GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità

| È vietato acquistare vernici e pennelli per ridipingere casa, ma non fare scorta di birra e vino, oltre ad una passeggiata rilassante dopo un litigio. Le stranezze della Gran Bretagna

+ Miei preferiti
La Gran Bretagna è un paese curioso: dalla Brexit al modo di affrontare le prime avvisaglie della pandemia, al pari di Boris Johnson - che fino a quando non ha vissuto sulla pelle la paura del contagio non ci credeva – i sudditi di Sua Maestà continuano a dare prova di quanto siano unici. Ma soprattutto curiosamente strani.

Il ministro degli Esteri Dominic Raab, che sostituisce BoJo ancora in convalescenza, ha annunciato l’estensione del lockdown di altre tre settimane. Una decisione che ha gettato nello sconforto il Paese intero, convinto di essere alla fine del tunnel malgrado i numeri di morti e contagi dicano l’esatto contrario. Ma in compenso, per rendere meno amara la pillola, sono state emanate nuove linee guida sui “validi motivi” per uscire di casa che le forze dell’ordine sono tenute ad accettare.

Uno di questi, di gran lunga il più apprezzato, riguarda l’acquisto di alcolici, eventualità inclusa nel nuovo elenco di “scuse accettabile” per uscire di casa durante il blocco. A scanso di equivoci si aggiunge che la concessione di fare scorta di birra e vino è un modo per rendere meno angosciante l’isolamento forzato, ma questo non include la possibilità di organizzare feste o party. Il riferimento, per nulla causale, è ai numerosi interventi della polizia per mettere fine a centinaia di feste e festicciole registrate ovunque: da un affollato 18esimo a Londra a un party completo di buffet e karaoke a Derby.

Il governo ha nuovamente raccomandato di non uscire di casa più di una volta al giorno e solo per motivi essenziali, ma si è creata po’ di confusione su ciò che è o non è permesso. Per dare una mano agli agenti a capire chi sta infrangendo la legge e chi invece è in regola, il “National Police Chief’s Council and College of Policing” (altrimenti detto NPCC) ha stilato un elenco di motivi da considerare validi. Un documento assai necessario, visto che tra il 27 marzo e il 13 aprile sono state inflitte più di 3.200 multe a chi non aveva un motivo valido per uscire di casa. L’elenco include l’acquisto di cibo per “diversi giorni”, compresi articoli di lusso e alcolici: nessuno deve temere che la bottiglia di gin o pinot nero gli sia sequestrata alla cassa, nonostante circolasse la voce di carrelli della spesa controllati in cui venivano lasciati solo gli articoli essenziali.

Ma se la sbronza casalinga è implicitamente concessa, in compenso sono vietati il bricolage e il fai-da-te: le direttive vietano di uscire di casa per acquistare vernici e pennelli, mentre è consentito l’acquisto di attrezzi per riparare “una recinzione danneggiata” o riparazioni essenziali per la casa. Sono considerate “scuse ragionevoli” anche le uscite dopo un litigio casalingo, portare gli animali dal veterinario e aiutare le persone considerate più vulnerabili.

Galleria fotografica
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità - immagine 1
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità - immagine 2
GB, uscire di casa per comprare alcolici incluso nelle necessità - immagine 3
Esteri
GB, le bollette dei Vip
GB, le bollette dei Vip
Un sito ha scandagliato le bollette di luce e gas di celebrità inglesi o con residenza nel Regno Unito. Al primo posto svetta la Regina, seguita a ruota da Elton John
Accusate di omicidio le sorelle che uccisero il padre per autodifesa
Accusate di omicidio le sorelle che uccisero il padre per autodifesa
Con una clamorosa inversione di tendenza, poco prima dell’inizio del processo per la morte violenta di Mikhail Khachaturyan, i giudici hanno scelto di non considerare la legittima difesa, tra le proteste dell’opinione pubblica russa
Il governo inglese finanzia un sito porno
Il governo inglese finanzia un sito porno
La società Killing Kittens, specializzata nei sex-party soprattutto lesbo, è entrata fra le 800 aziende che hanno ricevuto una sovvenzione per la crisi dovuta alla pandemia
GB: ex concorrente di X Factor condannato per stupro
GB: ex concorrente di X Factor condannato per stupro
Da più di vent’anni, Philip Blackwell di giorno era un tranquillo appassionato di musica, mentre di notte si trasformava in uno stupratore seriale
Condannato un ex militare delle SS
Condannato un ex militare delle SS
A 93 anni, è stato ritenuto colpevole di oltre 5.000 capi d’imputazione. Viveva ad Amburgo con la famiglia e il suo nome è saltato fuori per caso. Rappresenta uno degli ultimi processi della storia contro i criminali nazisti
Ferito il testimone chiave dell’omicidio di Caruana Galizia
Ferito il testimone chiave dell’omicidio di Caruana Galizia
Secondo i rilievi della polizia, l’ex autista considerato l’intermediario fra il mandante e i killer della reporter maltese, avrebbe tentato il suicidio poche ore prima di ricomparire in tribunale
Amsterdam, la rivoluzione del quartiere a luci rosse
Amsterdam, la rivoluzione del quartiere a luci rosse
Dopo i silenzi del lockdown, i residenti chiedono un giro di vite al caos perenne che pesa sull’antico De Wallen. Ma le prostitute si oppongono alla creazione di un “hotel del sesso”
Spagna, bloccato il derby "Sani contro Infetti"
Spagna, bloccato il derby "Sani contro Infetti"
L’incredibile vicenda è accaduta a Pamplona, in Spagna, su idea di un giovane di 23 anni, denunciato e multato dalle autorità
Suicida una campionessa di pattinaggio
Suicida una campionessa di pattinaggio
Ekaterina Alexandrovskaya, 20 anni, si è lanciata dalla finestra. Su un foglietto ha lasciato scritta una sola parola
Germania, tutti con il «Rambo» della Foresta Nera
Germania, tutti con il «Rambo» della Foresta Nera
Da giorni gli danno la caccia centinaia di agenti di polizia, ma conosce talmente bene la zona da sfuggire alla cattura. Sconosciuti i motivi della fuga