Da Uqbar ad Agloe, lungo la Zzyzx Road

| Città inesistenti ma disegnate sulle carte geografiche e con tanto di codice postale, Paesi inventati da scrittori visionari, centri abitati in “aree non incorporate”, astuzie per tutelare il copyright, località dal nome impronunciabile…

+ Miei preferiti
Di Marco Belletti
Raggiungere il Paese di Uqbar è particolarmente difficile, se non impossibile, anche perché non tutti sanno bene dove si trova. Altrettanto complicato è raggiungere la cittadina di Agloe, indicata sulle cartine stradali degli Stati Uniti nella contea del Delaware presso le montagne Catskill, all’intersezione fra la NY 206 e Morton Hill Road, a nord di Roscoe, New York. E c’è chi, basandosi sulle cartine di Google Maps e Google Earth, ha provato a raggiungere Argleton – tra la A59 e la stazione di Town Green nei pressi di Aughton, nel West Lancashire, in Inghilterra – ma anche in questo caso girando a vuoto senza trovarla.

Ma andiamo con ordine.

Uqbar è un Paese misterioso che rappresenta l’indizio dell’esistenza di Orbis Tertius, una grande cospirazione che porterebbe alla nascita di un nuovo mondo: “Tlön”. Viene citato per la prima volta nel 1940 in un racconto dal titolo “Tlön, Uqbar, Orbis Tertius”, scritto dal letterato argentino Jorge Luis Borges. È ambientato in un mondo che sta impazzendo, cita molti intellettuali argentini dell’epoca e tratta temi come la lingua, l’epistemologia e la critica letteraria. In esso, Borges sostiene che le idee si manifestano esclusivamente nel mondo fisico e la storia è una sorta di discussione per confermare e avvalorare la visione della religione alla base del pensiero di George Barkeley, filosofo e teologo anglicano irlandese, secondo il quale Dio è l’unica causa della realtà naturale.

Uqbar quindi non esiste se non nella fantasia di uno dei più grandi scrittori del mondo, mentre al contrario Agloe è una piccola città che appare improvvisamente negli anni Trenta del Novecento sulle cartine stradali degli Stati Uniti, situata vicino a una strada sterrata non segnalata che porta da Roscoe a Rockland. In realtà quella strada non è mai stata percorsa da nessuno e soltanto pochi dipendenti dell’azienda cartografica che ha realizzato la cartina sanno che non esiste, così come non esiste la città di Agloe.

Si tratta di un trucco ideato Otto G. Lindberg e Ernest Alpers (rispettivamente il fondatore della General Drafting Company che realizza carte geografiche e il suo assistente) per individuare più facilmente eventuali riproduzioni non autorizzate. I due furbacchioni inventano di sana pianta una città il cui nome è composto dall’anagramma delle iniziali dei loro nomi e lo inseriscono in una cartina venduta alla Esso. In questo modo, nel caso un concorrente avesse rubato la mappa, la General Drafting sarebbe stata in grado di certificare il plagio.

Negli anni Cinquanta all’incrocio fra le due strade nasce un negozio, chiamato “Agloe General Store”, in seguito fallito, ma il toponimo continua a essere utilizzato fino al 2014, apparendo anche su Google Maps.

A proposito di quello che ormai è il supporto geografico più famoso del mondo, possiamo anche parlare di Argleton, l’insediamento apparso su Google Maps e Google Earth nel 2008 diventato celebre tanto da avere un hashtag su Twitter e da far nascere il dominio www.argleton.com, un’unica pagina con il messaggio “Di che diavolo stanno parlando? Noi, i buoni cittadini di Argleton, esistiamo. Eccoci qui!”. Cliccate sul link, se non ci credete. Prima della rimozione nel 2011, i dati di Google sono stati utilizzati da altri servizi online: Argleton è così risultato per qualche anno un insediamento reale con codice postale L39, comparendo in elenchi di agenzie immobiliari e di collocamento, siti meteorologici…

Da una città inesistente in una regione reale (con tanto di zip code) a una reale in una “unincorporated area” (o community) il passo è breve. Negli Stati Uniti e nel Canada con l’espressione “area non incorporata” si intende una regione non governata da un municipio locale, ma amministrata da una realtà più grande, come per esempio una contea.

Appartiene a questa categoria la città di Piqua situata nella contea di Woodson, in Kansas, tra la Route 54 e la Route 75, fondata come piccolo centro nei pressi della linea ferroviaria che attraversa la regione e che ha preso il nome dall’omonima località dell’Ohio. Di interessante a Pique c’è ben poco, l’unico motivo di interesse è che nel 1895 vi nacque Buster Keaton, il grande attore del cinema muto oltre che regista e sceneggiatore, celebre per i suoi personaggi malinconici, il suo volto dall’espressione triste e glaciale e per le sue gag acrobatiche.

Pique quindi è reale, facilmente raggiungibile e oltre a non essere l’unica unincorporated area non è neppure la più strana. Infatti, nella contea di San Bernardino in California (all’interno della riserva nazionale del Mojave), è possibile visitarne un’altra conosciuta per il piccolo lago Tuendae, rifugio del “mohave tui chub”, un pesce in via di estinzione.

La località si chiama Zzyzx e ospita la Spa “Zzyzx Mineral Springs and Health” che può essere raggiunta percorrendo la Zzyzx Road, una strada che diramandosi dalla 1-15 sei miglia a sud-ovest della città di Baker, si inoltra per 5 miglia nella Mojave National Reserve costeggiando la riva occidentale del Soda Lake ormai prosciugato.

Zzyzx, i suoi edifici e il piccolo lago sono stati costruiti negli anni Quaranta del Novecento da Curtis Howe Springer, un evangelista radiofonico, autodichiaratosi dottore e ministro metodista, definito dall’Associazione Medica Americana il “re dei ciarlatani”. Springer ha scelto il nome Zzyzx affermando che così sarebbe stata l’ultima parola nel caso si parlasse di salute. Per costruirla recluta numerosi senzatetto di Los Angeles e realizza false sorgenti termali usando una caldaia per riscaldare le piscine.

Negli anni la struttura si ingrandisce con un hotel di sessanta stanze, una chiesa, un centro benessere a forma di croce, uno studio radiofonico, una pista d’atterraggio privata (chiamata “Zyport”) e un castello.

Quando all’inizio degli anni Settanta il governo federale scopre che Springer non ha alcun diritto legale sul terreno dove si trova Zzyzx, il predicatore viene sfrattato e imprigionato. Dopo essere stato rilasciato, Springer si trasferisce a Las Vegas con la moglie dove muore a 88 anni nel 1985.

Zzyzx come insediamento, Zzyzx Spring come tipo di acqua e Zzyzx Road come strada sono stati accettati dal Consiglio per i nomi geografici degli Stati Uniti il 14 giugno 1984 mentre il Reader’s Digest ha dichiarato Zzyzx il nome di luogo più difficile da pronunciare in California. Non c’erano dubbi.

Curiosità
Cercasi fidanzata, offresi viaggio sulla Luna
Cercasi fidanzata, offresi viaggio sulla Luna
Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa, nel 2023 volerà fino alla Luna con lo “SpaceX” di Elon Musk. Ma pieno di impegni, non ha tempo di trovarsi una fidanzata con cui dividere l’esperienza. Per rimediare, ha diffuso un annuncio
Greta, la ragazzina che arriva dal passato
Greta, la ragazzina che arriva dal passato
Una teoria del complotto basata sul ritrovamento di una vecchia foto scattata alla fine dell’800 in Canada, in cui una contadinella sembra la sosia perfetta della Thunberg
Venduta la villa del massacro di Manson
Venduta la villa del massacro di Manson
La residenza di Los Angeles dei coniugi LaBianca, uccisi da “The Family” la notte successiva a quella di Sharon Tate, è stata acquistata da un volto noto della televisione americana
Erano davvero bugie quelle della NASA?
Erano davvero bugie quelle della NASA?
A 50 anni dai primi (presunti) passi sulla Luna, continuano a serpeggiare le teorie del complotto che negano l’arrivo dell’uomo sul nostro satellite: le prove risalirebbero alla missione Apollo 1 finita in tragedia prima ancora di iniziare
Winbledon, il vegano Novak batte l'onnivoro Roger
Winbledon, il vegano Novak batte l
Sposa se stessa, con tutto il cuore
Sposa se stessa, con tutto il cuore
Un’imprenditrice brasiliana è salita sull’altare per ribadire l’amor proprio. L’agenzia che dirige ha creato i “matrimoni single” in cui non è più necessario essere in due
Meghan non è mai stata incinta
Meghan non è mai stata incinta
La nuova teoria complottistica che circola in rete è che la giovane coppia reale si sarebbe affidata ad una madre surrogata
Mangiare cibo con l’involucro
Mangiare cibo con l’involucro
È la nuova challenge che impazza fra gli adolescenti americani e viaggia via social: si mangia tutto, dalla buccia al cellophane
Trema Ferragni, arriva Iris
Trema Ferragni, arriva Iris
L'incredibile successo tra le adolescenti di Iris Ferrari, influencer con un seguito impressionante di follower. Il suo manager è Francesco Facchinetti. Libri e tournée. E soldi. Un padre: "Mia figlia è impazzita"
La donna con gli organi al contrario
La donna con gli organi al contrario
Una tranquilla signora dell’Oregon ha donato il proprio corpo alla scienza, e durante gli esami è emerso che fosse affetta da una rarissima forma di “situs invertus”