Il primo sciopero della British Airways

| Oggi e domani restano a terra 1.700 voli e 300mila passeggeri, che secondo la compagnia hanno trovato soluzioni alternative. Alla base della protesta rivendicazioni sindacali ed economiche

+ Miei preferiti
A modo suo ha qualcosa di epocale: quello scattato alla mezzanotte della notte scorsa è il primo sciopero nella lunga storia della “British Airways”, la compagnia di bandiera del Regno Unito nata nel 1971 dalla fusione di diverse società aeree e con sede all’aeroporto Heathrow di Londra.

All’agitazione, prevista per lunedì e martedì, partecipano i 4.300 piloti della compagnia aerea e lascia presagire enormi fastidi per 300mila passeggeri, con 1.700 voli destinati a rimanere a terra e una stima di perdita in 40 milioni di sterline al giorno. Con una lieve sfumatura polemica, la BA ha annunciato che, visto il grande anticipo con cui i due giorni sono stati annunciati, saranno pochi disagi per i passeggeri, che hanno ottenuto i rimborsi scegliendo compagnie alternative.

Una prima volta che perfino il premier Boris Johnson, alle prese con i fastidi parlamentari e la questione “Brexit”, aveva tentato di scongiurare con un tavolo di trattative, ma inutilmente. Per tutta risposta, la “BA” ha minacciato di eliminare il pacchetto di viaggi gratuiti per le famiglie dei piloti.

A mettere in agitazione la “Balta”, l’associazione di categoria che riunisce i piloti, sarebbe l’incremento dei salari dell’11,5% diluito in tre anni proposto dalla compagnia, che porterebbe lo stipendio dei responsabili dei voli a 220mila euro annui. Il sindacato replica a muso duro che a rimetterci sono però i copiloti e altri profili professionali, molto svantaggiati. Tutto questo a fronte di un momento di grande espansione della compagnia, tornata a imporsi sui voli internazionali come una delle principali scelte dei viaggiatori, a tutto vantaggio delle casse aziendali.

Già fissata un’altra giornata di sciopero per il 27 settembre e la minaccia di fermo anche durante le prossime vacanze natalizie. 

Esteri
GB, le bollette dei Vip
GB, le bollette dei Vip
Un sito ha scandagliato le bollette di luce e gas di celebrità inglesi o con residenza nel Regno Unito. Al primo posto svetta la Regina, seguita a ruota da Elton John
Accusate di omicidio le sorelle che uccisero il padre per autodifesa
Accusate di omicidio le sorelle che uccisero il padre per autodifesa
Con una clamorosa inversione di tendenza, poco prima dell’inizio del processo per la morte violenta di Mikhail Khachaturyan, i giudici hanno scelto di non considerare la legittima difesa, tra le proteste dell’opinione pubblica russa
Il governo inglese finanzia un sito porno
Il governo inglese finanzia un sito porno
La società Killing Kittens, specializzata nei sex-party soprattutto lesbo, è entrata fra le 800 aziende che hanno ricevuto una sovvenzione per la crisi dovuta alla pandemia
GB: ex concorrente di X Factor condannato per stupro
GB: ex concorrente di X Factor condannato per stupro
Da più di vent’anni, Philip Blackwell di giorno era un tranquillo appassionato di musica, mentre di notte si trasformava in uno stupratore seriale
Condannato un ex militare delle SS
Condannato un ex militare delle SS
A 93 anni, è stato ritenuto colpevole di oltre 5.000 capi d’imputazione. Viveva ad Amburgo con la famiglia e il suo nome è saltato fuori per caso. Rappresenta uno degli ultimi processi della storia contro i criminali nazisti
Ferito il testimone chiave dell’omicidio di Caruana Galizia
Ferito il testimone chiave dell’omicidio di Caruana Galizia
Secondo i rilievi della polizia, l’ex autista considerato l’intermediario fra il mandante e i killer della reporter maltese, avrebbe tentato il suicidio poche ore prima di ricomparire in tribunale
Amsterdam, la rivoluzione del quartiere a luci rosse
Amsterdam, la rivoluzione del quartiere a luci rosse
Dopo i silenzi del lockdown, i residenti chiedono un giro di vite al caos perenne che pesa sull’antico De Wallen. Ma le prostitute si oppongono alla creazione di un “hotel del sesso”
Spagna, bloccato il derby "Sani contro Infetti"
Spagna, bloccato il derby "Sani contro Infetti"
L’incredibile vicenda è accaduta a Pamplona, in Spagna, su idea di un giovane di 23 anni, denunciato e multato dalle autorità
Suicida una campionessa di pattinaggio
Suicida una campionessa di pattinaggio
Ekaterina Alexandrovskaya, 20 anni, si è lanciata dalla finestra. Su un foglietto ha lasciato scritta una sola parola
Germania, tutti con il «Rambo» della Foresta Nera
Germania, tutti con il «Rambo» della Foresta Nera
Da giorni gli danno la caccia centinaia di agenti di polizia, ma conosce talmente bene la zona da sfuggire alla cattura. Sconosciuti i motivi della fuga