Le regole di Harry e Meghan

| Un decalogo zeppo di divieti è stato divulgato ai vicini che abitano nella zona della tenuta di Windors, nel Sussex. Regole che hanno scatenato l’indignazione di molti

+ Miei preferiti
Va bene, sono nobili e come da capitolato decisamente snob, altezzosi e viziati, ma anche per loro, il troppo stroppia. Meghan e Harry avrebbero annunciato la propria presenza nella tenuta reale di Windsor, nel Sussex, facendosi precedere da una serie di regole ferree per il vicinato, che è insorto compatto.

L’indiscrezione, rivelata dal “Sun”, parla di una sorta di decalogo a cui i fortunati che respirano la stessa aria della “royal couple” sono chiamati ad attenersi: non avvicinare e neanche tentare di approcciare conversazioni con la coppia, non salutare per primi e limitarsi a rispondere buongiorno solo se sono loro a decidere di farlo, non accarezzare i loro cani e men che meno chiedere di poter vedere il piccolo Archie. E per finire non utilizzare la casella postale di Frogmore Cottage per la propria posta personale.

I commenti si sprecano: “Mai vista una cosa simile: tutti coloro che vivono nella proprietà lavorano per loro e sanno esattamente come comportarsi. Sono regole assurde, nemmeno la Regina in persona ha mai preteso tanto: è sempre stata felice e cordiale nel salutarci, e capita spesso che prenda un the con i residenti”. Sul caso sono intervenuti gli uffici di Buckingham Palace con una nota: “Il duca e la duchessa del Sussex non sono a conoscenza delle regole. Lo scopo della riunione era quella di aiutare la piccola comunità a dare il benvenuto ai due nuovi abitanti e spiegare come gestire un possibile incontro con loro”.

Ma la cortina di riservatezza dei duchi è un muro sempre più invalicabile: dopo il battesimo tenuto segreto, la coppia avrebbe rifiutato di rivelare i nomi di padrino e madrina del piccolo, e perfino tenuto nascosto il nome del loro nuovo cane. La scoperta del decalogo non aiuta l'immagine di Meghan Markle, sempre più in caduta libera negli indici di gradimento dei sudditi.

Esteri
La cannabis factory nel cuore di Londra
La cannabis factory nel cuore di Londra
Grazie a diverse segnalazioni, la polizia ha scoperto una serra con più di 800 piantine in un seminterrato del distretto finanziario della capitale inglese
Brexit effect: le star britanniche si lamentano
Brexit effect: le star britanniche si lamentano
Nell’accordo stipulato fra Londra e Bruxelles non c’è traccia ai viaggi senza visto concessi agli artisti. Senza quello, dicono 100 celebri firmatari, organizzare tournée europee sarà difficile
È un giallo la scomparsa di Diary Sow
È un giallo la scomparsa di Diary Sow
Studentessa senegalese considerata una celebrità in Patria, è svanita nel nulla il 4 gennaio scorso, mentre rientrava a Parigi dopo le feste di Natale
Le vite che il volo Sriwijaya Air si è portato via
Le vite che il volo Sriwijaya Air si è portato via
Le famiglie in attesa di scoprire il destino dei propri cari raccontano chi erano alcune delle vittime del Boeing 737. Le autorità stanno raccogliendo campioni di Dna per identificare i resti
Boeing inabissato, trovati detriti e resti umani
Boeing inabissato, trovati detriti e resti umani
L’esercito indonesiano ha individuato un segnale che ha permesso ai sommozzatori di individuare il punto in cui l’aereo sarebbe esploso. Ancora da chiarire le cause del disastro
Condannato il ladro di Buckingham Palace
Condannato il ladro di Buckingham Palace
Adamo canto, ex maggiordomo reale, avrebbe rubato un centinaio di oggetti appartenenti alla Royal Family per poi rivenderli su eBay
Polonia, il vaccino prima ai Vip
Polonia, il vaccino prima ai Vip
Esplode uno scandalo che fa indignare il Paese: una ventina di personaggi illustri sarebbe stato vaccinato perfino prima di medici e infermieri. Il ministro della salute annuncia un’inchiesta
2021, l’anno in cui il Regno Unito potrebbe andare in pezzi
2021, l’anno in cui il Regno Unito potrebbe andare in pezzi
Il 2020 appena concluso ha lacerato il tessuto sociale del Regno Unito, mostrando disuguaglianze ed egoismi. Se la Scozia preme per l’indipendenza, cresce il malumore anche in Irlanda e Galles
Lo strappo del padre di BoJo
Lo strappo del padre di BoJo
Mentre Boris festeggia la faticosa conquista della Brexit, suo papà Stanley fa le valigie: “voglio restare europeo”, dice annunciando la richiesta di cittadinanza francese
Il discorso di addio della Merkel
Il discorso di addio della Merkel
Nel consueto discorso di fine anno rivolto ai tedeschi, la cancelliera annuncia che è “l’ultima volta in cui mi rivolgo a voi in questo ruolo”. Il suo mandato scade il prossimo 23 settembre, e ha già annunciato di non volersi ricandidare