"Voi mi votate e io vi comando" squatter contro Appendino

| Falso manifesto m5s degli anarchici, sotto accusa la sindaca per avere ringraziato le forze dell'ordine e la procura dopo gli ultimi arresti

+ Miei preferiti
Gli anarchici, dopo il blitz del pm Antonio Rinaudo che ha fatto arrestare dai carabinieri gli anarchici dell'Asilo Occupato presunti colpevoli di due aggressioni ai danni di pattuglie del 112, avevano amaramente sottolineato che, in un comunicato della sindaca M5s Chiara Appendino, si esprimeva solidarietà alle forze di polizia e anche alla persona del magistrato inquirente. Un segnale, quello della giunta pentastellata, molto chiaro. Dissenso sì ma violenza mai. E così gli anarchici di area insurrezionalista, da qualche tempo molto vicino agli Informali che invece teorizzano l'uso esplosivi in attentati "mirati", un preoccupante ritorno all'unità dei vari segmenti sino a ieri divisi da profonde divisioni, hanno deciso di risponderle con un finto manifesto diffuso soprattutto nel quartiere torinese di Vanchiglia in cui ironizzano pesantemente. Il tono è però tutt'altro che conciliante e la Digos aumenterà il livello di sorveglianza per tutelare Appendino e la sua famiglia. Nel testo si legge: "Chiunque voglia opporsi a me finirà arrestato oppure bastonato dalla polizia - si legge nella falsa lettera aperta - Vi conviene restare zitti e rigare dritto perché io sono l'unica alternativa possibile". La falsa lettera, oltre al logo dei cinque stelle, riporta quelli di Lavazza (oggetto di un raid vandalico pochi giorni fa), Telt, la società della Torino-Lione e quelli di altri "poteri forti" torinesi, banche e Polizia di Stato comprese. Il riferimento al pm Rinaudo, oggetto di attacchio violentissimi da parte di tutta l'area antagonista torinese, per il suo impegno nella repressione della violenza politica in Val Susa e a Torino, è quello che ha fatto più infuriare gli anarchici. Sono in corso indagini per identificare gli autori.
Cronaca
Pacco bomba esplode a Lione
Pacco bomba esplode a Lione
La polizia sulle tracce del presunto attentatore, un uomo in bicicletta col volto coperto. L'esplosione in una via centralissima: numerosi i feriti, ma pare nessuno in modo grave. Sembra allontanarsi la pista terroristica
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
In un continuo scambio di identità, confondevano con la loro somiglianza anche le videocamere. Presi a Rovigo dopo una lunga catena di furti. Via al processo, ma i colpi sarebbero centinaia
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Sfregiate le fotografie dei reduci esposte nel centro di Vienna, ennesimo episodio di antisemitismo da parte di gruppi filo-nazisti
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Cercavano animali di grossa taglia per coinvolgerli in rapporti sessuali singoli o di gruppo, poi se ne liberavano. Il caso scoperto dall'associazione Aidaa. Scambi di foto su chat animal sex. Fingevano di volerli adottare dai canili
"Torturato in cella solo perché cattolico"
"Torturato in cella solo perché cattolico"
La terribile disavventura dell'imprenditore italiano Massimo Sacco, arrestato pnegli Emirati Arabi per traffico di droga, in carcere per oltre un anno: "Accusa falsa, in carcere mi hanno picchiato e seviziato, odiano i cristiani"
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Vedova del petroliere Sergio Di Cesare, aveva tentato la carriera artistica senza grande successo. È stata bloccata al confine di Ventimiglia con 300mila euro in contanti, e la Finanza sospetta sia frutto di riciclaggio
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Gianfranco Stevanin, il serial killer veronese accusato di omicidio, violenza e occultamento di cadavere, conta di uscire per sposarsi e rifarsi una vita
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Per le famiglie delle 13 ragazze che nel 2016 morirono a bordo di un autobus in Spagna, l’ennesimo schiaffo della giustizia spagnola: nessun colpevole. Già annunciato un nuovo appello
Filippine, ucciso manager italiano
Filippine, ucciso manager italiano
Si allunga la lista dei connazionali assassinati o spariti all'estero. I casi di Colombia e Costarica. Gli otto desaparecidos
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Fabio Gaiatto, definito il Madoff del Veneto, a processo per una 2catena di Sant'Antonio" finita in tragedia per centinaia di risparmiatori che gli avevano affidato i loro denari. La moglie patteggia, prime condanne