Il villaggio dove apparivano i soldi

| Per anni, decine di abitanti di un piccolo centro inglese hanno ritrovato per strada mazzette da 2.000 sterline, riconsegnandole tutte alla polizia. Ma ora, il mistero è stato svelato…

+ Miei preferiti
Per sei anni, Blackhall Colliery, un piccolo villaggio sulla costa del mare del Nord, nella contea di Durham, in Inghilterra, è stato al centro di un mistero che sembrava senza soluzione. Numerosi abitanti, dal 2014 in poi, si erano imbattuti in mazzette di denaro contante abbandonato per strada. Nessuno capiva da dove arrivassero quei soldi, 2.000 sterline per volta, e neanche per quale mistero divino piovessero su quel piccolo e tranquillo villaggio inglese. Temendo qualche traffico di denaro illecito, la polizia ha anche effettuato dei controlli presso la banca e l’ufficio postale locali, oltre a verificare la presenza di impronte digitali sulle banconote. Ma non portano a nulla.

Dopo anni, il mistero è stato risolto, svelando che dietro quel denaro non c’erano delinquenti distratti, ma una coppia che aveva il solo intento di fare del bene al prossimo. I due si sono presentati volontariamente alla polizia dopo che i residenti hanno denunciato per 12 volte il ritrovamento di denaro contante. Hanno chiesto l’anonimato, spiegando di aver scelto Blackhall Colliery perché avevano un “legame emotivo” con il villaggio dopo essere stati aiutati anni prima da un residente. Il destino ha permesso loro di costruire una vita da benestanti, e volevano semplicemente ricambiare, distribuendo a caso un po’ della loro fortuna.

Dal 2014, la coppia ha visitato più volte il villaggio lasciando le somme di denaro nei giardini pubblici e in luoghi dove potevano essere facilmente trovate da chi ne aveva più bisogno, come pensionati e senzatetto. La coppia si fermava nelle vicinanze, per assicurarsi che il denaro fosse trovato, poi se ne andavano soddisfatti.

Ma la parte più incredibile di questa storia di rara onestà è che le somme di denaro sono state tutte riconsegnate alla polizia, che dopo l’incontro con la coppia ha stabilito di restituirle a chi le aveva rinvenute. “Vorremmo ringraziare gli onesti cittadini di Blackhall Colliery per essersi messi in contatto noi”, ha commentato John Foster, capo della polizia locale.

Esteri
È morto il «Mostro delle Ardenne»
È morto il «Mostro delle Ardenne»
Michel Fourtinet, serial kliller francese accusato di aver ucciso 9 ragazzine e dell’omicidio di altre 10 persone, on la complicità della moglie, è morto in carcere a 79 anni
La Scozia pretende un secondo referendum
La Scozia pretende un secondo referendum
La vittoria dei nazionalisti alle elezioni riaccende il sogno dell’indipendenza. Ma Johnson non vuole saperne
Regno Unito: l’esercito a caccia delle nuove varianti del virus
Regno Unito: l’esercito a caccia delle nuove varianti del virus
Un laboratorio chimico-batteriologico militare finanziato per scovare e individuare i ceppi del virus che circolano nel Paese: ne hanno trovati quattro, tutti coperti dal vaccino
Iniziato a Parigi il processo per l’estradizione dei terroristi italiani
Iniziato a Parigi il processo per l’estradizione dei terroristi italiani
Si prevede un lungo e difficile percorso, mentre gli imputati si presentano in aula per la prima volta e si susseguono gli appelli a Macron per bloccare la richiesta italiana
La guerra dell’Oktoberfest fra Monaco e Dubai
La guerra dell’Oktoberfest fra Monaco e Dubai
Con la prossima edizione ancora a rischio apertura, la Germania è insorta contro una notizia che voleva l’evento di Monaco spostato a Dubai. In realtà si tratta di una copia, anche se lo zampino tedesco pare ci sia
Cambio d'immagine dell'Mi5: «Non siamo come James Bond»
Cambio d
Il celebre servizio segreto inglese apre un profilo Instagram per raccontarsi e sfatare i luoghi comuni legati al lavoro delle spie. Ma senza rivelare nulla di compromettente
La talpa del 10 di Downing Street
La talpa del 10 di Downing Street
I tabloid inglesi continuano ad essere inondati di rivelazioni scottanti sugli atteggiamenti e il comportamento del premier Johnson. Sospettato numero uno David Cummings, l'ex braccio destro in cerca di vendetta
40 giorni sottoterra
40 giorni sottoterra
Si è concluso il “Deep Time”, l’esperimento di chiudere 15 volontari francesi in una grotta senza orologi, telefoni e luce del sole. L’obiettivo è di studiare il grado di adattamento fisico e mentale
«Non restituite gli ex terroristi all’Italia»
«Non restituite gli ex terroristi all’Italia»
Un appello degli intellettuali francesi, pubblicato su Le Monde, ribadisce la visione democratica e soprattutto umana la Dottrina Mitterand. Nei giorni scorsi, la ministra Cartabia aveva avuto colloqui con l'omologo francese
A Liverpool un esperimento di musica live
A Liverpool un esperimento di musica live
A godersi il concerto dei “Blossoms” sul palco dello Sefton Park saranno 5.000 persone senza mascherina e distanziamento. Si tratta di un progetto voluto dal ministero della salute per verificare eventuali casi di trasmissione