I passatempi delle guardie dei tesori inglesi

| Una foto, diventata virale, mostra una delle guardie che sorvegliano i gioielli della corona alla Tower of London, mentre guarda un video porno invece dei monitor

+ Miei preferiti
Se in Italia abbiamo i “furbetti del cartellino”, da altre parti non stanno meglio. Il “Sun” ha svelato una vicenda che come sempre indigna l’opinione pubblica e soprattutto lascia una scia di dubbi irrisolti, a cominciare dal primo: chi controlla il controllore?

In una Londra che in questo momento non ha bisogno di altri problemi, viene fuori che una delle guardie della Torre di Londra, dove sono custoditi i gioielli della Corona, un capitale da 5 miliardi di sterline ogni anno ammirato da tre milioni di turisti, è stato beccato in flagrante mentre, invece di controllare i monitor delle telecamere di sicurezza, preferiva trastullarsi con un video porno sul suo smartphone.

Le immagini dell’impiegato dell’Historic Royal Palaces, con tanto di uniforme, è diventata virale nel giro di poco: si pensa che sia stata scattata da un collega durante un cambio di turno. Al momento, specifica il quotidiano inglese, la direzione non ha preso posizione e neanche si ha notizia di ripercussioni nei confronti della guardia.

“È sbagliato guardare video porno al lavoro, ovunque ci si trovi, ma quando si lavora alla Torre di Londra si ha una responsabilità enorme, quindi quello che è successo è semplicemente oltraggioso. Oltretutto è anche pericoloso: se in quei momenti qualche malintenzionato avesse deciso di entrare in azione, c’è il sospetto che la guardia non si sarebbe accorta di nulla”.

La fotografia è emersa pochi mesi dopo che lo stesso “Sun” aveva rivelato che altre quattro guardie della Torre di Londra erano sospettate di aver sniffato cocaina sul posto di lavoro. La vicenda aveva scatenato le proteste e le perquisizioni, con tanto di cani antidroga a setacciare gli spogliatoi e gli uffici.

I gioielli della Corona, esposti nella “Jewel Room”, includono la corona imperiale che la regina indossa per aprire le udienze in Parlamento, e un diamante da 400 milioni di sterline. Un portavoce di Tower of London ha commentato: “Prendiamo la questione molto seriamente: condurremo un’indagine approfondita”.

Esteri
L’infermiera che ha rubato la carta di credito ad un paziente morto
L’infermiera che ha rubato la carta di credito ad un paziente morto
È successo lo scorso gennaio: Ayesha Basharat stava radunando gli effetti personali di un paziente appena morto per Covid e ha usato la sua carta di credito per comprare bibite e snack
La vendetta di Cummings: affossare Boris Johnson
La vendetta di Cummings: affossare Boris Johnson
L’ex braccio destro del premier si prepara a deporre davanti alla commissione che indaga sulla gestione della pandemia da parte del governo. E promette di far saltare in aria Downing Street
I britannici possono viaggiare (ma non sanno dove andare)
I britannici possono viaggiare (ma non sanno dove andare)
Il via libera a viaggi e spostamenti si scontra con un sistema di classificazione dei paesi a semaforo: quelli che rappresentano le mete turistiche tradizionali sono tutti in giallo, quindi sconsigliati
Belgio, caccia al Rambo negazionista
Belgio, caccia al Rambo negazionista
Un ex militare armato è scomparso dopo aver giurato di voler uccidere un noto virologo belga. Sulle sue tracce più di 400 agenti e il timore che voglia scatenare “una piccola guerra”
È morto il «Mostro delle Ardenne»
È morto il «Mostro delle Ardenne»
Michel Fourtinet, serial kliller francese accusato di aver ucciso 9 ragazzine e dell’omicidio di altre 10 persone, on la complicità della moglie, è morto in carcere a 79 anni
La Scozia pretende un secondo referendum
La Scozia pretende un secondo referendum
La vittoria dei nazionalisti alle elezioni riaccende il sogno dell’indipendenza. Ma Johnson non vuole saperne
Regno Unito: l’esercito a caccia delle nuove varianti del virus
Regno Unito: l’esercito a caccia delle nuove varianti del virus
Un laboratorio chimico-batteriologico militare finanziato per scovare e individuare i ceppi del virus che circolano nel Paese: ne hanno trovati quattro, tutti coperti dal vaccino
Iniziato a Parigi il processo per l’estradizione dei terroristi italiani
Iniziato a Parigi il processo per l’estradizione dei terroristi italiani
Si prevede un lungo e difficile percorso, mentre gli imputati si presentano in aula per la prima volta e si susseguono gli appelli a Macron per bloccare la richiesta italiana
La guerra dell’Oktoberfest fra Monaco e Dubai
La guerra dell’Oktoberfest fra Monaco e Dubai
Con la prossima edizione ancora a rischio apertura, la Germania è insorta contro una notizia che voleva l’evento di Monaco spostato a Dubai. In realtà si tratta di una copia, anche se lo zampino tedesco pare ci sia
Cambio d'immagine dell'Mi5: «Non siamo come James Bond»
Cambio d
Il celebre servizio segreto inglese apre un profilo Instagram per raccontarsi e sfatare i luoghi comuni legati al lavoro delle spie. Ma senza rivelare nulla di compromettente