Venaria capitale italiana delle discariche reali?

| Un'area in corso Cuneo, tra il quartiere Gallo Praile e Puccini, venduta ad un'azienda che si occupa di smaltimento dei rifiuti. La vivace protesta dell'opposizione, che promette battaglia

+ Miei preferiti

C'è chi può vantare un formaggio tipico, una strada, un monumento o un palazzo. Perfino Venaria, rivalutata profondamente grazie alla spettacolare Reggia, la "Versaille" italiana che attira ogni anno migliaia di visitatori, sembrava aver svoltato. Invece, si scopre, la città potrebbe un giorno neanche lontano vantare il poco piacevole primato di capitale italiana delle discariche.
Un caso sintomatico, che visto in profondità promette di far scuola, soprattutto perché molto si deve alle scelte della giunta pentastellata, guidata da Roberto Falcone e in carica da due anni. A scovare un paio di grossolane anomalie, fra promesse e realtà, è Salvatore Ippolito, capogruppo del gruppo misto di minoranza in comune, che solo qualche settimana fa aveva scatenato un mezzo putiferio inviando alla procura di Ivrea alcuni esposti sul caso della gara di appalto per 350 mila euro assegnata a Park.it.


Martedì 27, con un'altra interrogazione urgente inviata al Presidente del Consiglio Comunale Andrea Accorsi ed al Sindaco Falcone, Ippolito ha chiesto chiarimenti su quella che promette di diventare un'altra spinosa questione destinata a infuocare i tavoli del Consiglio Comunale: la vendita di un'area comunale in corso Cuneo, fra i quartieri Gallo Praile e Puccini, ad una nota azienda locale di smaltimento dei rifiuti.

"Una vendita del tutto legittima - è il caso di precisarlo - per un milione e quattrocentomila euro, che però politicamente non regge e anzi, rinnega totalmente le promesse elettorali dei 5 Stelle su ambiente, ecologia, acqua pubblica, stop al consumo del territorio e soprattutto rifiuti zero - assicura Ippolito - e questo senza contare che la città della Reggia, alla faccia di ogni possibile valorizzazione turistica, deve già vedersela con un fardello non indifferente di impegni: la discarica ‘La Barricalla', che ogni anno smaltisce oltre 200 mila tonnellate di rifiuti speciali, lo stadio e il centro commerciale ‘La Continassa', la centrale termoelettrica da 400MW, tre linee di alta tensione e la tangenziale. E per tutta risposta, la giunta pentastellata, invece di tutelare, preservare e valorizzare ciò che resta del territorio, cosa fa? Vende un'area, fra l'altro a ridosso di quartieri densamente popolati, ben sapendo che lì sopra nascerà un'altra discarica, e questo malgrado la giunta precedente ne avesse bloccato la vendita. Mi chiedo: con quale coraggio il prossimo inverno il sindaco bloccherà il traffico dei venariesi per limitare le emissioni nocive?".

Cronaca
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Il piccolo sarebbe riuscito a intrufolarsi nel vano del carrello di un aereo diretto a Parigi superando la sorveglianza di un aeroporto della Costa d’Avorio. Le basse temperature non gli hanno lasciato scampo
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
In 12 anni avrebbe abusato di centinaia di giovani eterosessuali di cui conquistava la fiducia, per poi violentarli nel suo appartamento dopo averli drogati. È stato condannato per 159 capi d’accusa, con 136 stupri
Morto suicida Franco Ciani
Morto suicida Franco Ciani
Musicista e produttore, primo marito di Anna Oxa, si è tolto la vita con un sacchetto di plastica in testa: in un biglietto i motivi del gesto