Una serra di marijuana in una sala bingo

| A Kettering, in Inghilterra, la polizia ha fatto irruzione in un edificio che fino allo scorso gennaio ospitava una sala giochi. Ogni spazio era stato destinato ad ospitare migliaia di piantine di marijuana

+ Miei preferiti
La polizia non poteva credere ai propri occhi: all’interno di una ex sala bingo abbandonata e chiusa da mesi, si nascondeva una serra dove migliaia di piante di marijuana venivano coltivate con ogni attenzione, utilizzando sofisticate tecniche di cultura idroponica. È successo a Kettering, città di 50mila abitanti del Northamptoshire, in Inghilterra, in un’operazione che ha permesso il sequestro di oltre 2.000 piantine, portata a termine da 25 agenti che hanno fatto irruzione all’interno dell’edificio. Secondo i primi calcoli, la coltivazione avrebbe potuto fruttare circa 3 miliardi di euro all’anno.

La polizia si è insospettita quando i cani delle unità cinofile hanno fiutato un forte odore di cannabis proveniente dall’edificio abbandonato in Kettering High Street, fino allo scorso gennaio occupato da una sala giochi. Le immagini delle telecamere termiche hanno rivelato fonti di calore provenienti dall’interno dell’edificio, che ufficialmente avrebbero dovuto essere sgombre.

Colin Gray, portavoce della polizia, ha dichiarato: “Si tratta di una scoperta significativa che sconvolgerà i piani della criminalità organizzata e il mercato locale della cannabis: è una delle coltivazioni più imponenti mai scovate finora”.

All’interno dell’ex sala bingo, al momento dell’irruzione, non c’era nessuno: sono in corso verifiche delle telecamere di sorveglianza della zona per individuare i responsabili.

In base a quanto dichiarato gli esperti della narcotici, le piantine stavano erano a circa tre settimane dal momento giusto per la raccolta.

Galleria fotografica
Una serra di marijuana in una sala bingo - immagine 1
Una serra di marijuana in una sala bingo - immagine 2
Una serra di marijuana in una sala bingo - immagine 3
Una serra di marijuana in una sala bingo - immagine 4
Una serra di marijuana in una sala bingo - immagine 5
Cronaca
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto