Il folle caso del pedofilo Carl Beech

| L段ncredibile vicenda giudiziaria di un ex infermiere che ha accusato decine di personaggi di spicco del Regno Unito di far parte di una rete di pedofili. Per poi scoprire che l置nico pedofilo era lui

+ Miei preferiti
Ha come epicentro il nome di Carl Beech, 51 anni, ex infermiere, uno dei più grandi casi di pedofilia nella storia giudiziaria del Regno Unito. Nel 2014, Beech si era rivolto alla polizia per denunciare di aver subito atti sessuali, oltre ad essere stato costretto ad assistere a molti altri. Nella denuncia, che parla di fatti accaduti fra gli anni Settanta e gli Ottanta, l’uomo faceva anche nomi e cognomi, quasi tutti personaggi di spicco, secondo il suo racconto membri di una cerchia segreta di pedofili d’alto profilo che spesso organizzavano feste che culminavano in orge e perfino omicidi. 

Di colpo, finiscono nella gogna mediatica l’ex capo dell’MI6 Maurice Oldfield, l’ex alto ufficiale dell’esercito Lord Bramall, l’ex ministro degli interni Edward Heath e gli ex parlamentari Leon Brittan, Greville Janner e Harvey Proctor, più diplomatici sauditi e perfino Raymond, il suo patrigno.

Rivelazioni pesanti e sconvolgenti, ritenute “altamente credibili” dalla polizia, che avevano indignato l’opinione pubblica e scatenato la magistratura con l’apertura della “Operation Midland”, una vasta inchiesta che aveva il compito smascherare e smantellare la cerchia. Ma dopo due anni di indagini, nel 2016, la squadra non ha ancora trovato neanche uno straccio di prova, e qualcosa inizia ad insospettire gli investigatori, che concentrano tutte le loro attenzioni sullo stesso Beech: è sufficiente una perquisizione del suo appartamento per portare alla luce una collezione di foto e video pedopornografici conservati su due computer e un tablet. Da accusatore, Carl Beech si ritrova nella più scomoda veste di accusato: viene accusato di calunnia, false dichiarazioni, possesso di materiale pedopornografico e pedofilia. Il giudice ha definito l’ex infermiere “un manipolatore, un uomo dall’intelligenza diabolica, subdolo e scaltro, autore di una manipolazione del sistema giudiziario inglese senza precedenti”.

“Le sue azioni hanno distrutto la reputazione di illustri ex dipendenti pubblici non più in vita, accusati senza motivo di stupro, tortura e omicidio. L’angoscia, la rabbia e il danno causato alle persone accusate e alle loro famiglie, alcune delle quali sono morte durante il processo, sono state di proporzioni immense”. Tutto questo, ha svelato il giudice Goss, perché Beech puntava al risarcimento in denaro, di cui una parte era già destinata all’acquisto di una Ford Mustang.

Beech era arrivato perfino a dare “false speranze” alla famiglia di Martin Allen, un ragazzino scomparso nel 1979, affermando che era uno dei tanti ragazzini finiti nella rete dei pedofili. E per rendere ancora più atroce il racconto, l’ex infermiere aveva svelato che “The Group”, come chiamava una banda composta da una ventina di uomini spietati, avesse investito e ucciso un ragazzo di nome Scott di fronte a lui. Ma Scott, semplicemente, non è mai esistito.

Harvey Proctor, uno degli accusati ancora in vita, ha commentato con amara ironia di aver trovato “straordinario” che la polizia abbia creduto alle “false e incredibili accuse” che a lui sono costate famiglia, casa e lavoro, costringendolo anche a lasciare il Regno Unito: nei confronti di Beech, ha concluso l’ex deputato, “provo solo un sentimento di gelido disprezzo”. Carl Beech è stato condannato a 18 anni di reclusione.

Esteri
Gli enormi mal di testa di BoJo
Gli enormi mal di testa di BoJo
L段ncubo del numero di infezioni in crescita, la poca voglia degli inglesi di ubbidire ancora, la Brexit da chiudere, la minaccia di un probabile lockdown, l弾conomia a pezzi: per il premier inglese si prepara un autunno infernale
GB, i curiosi casi dei boydguard sbadati
GB, i curiosi casi dei boydguard sbadati
Una guardia del corpo del ministro degli esteri Dominic Raab ha dimenticato la pistola sul sedile di un aereo. Pochi mesi fa, lo stesso aveva fatto un altro agente di scorta all弾x premier David Cameron. L段mbarazzo della polizia
Il ritorno dei Gilet Jaunes
Il ritorno dei Gilet Jaunes
Hanno sfilato lungo le strade di Parigi controllati da un mare di agenti: qualche tafferuglio bloccato dai lacrimogeni, e stessi slogan di mesi fa. Ma per le stampa francese un ritorno sottotono
Il killer del sottomarino confessa l弛micidio
Il killer del sottomarino confessa l弛micidio
Peter Madsen, inventore di sottomarini tascabili, ha ammesso di aver ucciso e fatto a pezzi la giornalista Kim Wall. Si chiude con una confessione il 堵iallo del sottomarino che da tre anni tiene banco in Danimarca
Il triste destino dei ponti di Londra
Il triste destino dei ponti di Londra
L辿ammersmith Bridge si sta sgretolando: stato chiuso al traffico causando enormi problemi al traffico, ma non ci sono i fondi per ripararlo e neanche per un rattoppo. Ma non l置nico ponte ad essere messo male
Parigi e Birmingham, sangue e dubbi
Parigi e Birmingham, sangue e dubbi
Mentre si fa sempre pi strada l段potesi di scontri fra gang che hanno insanguinato il sabato sera della citt inglese, a Parigi un uomo stato accoltellato sui binari della Gare du Nord di Parigi
Germania, l段nspiegabile strage di una famiglia
Germania, l段nspiegabile strage di una famiglia
Una donna di 27 anni ha ucciso 5 dei suoi 6 figli tentando poi di togliersi la vita. Gli abitanti di Solingen raccontano di aver visto agenti in lacrime uscire dall誕ppartamento
GB, con la seconda ondata 85mila morti
GB, con la seconda ondata 85mila morti
ネ la peggiore delle previsioni fatte da uno studio governativo inglese realizzato da scienziati ed esperti. L段nfluenza stagionale potrebbe complicare l段ndividuazione di possibili contagi
Giovane mamma irlandese muore a Ibiza
Giovane mamma irlandese muore a Ibiza
Amy Connor, 23 anni, stata trovata senza vita nel letto di un resort dove stava trascorrendo alcuni giorni di vacanza in compagnia della sorella e della cugina. Nelle scorse ore il commovente funerale
Amazon, via libera alle consegne con i droni
Amazon, via libera alle consegne con i droni
Il colosso di Seattle punta all弛biettivo dei 30 minuti di consegna al dal momento dell弛rdine. L弾nte dell誕viazione americano ha dato il benestare