Venaria capitale italiana delle discariche reali?

| Un'area in corso Cuneo, tra il quartiere Gallo Praile e Puccini, venduta ad un'azienda che si occupa di smaltimento dei rifiuti. La vivace protesta dell'opposizione, che promette battaglia

+ Miei preferiti

C'è chi può vantare un formaggio tipico, una strada, un monumento o un palazzo. Perfino Venaria, rivalutata profondamente grazie alla spettacolare Reggia, la "Versaille" italiana che attira ogni anno migliaia di visitatori, sembrava aver svoltato. Invece, si scopre, la città potrebbe un giorno neanche lontano vantare il poco piacevole primato di capitale italiana delle discariche.
Un caso sintomatico, che visto in profondità promette di far scuola, soprattutto perché molto si deve alle scelte della giunta pentastellata, guidata da Roberto Falcone e in carica da due anni. A scovare un paio di grossolane anomalie, fra promesse e realtà, è Salvatore Ippolito, capogruppo del gruppo misto di minoranza in comune, che solo qualche settimana fa aveva scatenato un mezzo putiferio inviando alla procura di Ivrea alcuni esposti sul caso della gara di appalto per 350 mila euro assegnata a Park.it.


Martedì 27, con un'altra interrogazione urgente inviata al Presidente del Consiglio Comunale Andrea Accorsi ed al Sindaco Falcone, Ippolito ha chiesto chiarimenti su quella che promette di diventare un'altra spinosa questione destinata a infuocare i tavoli del Consiglio Comunale: la vendita di un'area comunale in corso Cuneo, fra i quartieri Gallo Praile e Puccini, ad una nota azienda locale di smaltimento dei rifiuti.

"Una vendita del tutto legittima - è il caso di precisarlo - per un milione e quattrocentomila euro, che però politicamente non regge e anzi, rinnega totalmente le promesse elettorali dei 5 Stelle su ambiente, ecologia, acqua pubblica, stop al consumo del territorio e soprattutto rifiuti zero - assicura Ippolito - e questo senza contare che la città della Reggia, alla faccia di ogni possibile valorizzazione turistica, deve già vedersela con un fardello non indifferente di impegni: la discarica ‘La Barricalla', che ogni anno smaltisce oltre 200 mila tonnellate di rifiuti speciali, lo stadio e il centro commerciale ‘La Continassa', la centrale termoelettrica da 400MW, tre linee di alta tensione e la tangenziale. E per tutta risposta, la giunta pentastellata, invece di tutelare, preservare e valorizzare ciò che resta del territorio, cosa fa? Vende un'area, fra l'altro a ridosso di quartieri densamente popolati, ben sapendo che lì sopra nascerà un'altra discarica, e questo malgrado la giunta precedente ne avesse bloccato la vendita. Mi chiedo: con quale coraggio il prossimo inverno il sindaco bloccherà il traffico dei venariesi per limitare le emissioni nocive?".

Cronaca
UK: muore giovane promessa della danza
UK: muore giovane promessa della danza
Jack Burne, soprannominato il nuovo Billy Elliott, è stato trovato senza vita per cause non ancora chiarite. Aveva 14 anni ed era già una star delle televisione dello spettacolo inglese
Suicida il killer dell’ospedale di Ostrava
Suicida il killer dell’ospedale di Ostrava
Braccato dalle squadre antiterrorismo, il killer si è tolto la vita sparandosi alla testa. Pare si fosse convinto di essere malato e che nessuno avesse intenzione di curarlo
Condanna record per l’orco di Harrow
Condanna record per l’orco di Harrow
Definito psicopatico e violento, secondo la polizia “uno dei peggiori maniaci sessuali nella storia del Regno Unito”, è stato condannato ad una pena infinita dall’Old Bailey. Nell’arco di due settimane aveva aggredito 11 persone
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Il triste primato dalla fine di una giovane ballerina appena 20enne uccisa sulla porta di casa. Cresce in modo preoccupante il numero dei casi, denunciano le associazioni in difesa delle donne
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Francesco Mazzega ha scelto di farla finita dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della sua fidanzata Nadia Orlando, che aveva ucciso due anni fa
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Era una granata inerte custodita da un militare fuori servizio: un falso allarme che ha fatto scattare la massima allerta nella capitale francese
Italiana uccisa a Capo Verde
Italiana uccisa a Capo Verde
Il corpo di Marilena Corrò trovato senza vita nel serbatoio dell’acqua del suo B&B di Boavista. Fermato un altro italiano che gestiva la struttura, sospettato dell’omicidio
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga
Italia: allarme Fentanyl
Italia: allarme Fentanyl
Il potentissimo oppioide, insieme a migliaia di altre varianti sintetiche, inizia a fare le prime vittime anche nel nostro Paese. I pericoli delle nuove droghe, che negli Stati Uniti hanno causato una vera strage
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno