Le notti sfrenate di Andrew

| Uno scoop giornalistico rivela alcune immagini del Duca di York ospite di un party in Costa Azzurra nel 2008, sempre in compagnia di giovani donne. Secondo un testimone, sono stati gli anni più folli del principe

+ Miei preferiti
I sudditi di sua Maestà non hanno neanche avuto il tempo di riordinare le idee, dopo la discussa intervista rilasciata dal principe Andrea alla BBC, che già i tabloid anglosassoni sono passati oltre. In queste ore, non c’è quotidiano che non abbia in prima pagina delle nuove e inedite immagini del Duca di York impegnato con misteriose e attraenti signorine. Si tratta in realtà di un video, pare realizzato nell’estate del 2008 a Saint-Tropez, in Costa Azzurra, in cui il principe sembra molto divertito e soprattutto molto “propositivo” nei confronti delle ospiti femminili. E dire che il Regno Unito, o almeno una parte, era rimasto colpito dall’aria triste-rassegnata di Andrea alle prese con il fuoco di fila delle domande della giornalista della BBC durante l’intervista, la prima da quando il suo nome è finito nella bufera dei giri pedofili di Jeffrey Epstein.

Di per sé nelle immagini non ci sarebbe nulla di sconveniente, quanto meno si tratta di questioni private, se non fosse che lo scoop va a smontare la tesi di Andrea, che ha troppo frettolosamente dichiarato “Non sono una persona che partecipa alle feste, non amo le manifestazioni pubbliche d’affetto e non sudo abbondantemente durante il sesso, come dichiarato da Virginia Robert, per una ferita riportata durante il conflitto delle Falklands del 1982”.

Eppure, il principe Andrea è stato immortalato ad un party sfrenato, organizzato dal magnate del vino Claude Ott in Costa Azzurra nel luglio del 2008, poche settimane dopo che il suo amico Jeffrey Epstein si era dichiarato colpevole di traffico di minori e pedofilia. Nel video, il principe non appare in imbarazzo, sembra sudare in modo vistoso e tantomeno pare stia evitando contatti fisici, anzi. Vestito di bianco, con la camicia lasciata fuori dai pantaloni, Andrea entra nella pista da ballo con due donne, che avvicina parecchio probabilmente per via del volume alto della musica. A estrema conferma la foto in cui la socialite Chris Von Aspen gli lecca il viso. Nel corso di un’altra festa, rivelano fonti ritenute attendibili, Andrew si era guadagnato il soprannome di “Randy Andy” per il modo ad una festa del miliardario Tony Murray, in cui aveva avvicinato altre socialite, la canadese Pascale Bourbeau e la polacca Beata Bohman, qualche settimana dopo arrestata a New York per il furto di un collo di pelliccia da 11.000 dollari. Quand’era ormai notte fonda, Andrea si era diretto verso il porto, dov’era salito su uno yacht in compagnia “di cinque o sei donne”. Pochi mesi prima, ad una festa di Halloween a New York, il Duca di York era stato visto parlare fittamente con la top model tedesca Heidi Klum, alla quale partecipava anche Ghislaine Maxwell, stretta collaboratrice e procacciatrice di minori per conto di Epstein. Un testimone, assiduo frequentatore di Saint-Tropez ha commentato: “Sono stati anni folli per Andrew. Stava chiaramente attraversando una crisi di mezza età, aveva 47 anni, usciva dal divorzio da Sarah Ferguson e si abbandonava volentieri alle attenzioni che riceveva dalle giovani donne. Si trattava di feste private, non esistevano ancora i social e la gente non aveva ancora per le mani gli smartphone con cui oggi filma ogni cosa: credo che il principe abbia pensato di poter abbassare la guardia”.

Dickie Arbiter, ex capo delle pubbliche relazioni del principe Carlo, ha descritto il momento difficile del Duca di York come “un incidente automobilistico contro un autoarticolato. Il principe Andrea dovrebbe prendersi una pausa dai doveri reali, tanto quale ente di beneficenza vorrebbe un ospite con queste accuse che gli pendono sulla testa?”.

Nel corso dell’intervista, Andrea ha dichiarato che la sera a cui risalirebbe l’immagine in cui è fotografato accanto alla sua accusatrice, Virginia Robert Giuffre, lui si trovava da un’altra parte, al “Pizza Express” di Woking, lasciando intendere che l’immagine sarebbe un clamoroso fotomontaggio. Una fonte vicina alla royal family ha dichiarato che secondo la Regina, l’apparizione allo speciale della BBC è stata “molto positiva”, ma il principe si sarebbe “pentito di non aver espresso simpatia nei confronti delle vittime di Jeffrey Epstein”. Non la pensano così, secondo un sondaggio, milioni di inglesi, fermamente convinti invece che il Duca abbia fatto sesso con un’adolescente.

Galleria fotografica
Le notti sfrenate di Andrew - immagine 1
Le notti sfrenate di Andrew - immagine 2
Le notti sfrenate di Andrew - immagine 3
Le notti sfrenate di Andrew - immagine 4
Le notti sfrenate di Andrew - immagine 5
Esteri
Londra, polemiche per la tassa sugli abbracci
Londra, polemiche per la tassa sugli abbracci
Sarà introdotta prima a Gatwick e poco a Heathrow una tariffa di 5 sterline per 10 minuti di sosta veloce. La tassa prende il posto del “Kiss and Fly” gratuito, e fioccano le polemiche
GB: la principessa Latifa chiede di riaprire il caso della sorella
GB: la principessa Latifa chiede di riaprire il caso della sorella
Quasi vent’anni prima della sua fuga, la principessa Shamsa aveva tentato la stessa cosa: fu rapita a Cambridge e riportata a Dubai. Ha vissuto anni in galera ed è ormai ridotta ad “uno zombie”
GB: la road map per l’uscita dall’incubo pandemia
GB: la road map per l’uscita dall’incubo pandemia
Il premier Boris Johnson ha anticipato il piano messo a punto per la graduale riapertura di attività e socialità nel Regno Unito
Elisabetta, l’ultima sovrana del Regno Unito
Elisabetta, l’ultima sovrana del Regno Unito
Sono in molti, a chiedersi se dopo la regina più amata di sempre non sarebbe più giusto ripensarsi come repubblica. Per gli esperti il dubbio quel giorno sarà inevitabile, a meno di non dare una nuova immagine più “light”
Francia, lo scandalo degli incesti
Francia, lo scandalo degli incesti
Un libro shock svela le violenze subite all’interno di una famiglia di intellettuali, ben nota negli ambienti della Riva Gauche. La pubblicazione ha scatenato l’hashtag #MeTooIncest, che ha portato alla luce migliaia di casi
«Inglesi, scordatevi le vacanze all’estero»
«Inglesi, scordatevi le vacanze all’estero»
Il governo del Regno Unito avverte: non correte a prenotare vacanze all’estero, è assai difficile che potrete farle. Nuova stretta sui documenti necessari per l’ingresso nel Paese, specie per i paesi nella “lista rossa”
Elisabetta e le leggi «ad personam»
Elisabetta e le leggi «ad personam»
Un’inchiesta giornalistica, con tanto di documenti scritti, svela che negli anni 70 gli avvocati della regina avrebbero fatto pressioni per escludere i sovrani dalla norma sulla trasparenza finanziaria
Navalny condannato, la Russia tenta di soffocare il dissenso
Navalny condannato, la Russia tenta di soffocare il dissenso
In una lunga dichiarazione dopo la lettura della sentenza, il dissidente russo chiede ai suoi concittadini di non arrendersi: “Il piccolo ladro chiuso nel suo bunker non può rinchiudere milioni di persone”
La cannabis factory nel cuore di Londra
La cannabis factory nel cuore di Londra
Grazie a diverse segnalazioni, la polizia ha scoperto una serra con più di 800 piantine in un seminterrato del distretto finanziario della capitale inglese
Brexit effect: le star britanniche si lamentano
Brexit effect: le star britanniche si lamentano
Nell’accordo stipulato fra Londra e Bruxelles non c’è traccia ai viaggi senza visto concessi agli artisti. Senza quello, dicono 100 celebri firmatari, organizzare tournée europee sarà difficile