Economia

  • Del fondatore del colosso “Alibaba” si è persa ogni traccia dallo scorso ottobre. Ma per gli esperti è solo l’ultimo dei miliardari cinesi su cui Pechino ha alzato il tiro
  • La colossale “Walt Disney Company” ha annunciato di dover rivedere al rialzo il numero di licenziamenti previsti: parchi a tema e cinema chiusi costeranno il lavoro a 32.000 dipendenti
  • Si tratta soprattutto di contratti part-time di personale delle divisioni parchi e resort, costretti alla chiusura da troppi mesi. L’utile operativo è sceso del 58% rispetto al 2019, con un miliardo di dollari di perdite
  • In piena crisi di liquidità, la compagnia di bandiera australiana “Qantas” ha deciso di vendere i “bar carts” pieni di vino, snack e kit di cortesia. è stato un successo, ma anche la fine di un’epoca
È l’unica economia al mondo a mostrare chiari segni di ripresa e a registrare maggiore fiducia dei consumatori, aumento della produzione industriale e picchi di vendita di auto e immobili
Dopo tre decenni di crescita che l’avevano spinta fra le più sane economie del mondo, la pandemia e prima ancora la stagione dei devastanti incendi hanno ridotto il Pil, i consumi e il turismo
Il sogno del premier di liberarsi della UE per stringere accordi commerciali con il resto del mondo si sta infrangendo: la Brexit è vicina al "no deal", con gli Stati Uniti nulla di fatto e le tensioni con la Cina aumentano
Sono 83 fra le persone più ricche del pianeta, e hanno firmato una petizione in cui chiedono ai governi maggiori tassazioni sulle loro fortune. Nell’elenco nessun italiano
Il Regno Unito riapre i battenti, ma la sua capitale – una delle metropoli più frizzanti del mondo - potrebbe non essere più la stessa. Tanti i settori in crisi, e tante le speranze, ma con due incognite: il ritorno del virus e la Brexit
British Airways pronta a mettere all’asta parte della propria collezione di opere d’arte, Lufthansa annuncia l’accordo con i sindacati per una forma di “disoccupazione parziale”
Uno studio realizzato per l’Anci ha valutato i settori produttivi delle 14 città metropolitane italiane, dando due parametri di perdita: una soft, l’altra hard
Il colosso mondiale dell’autonoleggio ha presentato istanza di fallimento: è l’ennesima vittima eccellente della pandemia, e anche un pessimo segnale per l’industria automobilistica mondiale
La principale compagnia aerea europea sta trattando un piano di salvataggio con il governo tedesco, ma gli analisti non sono convinti
La tassa nascosta dello spread
La tassa nascosta dello spread
Gli analisti concordano nell’affermare che uno spread elevato ha effetti negativi su economia e stabilità finanziaria delle nazioni. Tuttavia, l’opinione pubblica italiana anestetizzata da demagogie e populismi sembra non accorgersene
Il Paese dei MiniBot people
Il Paese dei MiniBot people
Mentre la Svizzera fa i conti con una valuta considerata un bene-rifugio, in Italia i nuovi titoli pensati dal Governo sollevano perplessità: in molti credono che la loro introduzione serva a eludere le regole di bilancio dell’euro-zona
Chi presta i soldi al mondo
Chi presta i soldi al mondo
L’importo del debito pubblico del nostro pianeta è una cifra così elevata che il nostro cervello non può neanche prenderla in considerazione. Non sarà mai ripagata e la sua presenza resta il peggior deterrente per la libertà dell’umanità
Buio pesto sul settore auto
Buio pesto sul settore auto
Lo rivela l’Istat, che parla di una brusca frenata della produzione industriale, con il settore auto che annaspa con un calo del 17,1% rispetto al 2018
Macron blocca FCA, addio fusione
Macron blocca FCA, addio fusione
Il gruppo italo-americano ritira la proposta di fusione con Renault dopo il no del governo francese. Nissan in linea con Parigi. Titoli Fca -3,71 in apertura
We love Euro
We love Euro
Che cosa funziona nella moneta unica europea e che cosa è ancora da mettere a punto. Nonostante i proclami, secondo “Eurobarometro” il favore degli italiani per l’euro non è mai stato così elevato, raggiungendo il massimo storico del 75%
<2345678>