Berlino, arrivano i sexbox

| In una parte del Tempelhof, l’immensa area dove sorgeva l’ex aeroporto cittadino, la capitale tedesca sta discutendo se attrezzare delle cabine per le prostitute e i loro clienti

+ Miei preferiti
I 366 ettari del “Tempelhof”, l’area dove sorgeva l’antico aeroporto di Berlino, di storia ne hanno vista parecchia. Nel 1820 viene usato come campo di addestramento per le parate, e nel 1909 Orville Wright stupisce tutti con una dimostrazione di volo. Nel 1923 l’area viene designata come aeroporto di Berlino, e tre anni vede nascere la “Lufthansa”. Nel 2008 i berlinesi sono chiamati alle urne per un referendum che chiede se chiudere o mantenere l’aeroporto: la maggioranza non va a votare, e i pochi che lo fanno scelgono la chiusura. Due anni dopo, Tempelhof viene riconvertito in parco pubblico, aprendosi ai berlinesi con spettacoli che vanno in scena sulle vecchie piste dell’aeroporto.

Ora, nella storia del Tempelhof potrebbe scriversi un nuovo capitolo: il sindaco del “Mitte”, il quartiere centrale di Berlino, ha proposto l’installazione delle “Verichtungsboxen”, delle cabine per il sesso dove le prostitute possano incontrare i clienti in tutta tranquillità. Una proposta che sembra convincere perfino Stephan von Dassel, rappresentante dei Verdi, che da tempo tenta di estirpare la prostituzione da Kurfürstenstrasse, una delle strade dello shopping del Mitte. “I residenti e i negozianti chiedono da tempo il divieto della prostituzione di strada, ma il Senato di Berlino finora si è rifiutato di applicare divieti perché teme un deterioramento della situazione generale. Le sexbox in aree controllate potrebbero migliorare la vita dei residenti e delle professioniste del sesso”.

Dassel, che ha passato due anni a studiare la situazione in Kurfürstenstrasse, avverte che la prostituzione non regolamentata portando i clienti “alla ricerca di prestazioni a prezzi così bassi che le prostitute sono costrette al superlavoro per guadagnare il minimi necessario alla sussistenza”. Di queste, fra l’altro, solo una minoranza riceve supporto sanitario.

Le cabine del sesso sono apparse per la prima volta ad Utrecht, nei Paesi Bassi, alla metà degli anni ‘80, e il concetto si è successivamente diffuso in diverse città europee. Colonia l’ha adottato nel 2001, creando un impianto dotato di cancello d'ingresso, telecamere di sicurezza e pulsanti di allarme in ogni cabina. Il modello è stato poi introdotto anche a Essen, Bonn e Zurigo.

Esteri
Mancano 50 miliardi di sterline, e nessuno sa dove siano
Mancano 50 miliardi di sterline, e nessuno sa dove siano
Malgrado l’aumento delle transazioni elettroniche, in Inghilterra si registra una carenza di contante che sembra la conseguenza di più fattori, compresa l’economia sommersa
Scandalo a Eton: lezioni di stupro
Scandalo a Eton: lezioni di stupro
Il prestigioso college inglese finito nell’occhio del ciclone per la discussa e discutibile lezione ideata da un professore sulla “supremazia della mascolinità”
L’amante di Putin, da donna delle pulizie a miliardaria
L’amante di Putin, da donna delle pulizie a miliardaria
Più che le faccende di cuore del presidente, a finire nel mirino della testata d’opposizione “Proekt” è il misterioso flusso costante di capitali e proprietà
Nicolas Sarkozy alla sbarra per corruzione
Nicolas Sarkozy alla sbarra per corruzione
Insieme a lui il suo ex avvocato di fiducia Thierry Herzog e il giudice Gilbert Azibert. Il giudice avrebbe fornito informazioni riservate sulle inchieste per finanziamento della campagna elettorale, chiedendo in cambio un posto a Monaco
Australia, ucciso in carcere l’assassino di una sedicenne
Australia, ucciso in carcere l’assassino di una sedicenne
Zlatko Sikorsky, 36 anni, è stato aggredito da un altro detenuto nel carcere di Brisbane: stava scontando la condanna per l’omicidio di Larissa Beilby, la fidanzata 16enne uccisa a pugni due anni prima
Francia, vietato filmare la polizia
Francia, vietato filmare la polizia
Un disegno di legge punta a impedire ai cittadini di riprendere le forze di polizia in azione: ai trasgressori 45mila euro di multa. Interviene anche l’Onu: deriva pericolosa che minaccia la libertà di espressione e di stampa
Eravamo quattro amici al pub
Eravamo quattro amici al pub
In Irlanda, 4 amici hanno acquistato un volo a prezzi stracciati per poter accedere all’area partenze dell’aeroporto di Dublino, dove pub e ristoranti sono aperti…
Scettico e no-mask? Niente ricovero
Scettico e no-mask? Niente ricovero
La polemica proposta di Willy Oggier, un economista svizzero che propone un registro nazionale in cui ognuno è libero di dichiarare la propria posizione in merito al virus, ma accettando anche l’idea che non sarà curato
Carrie Symonds, la regina del 10 di Downing Street
Carrie Symonds, la regina del 10 di Downing Street
Dopo la spaccatura fra Johnson e il suo stratega Dominic Cummings, emerge sempre di più la figura della fidanzata del premier. Una donna tosta che sa cosa vuole, e soprattutto come ottenerlo
GB, la faida al 10 di Downing Street
GB, la faida al 10 di Downing Street
Dominic Cummings, il guru della Brexit, silurato da BoJo pare anche su gentile richiesta della fidanzata. Un maremoto che potrebbe costare la poltrona al premier