide Caregnato (Direttore della SAA - School of Management di Torino), Stefano Suraniti, (Dirigente dell'Ufficio Scolastico dell'Ambito Territoriale di Torino), Barbara Azzarà (Consigliera della Città Metropolitana di Torino), Renato Grimaldi (Direttore del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione dell'Università di Torino).

 

In questi anni l'espressione "alternanza scuola-lavoro" è sempre più al centro dell'attenzione di studenti, docenti e presidi degli istituti superiori. Il Gruppo Giovani Imprenditori (GGI) dell'Unione Industriale di Torino è impegnato ormai da anni in numerose e qualificate iniziative per sviluppare la cultura d'impresa e del lavoro e ha ripensato oggi a un modello nuovo, soprattutto nel metodo, che risolva il problema dei docenti di non sapere come programmare l'attività dell'anno successivo e degli studenti di prendere parte a progetti davvero formativi per il loro futuro professionale.

 

Una delle iniziative più proficue e di successo tra tutte quelle intraprese dal GGI su questo tema è ScopriTalento, un progetto di alternanza scuola-lavoro partito nel 2008 e realizzato tramite una didattica attiva orientativa e multimediale, sviluppato dalla SAA-School of Management di Torino, in collaborazione con la Città metropolitana di Torino, l'Ufficio Scolastico – Ambito Territoriale di Torino e il Dipartimento di Filosofia e Scienza dell'Educazione Uni.to, che ha coinvolto un bacino di oltre 1.000 studenti in grado di apprendere una metodologia strutturata e di stimolare la relazione con studenti e colleghi in merito ai risultati conseguiti.

Destinato agli studenti delle classi terze, quarte e quinte delle Scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, di Torino e Città Metropolitana e perfezionatosi negli anni grazie al know-how di due partner tecnici quali PHLibero e l'Associazione Volontari Professionali (VSP), ScopriTalento è a tutti gli effetti "una metodologia che diventa protocollo", avvalorato anche dall'esperienza del CEIP (Centro Estero per l'Internazionalizzazione del Piemonte) e della rete di aziende che vi gravitano intorno.

Oggi, a distanza di 10 anni dall'avvio del progetto, è stato anche il momento delle premiazioni e della consegna dei riconoscimenti alle classi e agli studenti partecipanti all'edizione appena conclusasi di ScopriTalento2016/2017, un'occasione unica per scoprire le enormi potenzialità  di una alternanza di qualità e prendere coscienza di quanto i project works mirati delle scuole con le aziende producano idee e proposte originali, concrete, operative e utili alle stesse aziende committenti. Perché l'alternanza di qualità è un investimento e non un costo per le aziende.

 

#####

 

Claudio ZITOLI

___________________________________________

Cronaca
L'orribile morte di Stefania, bruciata viva
L
Gli ultimi risultati delle perizie non lasciano dubbi. Stefania Crotti era solo stordita dalle martellate inferte da Chiara Alessandri quando l'assassina le diede fuoco dopo averla irrorata di benzina. Ergastolo alla porte
Hooligans arrestati a Torino
Hooligans arrestati a Torino
In occasione della partita fra Juventus e Ajax, una sessantina di persone sono state denunciate dalla Polizia, e 54 tifosi olandesi allontanati dall’Italia
Pitbull attacca due bambini
Pitbull attacca due bambini
A Limbiate, nel milanese, un pitbull di un anno e mezzo si è avventato contro due cuginetti che giocavano in cortile. A salvarli alcuni condomini che hanno assistito alla scena
Sparatoria nel foggiano
muore un carabiniere
Sparatoria nel foggiano<br>muore un carabiniere
Un uomo avrebbe aperto il fuoco contro la pattuglia durante un normale controllo nella piazza principale di Cagnano Varano. Il vice comandante della stazione è morto in ospedale, la reazione dei vertici dello Stato
Sfruttamento della prostituzione, arrestata Kyra Kole
Sfruttamento della prostituzione, arrestata Kyra Kole
La soubrette, nota per aver partecipato al programma “Ciao Darwin”, sarebbe stata la capofila di un finto centro massaggi in Brianza
Azouz Marzouk: Rosa e Olindo sono innocenti
Azouz Marzouk: Rosa e Olindo sono innocenti
Il padre e marito di due delle vittime della strage di Erba firma un sollecito per la riapertura del processo e assicura di conoscere il nome del vero assassino della sua famiglia
Tenta il suicidio in un centro commerciale
Tenta il suicidio in un centro commerciale
È accaduto alle Gru di Grugliasco, alle porte di Torino: gli agenti di un istituto di vigilanza sono riusciti a bloccarla prima che si lanciasse nel vuoto
Giovane inglese muore in un gioco erotico
Giovane inglese muore in un gioco erotico
È quanto dichiara il fidanzato di Anna Florence Reed, una 22enne trovata morta in una vasca da bagno di un hotel sul Lago Maggiore. La polizia però non esclude alcuna ipotesi
Le buste che inquietano Torino
Le buste che inquietano Torino
Dopo quella esplosiva alla sindaca Appendino, un esponente della Lega ne riceva una uguale, ma nelle stesse ore arriva una minaccia alla Lavazza, la Vergnano e la Ferrero: pagate o avveleniamo i vostri prodotti
"Ho gettato la testa di Christina nel fiume"
"Ho gettato la testa di Christina nel fiume"
Nel '93, Jason Massey aveva ucciso e smembrato i corpi di due adolescenti. Nel 2001, già nella camera della morte, aveva rivelato ai familiari dove aveva nascosto i resti