Animatore di feste per bambini condannato per stupro

| Fra i bambini dello Yorkshire “Bobby Brown” era una celebrità: richiestissimo, lavorava da anni a feste e compleanni. Ma una donna l’ha denunciato perché quando aveva 13 anni era stata violentata

+ Miei preferiti
Chi voleva una festa di compleanno da incorniciare non aveva scelta, doveva contattare Bobby Brown. Tutti, nella zona dello Yorkshire, in Inghilterra, lo sapevano. E Bobby Brown il clown si faceva in quattro per accontentare tutti, riempiendo per anni i pomeriggi di migliaia di bambini con giochi, scherzi e palloncini a cui dava le forme più strane, la sua specialità.

Ma Bobby Brown, nome d’arte del 49enne Robert Jamieson, di professione richiestissimo intrattenitore per l’infanzia, è finito in galera, accompagnato da una condanna a 14 anni per aver stuprato più volte di una ragazzina di 13 anni.

Bobby Brown ha negato ogni accusa, ammettendo solo di aver capito che la ragazzina avesse probabilmente una cotta per lui. Ma i giudici della Corte della Corona di Sheffield non gli hanno creduto, spendendolo in galera con un carico di 10 reati sessuali destinati a cambiargli la vita per sempre, quando avrà finito di scontare la sua pena.

Il caso era esploso dopo che la giovane, che oggi è mamma di una bimba, aveva sporto denuncia. Secondo il procuratore Gurdial Singh: “Ad aver convinto la donna a sporgere denuncia contro l’animatore il pensiero che a sua figlia potesse succedere qualcosa di simile”. Nel corso del processo, la donna ha ricostruito l’accaduto: Bobby Brown era simpaticissimo e sapeva come diventare un grande amico. Qualche tempo dopo, erano iniziati gli abusi.

Galleria fotografica
Animatore di feste per bambini condannato per stupro - immagine 1
Esteri
GB, i curiosi casi dei boydguard sbadati
GB, i curiosi casi dei boydguard sbadati
Una guardia del corpo del ministro degli esteri Dominic Raab ha dimenticato la pistola sul sedile di un aereo. Pochi mesi fa, lo stesso aveva fatto un altro agente di scorta all’ex premier David Cameron. L’imbarazzo della polizia
Il ritorno dei Gilet Jaunes
Il ritorno dei Gilet Jaunes
Hanno sfilato lungo le strade di Parigi controllati da un mare di agenti: qualche tafferuglio bloccato dai lacrimogeni, e stessi slogan di mesi fa. Ma per le stampa francese è un ritorno sottotono
Il killer del sottomarino confessa l’omicidio
Il killer del sottomarino confessa l’omicidio
Peter Madsen, inventore di sottomarini tascabili, ha ammesso di aver ucciso e fatto a pezzi la giornalista Kim Wall. Si chiude con una confessione il “giallo del sottomarino” che da tre anni tiene banco in Danimarca
Il triste destino dei ponti di Londra
Il triste destino dei ponti di Londra
L’Hammersmith Bridge si sta sgretolando: è stato chiuso al traffico causando enormi problemi al traffico, ma non ci sono i fondi per ripararlo e neanche per un rattoppo. Ma non è l’unico ponte ad essere messo male
Parigi e Birmingham, sangue e dubbi
Parigi e Birmingham, sangue e dubbi
Mentre si fa sempre più strada l’ipotesi di scontri fra gang che hanno insanguinato il sabato sera della città inglese, a Parigi un uomo è stato accoltellato sui binari della Gare du Nord di Parigi
Germania, l’inspiegabile strage di una famiglia
Germania, l’inspiegabile strage di una famiglia
Una donna di 27 anni ha ucciso 5 dei suoi 6 figli tentando poi di togliersi la vita. Gli abitanti di Solingen raccontano di aver visto agenti in lacrime uscire dall’appartamento
GB, con la seconda ondata 85mila morti
GB, con la seconda ondata 85mila morti
È la peggiore delle previsioni fatte da uno studio governativo inglese realizzato da scienziati ed esperti. L’influenza stagionale potrebbe complicare l’individuazione di possibili contagi
Giovane mamma irlandese muore a Ibiza
Giovane mamma irlandese muore a Ibiza
Amy Connor, 23 anni, è stata trovata senza vita nel letto di un resort dove stava trascorrendo alcuni giorni di vacanza in compagnia della sorella e della cugina. Nelle scorse ore il commovente funerale
Amazon, via libera alle consegne con i droni
Amazon, via libera alle consegne con i droni
Il colosso di Seattle punta all’obiettivo dei 30 minuti di consegna al dal momento dell’ordine. L’ente dell’aviazione americano ha dato il benestare
Muore uno degli eredi dell’impero Bonduelle
Muore uno degli eredi dell’impero Bonduelle
Jerone, figlio più piccolo di Bruno Bonduelle, investito da un’auto a Lille mentre tornava a casa in sella alla sua biciletta