Il poliziotto e i porno davanti al cadavere

| Un agente della polizia di Londra di guardia al corpo di un ragazzino morto suicida, ha ingannato il tempo acquistando film porno attraverso l’account della famiglia. È stato condannato a un anno di carcere e licenziato

+ Miei preferiti
La notte dell’11 febbraio del 2018, in attesa della scientifica, del coroner e dell’impresa di pompe funebri, l’agente della polizia di Londra Avi Maharaj era rimasto da solo a sorvegliare il corpo di Harry Miller, un ragazzino di 14 anni morto suicida nell’abitazione di famiglia a Earlfield, a sud della capitale inglese. Si è guardato in giro, ha spulciato fra i libri e i videogiochi del ragazzino e curiosato qua e là, mentre da un’altra parte Graham e Allison, i genitori, venivano aiutati da un team di psicologi a superare lo shock iniziale. Scene a cui il poliziotto era abituato, a tal punto da decidere di ingannare l’attesa nel più subdolo dei modi: ha preso lo smartphone della vittima, e con quello ha acquistato quattro film porno, spendendo 25,96 sterline, ovviamente attraverso l’account della famiglia Miller attivo su “Virgin Media”.

A insospettire il padre del ragazzino è stato l’arrivo dell’estratto conto della carta di credito, dove risultava l’acquisto di quattro film porno proprio nel giorno della morte del figlio. Dopo un primo istante, in cui ha pensato che fosse stato un acquisto del figlio, a raccontare la verità sono stati gli orari degli acquisti, effettuati tra le 23 e le 23:42, tutti successivi alla morte di Harry.

La famiglia Miller ha presentato un esposto, seguito da un’inchiesta interna dell’Indipendent Office for Police Conduct: Avi Maharaj, 44 anni, ha tentato di giustificarsi, falsificando addirittura gli orari sul registro delle presenze e affermando di essere andato via prima dell’ora in cui risultano gli acquisti. Ma alla fine ha ceduto, confessando tutto. 

Il giudice della Southwark Crown Court Deborah Taylor lo ha condannato a 12 mesi di reclusione per frode e truffa, oltre al licenziamento dal corpo di polizia. “Mentre i genitori del giovane venivano consolati altrove, lei aveva la responsabilità di custodire la casa fino all’arrivo dell’impresario delle pompe funebri per rimuovere il corpo. Ma invece di svolgere il compito con rispetto e professionalità, ha passato il suo tempo a indovinare la password dell’account e usarla per acquistare, scaricare e visualizzare quattro film pornografici. La famiglia era vulnerabile, traumatizzata dalla perdita del figlio, e si affidava a lei per custodire la loro casa. Le sue azioni li hanno condotti a una falsa comprensione delle ultime ore del figlio e hanno esacerbato notevolmente il loro dolore e la loro sofferenza: è stata una grossolana mancanza di decenza e di rispetto”.

Esteri
GB, i curiosi casi dei boydguard sbadati
GB, i curiosi casi dei boydguard sbadati
Una guardia del corpo del ministro degli esteri Dominic Raab ha dimenticato la pistola sul sedile di un aereo. Pochi mesi fa, lo stesso aveva fatto un altro agente di scorta all’ex premier David Cameron. L’imbarazzo della polizia
Il ritorno dei Gilet Jaunes
Il ritorno dei Gilet Jaunes
Hanno sfilato lungo le strade di Parigi controllati da un mare di agenti: qualche tafferuglio bloccato dai lacrimogeni, e stessi slogan di mesi fa. Ma per le stampa francese è un ritorno sottotono
Il killer del sottomarino confessa l’omicidio
Il killer del sottomarino confessa l’omicidio
Peter Madsen, inventore di sottomarini tascabili, ha ammesso di aver ucciso e fatto a pezzi la giornalista Kim Wall. Si chiude con una confessione il “giallo del sottomarino” che da tre anni tiene banco in Danimarca
Il triste destino dei ponti di Londra
Il triste destino dei ponti di Londra
L’Hammersmith Bridge si sta sgretolando: è stato chiuso al traffico causando enormi problemi al traffico, ma non ci sono i fondi per ripararlo e neanche per un rattoppo. Ma non è l’unico ponte ad essere messo male
Parigi e Birmingham, sangue e dubbi
Parigi e Birmingham, sangue e dubbi
Mentre si fa sempre più strada l’ipotesi di scontri fra gang che hanno insanguinato il sabato sera della città inglese, a Parigi un uomo è stato accoltellato sui binari della Gare du Nord di Parigi
Germania, l’inspiegabile strage di una famiglia
Germania, l’inspiegabile strage di una famiglia
Una donna di 27 anni ha ucciso 5 dei suoi 6 figli tentando poi di togliersi la vita. Gli abitanti di Solingen raccontano di aver visto agenti in lacrime uscire dall’appartamento
GB, con la seconda ondata 85mila morti
GB, con la seconda ondata 85mila morti
È la peggiore delle previsioni fatte da uno studio governativo inglese realizzato da scienziati ed esperti. L’influenza stagionale potrebbe complicare l’individuazione di possibili contagi
Giovane mamma irlandese muore a Ibiza
Giovane mamma irlandese muore a Ibiza
Amy Connor, 23 anni, è stata trovata senza vita nel letto di un resort dove stava trascorrendo alcuni giorni di vacanza in compagnia della sorella e della cugina. Nelle scorse ore il commovente funerale
Amazon, via libera alle consegne con i droni
Amazon, via libera alle consegne con i droni
Il colosso di Seattle punta all’obiettivo dei 30 minuti di consegna al dal momento dell’ordine. L’ente dell’aviazione americano ha dato il benestare
Muore uno degli eredi dell’impero Bonduelle
Muore uno degli eredi dell’impero Bonduelle
Jerone, figlio più piccolo di Bruno Bonduelle, investito da un’auto a Lille mentre tornava a casa in sella alla sua biciletta