Cédric Chouviat, il George Floyd francese

| Un rider padre di 5 figli muore per le conseguenze della “tecnica di soffocamento” della polizia di Parigi. E mentre le proteste aumentano, si scopre un altro caso analogo dimenticato dalle cronache

+ Miei preferiti
Fra Parigi e Minneapolis ci sono 6.765 km e un oceano, oltre una cultura e una società all’apparenza molto diversa. Ad avvicinarle ci ha pensato la vicenda di Cédric Chouviat, 42 anni, un rider morto lo scorso gennaio a pochi passi dalla Tour Eiffel dopo un controllo stradale che sembrava di routine. Ma qualcosa è andato storto: dai video delle body-cam degli agenti, ora al vaglio della magistratura, tutto sembra una versione francese delle drammatiche scene che hanno raccontato l’agonia e la morte di George Floyd.

Nelle immagini che precedono il blocco violento, Cédric mostra insofferenza nei confronti degli agenti che gli chiedono i documenti dicendogli che è in contravvenzione perché la targa del suo scooter risulta illeggibile. Capendo il nervosismo degli agenti, Cédric tenta di filmarli con il suo cellulare, ma il gesto non fa che scatenare la reazione dei poliziotti: dopo una decina di minuti di insulti e minacce reciproche, l’uomo viene gettato a terra e immobilizzato con la tecnica del soffocamento. Anche lui ripete con insistenza per 7 volte “sto soffocando, non respiro”. Trasportato in ospedale, dove gli riscontrano una ferita sospetta alla laringe, Cédric Chouviat – padre di cinque figli - morirà due giorni dopo per arresto cardiaco.

È stata la famiglia a insistere attraverso i propri legali perché sulla vicenda fosse fatta piena luce. Al momento, quattro agenti sono stati interrogati ma non sospesi, e rischiano che a breve scatti l’accusa di omicidio colposo.

Alla fine di Cédric, che sta scuotendo la Francia, si aggiunge la vicenda quasi dimenticata di Adama Traoré, morto nel 2016 nello stesso modo atroce, dopo essere stato sottoposto a fermo di polizia nelle banlieu di Parigi.

Il ministero dell’interno francese ha annunciato l’intenzione di bandire la “tecnica del soffocamento”, scatenando le proteste della polizia, convinta che la manovra sia necessaria più spesso di quanto si pensi, per bloccare soggetti particolarmente agitati e violenti.

Galleria fotografica
Cédric Chouviat, il George Floyd francese - immagine 1
Esteri
Olanda, i container per le torture
Olanda, i container per le torture
In coordinamento con la polizia europea, le forze dell’ordine olandesi hanno sgominato una banda che aveva attrezzato sei container per torturare
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Finito al centro di un’indagine internazionale per possesso di materiale pedopornografico pedofilia, all’ex ambasciatore ungherese in Perù vicino al presidente Orban è stato garantito un trattamento giudiziario di favore
Per sempre Putin
Per sempre Putin
Si avvia alla conclusione il referendum costituzionale voluto dal Cremlino per eliminare il limite dei mandati presidenziali: Vladimir può restare al comando fino al 2036
«Il castello non è un gabinetto»
«Il castello non è un gabinetto»
Gli immensi giardini della tenuta di Balmoral, in Scozia, residenza estiva della Regina, sono aperti al pubblico. Ma gli addetti ai giardini si lamentano: troppa gente fa i propri bisogni dove capita
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
Un breve video diventato virale mostra un rapporto sessuale fra un uomo e una probabile prostituta consumato su un Suv bianco dell’organizzazione umanitaria
Londra: la festa diventata rivolta
Londra: la festa diventata rivolta
A Brixton, nel sud di Londra, una festa di strada si è trasformata in enorme rissa all’arrivo degli agenti
Blogger russa muore in un incidente in moto
Blogger russa muore in un incidente in moto
Anastasia Tropitsel, 18 anni, in vacanza a Bali, si è schiantata con la sua moto contro una recinzione. Illeso il fidanzato che viaggiava con lei
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
L’immagine di Nadezhda Zhukova in costume fra i malati di Covid-19 aveva fatto il giro del mondo. Un’inchiesta l’ha scagionata e ore sogna di diventare medico, ma nel frattempo ha iniziato anche a posare per un marchio sportivo
GB: notte di sangue a Reading
GB: notte di sangue a Reading
Un uomo armato di coltello si è gettato sulla folla che sciamava dopo una manifestazione antirazzismo: prima di essere bloccato è riuscito a uccidere tre persone e ferirne altrettanto. Per la polizia non si tratta di terrorismo
BoJo in difficoltà: troppe decisioni e scelte sbagliate
BoJo in difficoltà: troppe decisioni e scelte sbagliate
La stella dell’uomo forte della Brexit si sta offuscando: invece di pensare ai problemi del Paese, afflitto dal Covid-19 e da una crisi economica pesantissima, si concentra sul altro