La segretaria furba di Harry Potter

| In realtà, Amanda Donaldson è stata l’assistente personale della scrittrice J.K. Rowling, e abile ad approfittare della sua posizione per sottrarre denaro e cimeli dei film

+ Miei preferiti
Neanche un incantesimo del maghetto “Harry Potter” è riuscito a fermare Amanda Donaldson, 35 anni, inglese di Coatbridge, per tre anni, dal 2014 al 2017, assistente personale di J.K. Rowling, la scrittrice che ha fatto fortuna (770 milioni di sterline il patrimonio stimato) ideando la saga del mondo magico di Hogwarts, la scuola di magia e stregoneria immersa nella campagna scozzese.

Per questioni decisamente più terrene, la Donaldson avrebbe sottratto dai conti aziendali che fanno capo alla scrittrice 24mila sterline, più o meno 30mila euro, concedendosi viaggi, cene, trucchi e abbigliamento.

Per tre anni, la Rowling non si è accorta di nulla, dando piena fiducia all’assistente, poi il sospetto che si è trasformato in verità dopo qualche rapida verifica interna da cui è stato facile risalire all’ammanco.

Denunciata, Amanda Donaldson è stata licenziata dalla scrittrice, e la sentenza del tribunale arriverà nel giro di pochi mesi. L’ex segretaria si è difesa dichiarandosi innocente, ma pare che ad incastrarla ci sia una lista completa di quel che ha speso e ciò che ha rubato. Oltre a spese folli in negozi di lusso - fra cui 1.636 sterline da “Starbucks” - la Donaldson avrebbe approfittato dell’incarico di gestire le richieste dei fans per impossessarsi di cimeli autografati dagli attori della saga cinematografica e di alcune riproduzioni particolarmente preziose di oggetti del film, come un modellino dell’Hogwarts Express, una copia del “Libro dei Mostri” e diversi ornamenti in cristallo.

Curiosità
Trema Ferragni, arriva Iris
Trema Ferragni, arriva Iris
L'incredibile successo tra le adolescenti di Iris Ferrari, influencer con un seguito impressionante di follower. Il suo manager è Francesco Facchinetti. Libri e tournée. E soldi. Un padre: "Mia figlia è impazzita"
La donna con gli organi al contrario
La donna con gli organi al contrario
Una tranquilla signora dell’Oregon ha donato il proprio corpo alla scienza, e durante gli esami è emerso che fosse affetta da una rarissima forma di “situs invertus”
Il milionario cerca assistente
Il milionario cerca assistente
Dev’essere disposto/a a sacrifici come viaggiare e soggiornare in alberghi top in tutto il mondo. Sembra uno scherzo di cattivo gusto, in tempi di crisi, ma è la verità
Man of the Hole, l’ultimo eremita
Man of the Hole, l’ultimo eremita
Sfugge da ogni contatto con la civiltà: è l’ultimo sopravvissuto di una tribù massacrata trent'anni fa. Per proteggerlo, il governo brasiliano ha dichiarato la sua zona off-limit
Groundhog Day, la marmotta fa sperare
Groundhog Day, la marmotta fa sperare
La celebre marmotta Phil non ha visto la sua ombra e dunque la primavera in Usa arriverà presto. Ma non sempre il simpatico roditore azzecca le previsioni
Poliziotto condannato per eccesso di velocità
Poliziotto condannato per eccesso di velocità
Nella rigidissima Svizzera, un agente è stato sanzionato con 600 franchi di multa perché avvicinandosi a dei rapinatori aveva spento sirena e lampeggiante, ma non limitato la velocità
Mafia Sounding, spaghetti & lupare
Mafia Sounding, spaghetti & lupare
Decine di locali in tutto il mondo accostano definizioni come Mafia, Camorra e Cosa Nostra ai piaceri della tavola. Uno stereotipo che diventa anche un grave danno d’immagine
Le strane richieste al Foreign Office UK
Le strane richieste al Foreign Office UK
Un anno intenso per il ministero degli esteri britannico, alle prese con temi internazionali, ma anche impegnato a rispondere a domande curiose
Milionario per tre minuti
Milionario per tre minuti
Uno svizzero ha sentito in televisione il proprio nome abbinato a un milione di franchi. Ma l’emittente ha invalidato tutto, spiegando che il sorteggio è da ripetere
E Kate va al discount
E Kate va al discount
La duchessa di Cambridge, moglie di William, beccata in un supermercato popolare intenta a scegliere pensierini natalizi. Sembrava da sola, in realtà intorno la sicurezza brulicava