Risolto il mistero della SS Cotopaxi

| A quasi un secolo dalla scomparsa del mercantile, ingoiato dal Triangolo delle Bermuda una notte del dicembre 1925, ha dedicato i propri sforzi un team di scienziati, che afferma di averlo individuato

+ Miei preferiti
A livello scientifico, l’oscura leggenda del Triangolo delle Bermuda non è affatto un mistero, ma semplicemente una trovata di giallisti e scrittori che hanno amplificato ad arte episodi in massima parte spiegabili con poca fatica. Lo dicono diverse ricerche a cominciare da quella di David Kusche, che nel 1975 si è messo d’impegno svelando fake news, testimonianze gonfiate di sopravvissuti e perfino dati su incidenti a volte avvenuti da tutt’altra parte, fino a giungere alla conclusione che il numero di 75 fra navi e aerei scomparsi nel tratto di 440mila miglia comprese nel triangolo idealmente compreso fra l’arcipelago delle Bermude, l’isola di Porto Rico e i punto più a sud della Florida, è del tutto uguale a quello di ogni altra zona dell’oceano. Una teoria confermata dalla Guardia Costiera americana, che parla addirittura di numero di incidenti “insignificante” se paragonato al traffico di una delle rotte più trafficate al mondo.

Fra i tanti misteri del triangolo maledetto dei Caraibi c’è sempre stata la “USS Cotopaxi”, un mercantile della “Clinchfield Navigation Company” scomparso il 31 dicembre del 1925 durante la navigazione verso L’Avana. La Cotopaxi, 2.351 tonnellate di stazza, lunga 77 metri e con 32 uomini di equipaggio, era partita carica di carbone il 29 novembre da Charleston, South Carolina: il 1° dicembre aveva lanciato un messaggio di soccorso segnalando la propria posizione perché stava imbarcando acqua mentre tentava di attraversare una violenta tempesta tropicale. Da allora della Cotopaxi non si è saputo più nulla: il 31 dicembre dello stesso anno le autorità dichiarano la nave ufficialmente dispersa, e il nome della Cotopaxi si aggiunge ai tanti misteri che aleggiano sul Triangolo delle Bermude.

In questi giorni, 95 anni dopo la scomparsa, alcuni esperti affermano di individuato il relitto del Cotopaxi a 35 miglia nautiche dalla costa di St. Augustine, in Florida.

Il biologo marino ed esploratore subacqueo Michael Barnette ha setacciato i documenti della nave negli archivi dei Lloyd’s di Londra, i broker assicurativi del mercantile, imbattendosi in un dettaglio finora sconosciuto sul viaggio della nave. Incrociando i dati della posizione lanciati della Cotopaxi nel drammatico “mayday”, Barnette ha semplicemente scoperto che un relitto scoperto 35 anni fa, ribattezzato “Bear Wreck”, è quello della SS Cotopaxi.

“La sorte del mercantile americano è sempre stata avvolta nel mistero: non è mai stato ritrovato alcun relitto, tantomeno tracce, corpi e scialuppe di salvataggio, così abbiamo cercato di determinare una volte per tutte cosa è accaduto”. Al ritrovamento, con la spiegazione tecnica del misterioso naufragio, sarà dedicata una puntata di “Shipwreck Secrets”, uno dei programmi di “Discovery Channel”. Fino ad allora, il mistero continua.

Curiosità
Storia di un blocco di marmo che nessuno voleva
Storia di un blocco di marmo che nessuno voleva
Uscita dalle cave di Carrara e alta oltre cinque metri, la lastra viene lavorata da due scultori: il primo abbozza una figura ma rinuncia senza terminare l’opera. Il secondo non ritiene di poterla scolpire. Ma poi arriva Michelangelo e…
Cercasi fidanzata, offresi viaggio sulla Luna
Cercasi fidanzata, offresi viaggio sulla Luna
Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa, nel 2023 volerà fino alla Luna con lo “SpaceX” di Elon Musk. Ma pieno di impegni, non ha tempo di trovarsi una fidanzata con cui dividere l’esperienza. Per rimediare, ha diffuso un annuncio
Greta, la ragazzina che arriva dal passato
Greta, la ragazzina che arriva dal passato
Una teoria del complotto basata sul ritrovamento di una vecchia foto scattata alla fine dell’800 in Canada, in cui una contadinella sembra la sosia perfetta della Thunberg
Venduta la villa del massacro di Manson
Venduta la villa del massacro di Manson
La residenza di Los Angeles dei coniugi LaBianca, uccisi da “The Family” la notte successiva a quella di Sharon Tate, è stata acquistata da un volto noto della televisione americana
Erano davvero bugie quelle della NASA?
Erano davvero bugie quelle della NASA?
A 50 anni dai primi (presunti) passi sulla Luna, continuano a serpeggiare le teorie del complotto che negano l’arrivo dell’uomo sul nostro satellite: le prove risalirebbero alla missione Apollo 1 finita in tragedia prima ancora di iniziare
Winbledon, il vegano Novak batte l'onnivoro Roger
Winbledon, il vegano Novak batte l
Sposa se stessa, con tutto il cuore
Sposa se stessa, con tutto il cuore
Un’imprenditrice brasiliana è salita sull’altare per ribadire l’amor proprio. L’agenzia che dirige ha creato i “matrimoni single” in cui non è più necessario essere in due
Meghan non è mai stata incinta
Meghan non è mai stata incinta
La nuova teoria complottistica che circola in rete è che la giovane coppia reale si sarebbe affidata ad una madre surrogata
Mangiare cibo con l’involucro
Mangiare cibo con l’involucro
È la nuova challenge che impazza fra gli adolescenti americani e viaggia via social: si mangia tutto, dalla buccia al cellophane
Trema Ferragni, arriva Iris
Trema Ferragni, arriva Iris
L'incredibile successo tra le adolescenti di Iris Ferrari, influencer con un seguito impressionante di follower. Il suo manager è Francesco Facchinetti. Libri e tournée. E soldi. Un padre: "Mia figlia è impazzita"