Delphine è la quarta figlia dell’ex re del Belgio

| Obbligato dal tribunale a sottoporsi al test del Dna, Alberto II ha ammesso la relazione extraconiugale da cui è nata Delphine Boël. L’ex sovrano l’avrebbe già inclusa nel suo testamento

+ Miei preferiti
Alberto II, ex re del Belgio, era stato obbligato dalla Corte d’Appello di Bruxelles a sottoporsi al test del Dna, pena il pagamento di 5.000 euro per ogni giorno di rifiuto. La richiesta arrivava dalla causa di paternità presentata da Delphine Boël, 51 anni, figlia dell’ex amante del sovrano, la baronessa Sybille de Selys Longchamps.

I risultati delle analisi non lasciano dubbi: la donna è figlia di Alberto II, 85 anni, non più in carica dal 2101, quando ha abdicato in favore del figlio Filippo per problemi di salute.

La vicenda non è nuova: lo scandalo era esploso nel 1999, dopo la pubblicazione di una biografia non autorizzata di Paola Ruffo di Calabria, seguita dalla richiesta di paternità di Delphine Boël, che ha disconosciuto il padre Jacques chiedendo al sovrano il riconoscimento ufficiale. La ragion di stato e il buon nome della corona avevano probabilmente convinto la corte costituzionale a dichiarare infondata la richiesta della Boël, malgrado il test avesse conferma che fra padre e figlia non c’era alcun legame di consanguinetà biologica. L’avvocato della donna ha presentato appello, e lo scorso 25 ottobre, a sorpresa, la corte ha ordinato all’ex sovrano di sottoporsi all’esame del Dna.

Alberto II ha ammesso di aver avuto la relazione negli anni ’60 con la nobildonna Sibylle de Selys Longchamps, da cui nel 1968 sarebbe nata Delphine.

“Finalmente si conclude la battaglia legale – ha commentato la corte - e sebbene la procedura legale fosse “discutibile”, Alberto II ha voluto porre fine con dignità e onore a questa dolorosa vicenda. La paternità legale non è necessariamente un riflesso di quella biologica”.

Secondo Alain Berenboom, ex avvocato del re, Alberto II avrebbe già provveduto a includere Delphine nel suo testamento insieme agli altri tre figli: “tratterà i suoi quattro figli allo stesso modo”.

Nel 1959, Alberto II porta sull’altare la nobile italiana Paola Ruffo di Calabria diventando re del Belgio nel 1993. Le voci di un figlio nato da una relazione extraconiugale hanno cominciato a circolare solo pochi anni dopo la sua ascesa al trono, alimentate da accuse pubblicate in una biografia non autorizzata del 1999 sulla regina Paola. Per lungo tempo, lo scandalo ha alimentato le pagine di gossip sui giornali di mezzo mondo.

Galleria fotografica
Delphine è la quarta figlia dell’ex re del Belgio - immagine 1
Esteri
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Scandalo in Ungheria: niente carcere per il diplomatico pedofilo
Finito al centro di un’indagine internazionale per possesso di materiale pedopornografico pedofilia, all’ex ambasciatore ungherese in Perù vicino al presidente Orban è stato garantito un trattamento giudiziario di favore
Per sempre Putin
Per sempre Putin
Si avvia alla conclusione il referendum costituzionale voluto dal Cremlino per eliminare il limite dei mandati presidenziali: Vladimir può restare al comando fino al 2036
«Il castello non è un gabinetto»
«Il castello non è un gabinetto»
Gli immensi giardini della tenuta di Balmoral, in Scozia, residenza estiva della Regina, sono aperti al pubblico. Ma gli addetti ai giardini si lamentano: troppa gente fa i propri bisogni dove capita
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
ONU: lo scandalo del sesso a bordo
Un breve video diventato virale mostra un rapporto sessuale fra un uomo e una probabile prostituta consumato su un Suv bianco dell’organizzazione umanitaria
Londra: la festa diventata rivolta
Londra: la festa diventata rivolta
A Brixton, nel sud di Londra, una festa di strada si è trasformata in enorme rissa all’arrivo degli agenti
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Cédric Chouviat, il George Floyd francese
Un rider padre di 5 figli muore per le conseguenze della “tecnica di soffocamento” della polizia di Parigi. E mentre le proteste aumentano, si scopre un altro caso analogo dimenticato dalle cronache
Blogger russa muore in un incidente in moto
Blogger russa muore in un incidente in moto
Anastasia Tropitsel, 18 anni, in vacanza a Bali, si è schiantata con la sua moto contro una recinzione. Illeso il fidanzato che viaggiava con lei
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
Russia: l’infermiera in bikini diventa modella
L’immagine di Nadezhda Zhukova in costume fra i malati di Covid-19 aveva fatto il giro del mondo. Un’inchiesta l’ha scagionata e ore sogna di diventare medico, ma nel frattempo ha iniziato anche a posare per un marchio sportivo
GB: notte di sangue a Reading
GB: notte di sangue a Reading
Un uomo armato di coltello si è gettato sulla folla che sciamava dopo una manifestazione antirazzismo: prima di essere bloccato è riuscito a uccidere tre persone e ferirne altrettanto. Per la polizia non si tratta di terrorismo
BoJo in difficoltà: troppe decisioni e scelte sbagliate
BoJo in difficoltà: troppe decisioni e scelte sbagliate
La stella dell’uomo forte della Brexit si sta offuscando: invece di pensare ai problemi del Paese, afflitto dal Covid-19 e da una crisi economica pesantissima, si concentra sul altro