USA: giustiziato un malato terminale

| Infuria la polemica: Russell Bucklew, affetto da un tumore che gli provocava sanguinamenti, è stato giustiziato in Missouri. Condannato per omicidio, si era pentito ed era considerato un detenuto modello

+ Miei preferiti
Alle 18:23 ora locale, è stato dichiarato il decesso di Russell Bucklew, giustiziato ieri nel carcere di Bonne Terre, in Missouri. Inutilmente, dopo che il governatore Mike Parson ha negato l’istanza di clemenza, gruppi di attivisti e associazioni umanitarie si sono battuti per evitargli la pena capitale, già sospesa nel 2014 e lo scorso anno per ragioni di salute. L’uomo, secondo la difesa, era già condannato: soffriva di emangioma cavernoso, una malattia gli aveva causato tumori alla testa che provocano sanguinamenti continui da bocca, naso e orecchie. L’iniezione letale avrebbe potuto rompere i delicati vasi sanguigni provocandogli una morte atroce.

A tentare di arginare l’ondata di polemiche nata dopo la notizia della morte di Bucklew sono arrivate le parole di Morley Swingle, ex procuratore della contea di Cape Girardeau che ha assistito all’esecuzione, assicurando che il condannato ha avuto una morte “molto serena”. Una versione confermata anche da un reporter della rete KFVS, secondo cui Bucklew era steso su una barella e non ha sofferto: dopo l’ultimo sospiro, più profondo degli altri, ha smesso di muoversi.

“Piangiamo l’inutile morte di Russell Bucklew - ha commentato Cassandra Stubbs, direttrice del Capital Punishment Project dell’American Civil Liberties Union – lo stato del Missouri ha eseguito un’esecuzione che ha violato il diritto internazionale, nonostante il pentimento del signor Bucklew e il suo esemplare stato di detenzione. L’idea che uccidere quest’uomo - malato terminale e detenuto modello per 23 anni - valeva la macchia sulla nostra democrazia e la nostra umanità è una vergogna”.

Bucklew era stato condannato a morte per un caso di furto con scasso, sequestro di persona e omicidio di primo grado avvenuto nel 1997: aveva ucciso Michael Sanders, nuovo compagno della sua ex fidanzata, Stephanie Ray Pruitt, che aveva rapito e stuprato. Era stato fermato dopo un conflitto a fuoco con la polizia in cui un agente era rimasto ferito. La sua è la prima esecuzione in Missouri dal gennaio 2017.

Cronaca
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta