Assolto il fidanzato di una ragazza precipitata in un burrone

| La corte del Derbyshire, in Inghilterra, ha scagionato da ogni sospetto il fidanzato: si è trattato di un tragico incidente. Lui ha tentato di afferrarla quando la giovane ha messo un piede in fallo, senza riuscirci

+ Miei preferiti
Era il 22 aprile di quest’anno, il giorno di Pasquetta: Hannah Lowe, 29 anni, insieme al fidanzato Adam Stanaway, alla mamma e la sorella, decide di fare un’escursione di trekking fino alla cima del Kinder Scout, un altopiano nella riserva naturale del “Dark Peak”, nel Derbyshire, Inghilterra.

Hanna è una camminatrice esperta e appassionata che ha già conquistato alcune delle montagne più alte della Gran Bretagna.

Il gruppo lascia il villaggio di Edale, e raggiunta la cima dopo tre ore di marcia si concede un picnic. Dopo pranzo, Hanna e Adam si allontanano: i due stanno attraversano un momento di crisi e devono decidere se lasciarsi o trasformare il lungo fidanzamento in un matrimonio.

Poco minuti dopo, l’urlo straziante di Hanna squarcia il silenzio della riserva: la ragazza è precipitata in un burrone dove le rocce vive non le hanno lasciato scampo. La polizia raccoglie le testimonianze e inizia a nutrire sospetti verso il fidanzato, che fin dall’inizio dichiara di non c’entrare nulla: Hanna ha perso l’equilibrio dopo aver messo un piede in fallo. “Ho tentato di afferrarla ma non ci sono riuscito - afferma Adam - eravamo seduti tranquillamente su delle rocce, poi ci siamo alzati ed è successo tutto. Ho urlato per richiamare la mamma e la sorella di Hannah: insieme abbiamo cercato di scendere verso il punto dov’era caduta, ma non era possibile”. Dopo diversi tentativi, la sorella riesce a raggiungere il corpo ormai senza vita di Hanna, uccisa da una devastante lesione cerebrale, dirà il coroner al processo che si è chiuso in questi giorni, con la totale assoluzione per Adam Stanaway.

L’indagine non ha trovato alcuna prova a suo carico, arrivando alla conclusione che si è trattato di un caso di morte accidentale. Adam ha accolto la sentenza con le lacrime agli occhi, chiedendo alla corte la possibilità di leggere una dichiarazione: “È stato un terribile shock per tutti noi. Un attimo prima Hanna era felice: stavamo festeggiando il mio compleanno e avevamo deciso di acquistare una casa. Era una persona bella e meravigliosa, e tutti coloro che l’hanno conosciuta ne sentiranno la mancanza per sempre”.

La madre di Hannah ha raccontato che la figlia era da sempre affascinata dalla montagna, e aveva trasmesso la sua passione anche al fidanzato.

Galleria fotografica
Assolto il fidanzato di una ragazza precipitata in un burrone - immagine 1
Assolto il fidanzato di una ragazza precipitata in un burrone - immagine 2
Assolto il fidanzato di una ragazza precipitata in un burrone - immagine 3
Assolto il fidanzato di una ragazza precipitata in un burrone - immagine 4
Esteri
H&M non sono più reali
H&M non sono più reali
L’ultimo giorno in cui i Sussex possono fregiarsi dei titoli nobiliari. A dar loro il benvenuto fra i comuni mortali il presidente Trump, che commentando il loro arrivo in America ha commentato “Non pagheremo per la loro protezione
H&M, il problema della sicurezza passa agli americani
H&M, il problema della sicurezza passa agli americani
Poco prima dello stop ai voli internazionali, hanno raggiunto Los Angeles, dove i Sussex vorrebbero mettere radici. Ma perdendo lo status di reali, perderanno anche il diritto alla protezione stabilita per legge
GB: il mistero della missione navale russa
GB: il mistero della missione navale russa
La Royal Navy ha rivelato che per otto giorni le proprie navi hanno seguito e pattugliato l’attività di alcune misteriose fregate russe
È morto il principe Filippo?
È morto il principe Filippo?
Al momento sembra una fake news che si rincorre da settimane, ma la regina ha annunciato una comunicazione straordinaria al Paese che insospettisce i tabloid: l'ultima era stata per annunciare la morte della madre
Harry vittima di un feroce scherzo telefonico
Harry vittima di un feroce scherzo telefonico
Due abilissimi youtuber russi si sono finti Greta Thunberg e suo padre, incalzando il principe a parlare della separazione dalla famiglia reale e dei suoi problemi
La Cina rialza la testa
La Cina rialza la testa
Malgrado tanti restano in isolamento, la città di Wuhan sembra uscita dal peggio e i funzionari cinesi attaccano gli Stati Uniti, pretendendo la riconoscenza perché il sacrificio di milioni di persone ha reso meno peggiore il contagio
Coronavirus, il Regno Unito nel panico
Coronavirus, il Regno Unito nel panico
L’inizio dell’epidemia fa crescere la psicosi: gli scaffali dei supermercati vuoti e la chiusura di molte aziende aumentano il timore fra la popolazione
Londra pronta al lockdown
Londra pronta al lockdown
Illustrato il piano di emergenza contro il coronavirus messo a punto dal governo inglese: nell’ipotesi peggiore, pronti a chiudere intere città
La donna che ha messo in crisi la politica francese
La donna che ha messo in crisi la politica francese
Alexandra De Taddeo ha polverizzato la carriera politica del candidato sindaco di Parigi Benjamin Griveaux: il fidanzato, l’artista russo Piotr Pavlensky, ha diffuso immagini porno della love story con il fedele collaboratore di Macron
Nuove e scomode verità sulla Grenfell Tower
Nuove e scomode verità sulla Grenfell Tower
I lavori, senza gara d’appalto o concorso pubblico, sono stati affidati ad una ditta che non aveva alcuna esperienza nell’edilizia residenziale. Per chiunque fosse coinvolto, quello era un “progetto al risparmio”