Le strane richieste al Foreign Office UK

| Un anno intenso per il ministero degli esteri britannico, alle prese con temi internazionali, ma anche impegnato a rispondere a domande curiose

+ Miei preferiti
Nessuno ne parla, ma per il “Foreign & Commonwealth Office” britannico, il 2018 è stato un anno di grande lavoro. Problema numero uno, e non ancora risolto, la famigerata Brexit, l’uscita del Regno Unito dalla UE che a meno di tre mesi dalla data definitiva è ancora in acque così agitate da lasciare aperto ogni possibile finale, perfino quelli a sorpresa.

Problema numero due, e questo niente affatto semplice, la faccenda brutta del gas che i russi hanno impunemente spacciato e utilizzato nel Regno Unito a loro completo piacimento: per tentare di ammazzare l’ex spia Sergei Skrypal, finendo per uccidere un’ignara cittadina che nella fortuna di un flacone di profumo trovato integro nella spazzatura si è allegramente spruzzata gas nervino. L’inchiesta, che ha costretto il Foreign Office agli straordinari, per adesso ha portato all’espulsione di 23 diplomatici russi.

Ma non basta, anzi, quello è solo l’inizio, perché buona parte dell’anno, le 270 missioni in 160 paesi del ministero degli esteri, l’hanno trascorsa aprendo e chiudendo fascicoli a volte surreali. È stato il “New York Times” rivelare che spesso, il Foreign Office, è stato scambiato come una sorta di Wikipedia con tanto di centralino e indirizzi email a cui formulare le domande più astruse. Come il britannico che preparandosi al primo appuntamento con una donna polacca conosciuta in chat ha voluto rassicurazioni: in Polonia ci sono i vampiri? Un caso che fa il paio con quello dell’olandese che dopo aver visto l’ennesima replica di “Braveheart”, il kolossal di Mel Gibson del 1995, ha chiamato per avere delucidazioni sulla persecuzione toccata a William Wallace, l’eroe impersonato da Gibson. Per finire con il tizio che ha contattato il ministero per sapere se esistesse una lista di donne argentine disponibili al matrimonio.

Curiosità
Venduta la villa del massacro di Manson
Venduta la villa del massacro di Manson
La residenza di Los Angeles dei coniugi LaBianca, uccisi da “The Family” la notte successiva a quella di Sharon Tate, è stata acquistata da un volto noto della televisione americana
Erano davvero bugie quelle della NASA?
Erano davvero bugie quelle della NASA?
A 50 anni dai primi (presunti) passi sulla Luna, continuano a serpeggiare le teorie del complotto che negano l’arrivo dell’uomo sul nostro satellite: le prove risalirebbero alla missione Apollo 1 finita in tragedia prima ancora di iniziare
Winbledon, il vegano Novak batte l'onnivoro Roger
Winbledon, il vegano Novak batte l
Sposa se stessa, con tutto il cuore
Sposa se stessa, con tutto il cuore
Un’imprenditrice brasiliana è salita sull’altare per ribadire l’amor proprio. L’agenzia che dirige ha creato i “matrimoni single” in cui non è più necessario essere in due
Meghan non è mai stata incinta
Meghan non è mai stata incinta
La nuova teoria complottistica che circola in rete è che la giovane coppia reale si sarebbe affidata ad una madre surrogata
Mangiare cibo con l’involucro
Mangiare cibo con l’involucro
È la nuova challenge che impazza fra gli adolescenti americani e viaggia via social: si mangia tutto, dalla buccia al cellophane
Trema Ferragni, arriva Iris
Trema Ferragni, arriva Iris
L'incredibile successo tra le adolescenti di Iris Ferrari, influencer con un seguito impressionante di follower. Il suo manager è Francesco Facchinetti. Libri e tournée. E soldi. Un padre: "Mia figlia è impazzita"
La donna con gli organi al contrario
La donna con gli organi al contrario
Una tranquilla signora dell’Oregon ha donato il proprio corpo alla scienza, e durante gli esami è emerso che fosse affetta da una rarissima forma di “situs invertus”
Il milionario cerca assistente
Il milionario cerca assistente
Dev’essere disposto/a a sacrifici come viaggiare e soggiornare in alberghi top in tutto il mondo. Sembra uno scherzo di cattivo gusto, in tempi di crisi, ma è la verità
Man of the Hole, l’ultimo eremita
Man of the Hole, l’ultimo eremita
Sfugge da ogni contatto con la civiltà: è l’ultimo sopravvissuto di una tribù massacrata trent'anni fa. Per proteggerlo, il governo brasiliano ha dichiarato la sua zona off-limit