GB: il ritorno dei «covidiot»

| Migliaia di persone, attirato da caldo e bel tempo, hanno letteralmente invaso le spiagge di diverse località di villeggiatura. Durante la notte, tende e camper sono spuntate ovunque

+ Miei preferiti
Un weekend da covidiot: non è il titolo di un film, ma il riassunto di una nuova ondata di gente che ha lasciato la città in cerca di spiagge e luoghi di villeggiatura inglesi, ignorando le più elementari misure di sicurezza per il coronavirus, che nel Regno Unito continua a mietere vittime.

Si parla di decine di migliaia di persone, spinte da giornate calde e di sole pieno, che si sono accalcate sulle spiagge e nei parchi, incuranti di alberghi, campeggi e ristoranti ancora chiusi per il lockdown. Un’invasione sottolineata da denunce e segnalazioni di centinaia di residenti, che hanno avvistato tende, camper e roulotte ovunque ci fosse uno spiazzo disponibile.

La maggior parte della marea umana apparteneva al turismo “mordi e fuggi”, ma non sono stati pochi coloro che si sono intrufolati in pinete e boschi per piazzare le tende e trascorrere la notte. In molti danno la colpa del fenomeno al leggero allentamento delle restrizioni concesso da Downing Street, che consente gite e picnic ma sempre rispettando il distanziamento sociale, le mascherine e tutto il resto della litania da Covid-19. Dettagli: quasi nessuno indossava la mascherina, e la distanza di sicurezza era un’illusione.

Tutto questo malgrado gli enti turistici consigliassero spostamenti a non più di un’ora d’auto dalla propria residenza, evitando le località turistiche più popolari dato che i parcheggi e servizi sono ancora chiusi. Un ufficiale di polizia ha riferito che “risorse preziose” sono state utilizzate per gestire il traffico caotico, aggiungendo che gli anziani della zona sono “molto preoccupati per l’egoismo della gente”.

Le immagini di migliaia turisti che affollano le spiagge di Southend, Bournemouth, Margate e Brighton hanno scatenato reazioni sdegnate: “È una follia, è come se tutti si fossero dimenticati del coronavirus”. Nel frattempo, la Gran Bretagna annunciava altri 363 decessi, portando il totale ufficiale a 35.704 morti.

Galleria fotografica
GB: il ritorno dei «covidiot» - immagine 1
GB: il ritorno dei «covidiot» - immagine 2
GB: il ritorno dei «covidiot» - immagine 3
GB: il ritorno dei «covidiot» - immagine 4
GB: il ritorno dei «covidiot» - immagine 5
Esteri
GB, lo scandalo Cummings travolge BoJo
GB, lo scandalo Cummings travolge BoJo
Il premier si rifiuta di chiedere le dimissioni del suo fidato consigliere, che durante il lockdown ha impunemente attraversato l’Inghilterra con la famiglia
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
La pandemia ha allargato le crepe del Regno Unito
Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord, i quattro paesi che compongono il Regno Unito, hanno un approccio opposto alla crisi del coronavirus. Una divisione che dopo la Brexit mette sempre più in discussione il futuro del Paese
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Francia, monta la rabbia delle banlieue
Intere comunità si sono sentite abbandonate e minacciate da una crisi economica che si annuncia devastante. L’Eliseo teme il ritorno di disordini sociali
Il ritorno di BoJo
Il ritorno di BoJo
Dopo aver combattuto in prima persona contro il coronavirus, il premier torna ai posti di comando mettendo in guardia il Paese: “Non è il momento di allentare le misure di contenimento”
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità
È vietato acquistare vernici e pennelli per ridipingere casa, ma non fare scorta di birra e vino, oltre ad una passeggiata rilassante dopo un litigio. Le stranezze della Gran Bretagna
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Gli allegri vacanzieri di Cannes
Un jet privato e tre elicotteri atterrano a Marsiglia: a bordo un gruppo di persone invitate per una vacanza pasquale da un ricco croato. Tutti rispediti al mittente dalle autorità francesi
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
La proposta di due medici francesi: test per il vaccino in Africa
Sommersi da critiche, minacce, insulti e accuse di razzismo piovute da tutto il mondo, due stimati medici francesi sono costretti a fare marcia indietro sulla proposta di testare i vaccini dove la popolazione è più debole
Russia: durante l’isolamento uccide 5 vicini
Russia: durante l’isolamento uccide 5 vicini
Un uomo di un villaggio della Russia occidentale infastidito dal chiasso dei vicini, ha iniziato un litigio che è sfociato in tragedia
L’Alta Corte australiana assolve il cardinale Pell
L’Alta Corte australiana assolve il cardinale Pell
Accusato da un uomo che afferma di essere stato violentato insieme ad un compagno di coro, morto suicida, l’alto prelato scagionato al terzo grado di giustizia. La sentenza non è appellabile
H&M non sono più reali
H&M non sono più reali
L’ultimo giorno in cui i Sussex possono fregiarsi dei titoli nobiliari. A dar loro il benvenuto fra i comuni mortali il presidente Trump, che commentando il loro arrivo in America ha commentato “Non pagheremo per la loro protezione