Le regole di Harry e Meghan

| Un decalogo zeppo di divieti è stato divulgato ai vicini che abitano nella zona della tenuta di Windors, nel Sussex. Regole che hanno scatenato l’indignazione di molti

+ Miei preferiti
Va bene, sono nobili e come da capitolato decisamente snob, altezzosi e viziati, ma anche per loro, il troppo stroppia. Meghan e Harry avrebbero annunciato la propria presenza nella tenuta reale di Windsor, nel Sussex, facendosi precedere da una serie di regole ferree per il vicinato, che è insorto compatto.

L’indiscrezione, rivelata dal “Sun”, parla di una sorta di decalogo a cui i fortunati che respirano la stessa aria della “royal couple” sono chiamati ad attenersi: non avvicinare e neanche tentare di approcciare conversazioni con la coppia, non salutare per primi e limitarsi a rispondere buongiorno solo se sono loro a decidere di farlo, non accarezzare i loro cani e men che meno chiedere di poter vedere il piccolo Archie. E per finire non utilizzare la casella postale di Frogmore Cottage per la propria posta personale.

I commenti si sprecano: “Mai vista una cosa simile: tutti coloro che vivono nella proprietà lavorano per loro e sanno esattamente come comportarsi. Sono regole assurde, nemmeno la Regina in persona ha mai preteso tanto: è sempre stata felice e cordiale nel salutarci, e capita spesso che prenda un the con i residenti”. Sul caso sono intervenuti gli uffici di Buckingham Palace con una nota: “Il duca e la duchessa del Sussex non sono a conoscenza delle regole. Lo scopo della riunione era quella di aiutare la piccola comunità a dare il benvenuto ai due nuovi abitanti e spiegare come gestire un possibile incontro con loro”.

Ma la cortina di riservatezza dei duchi è un muro sempre più invalicabile: dopo il battesimo tenuto segreto, la coppia avrebbe rifiutato di rivelare i nomi di padrino e madrina del piccolo, e perfino tenuto nascosto il nome del loro nuovo cane. La scoperta del decalogo non aiuta l'immagine di Meghan Markle, sempre più in caduta libera negli indici di gradimento dei sudditi.

Esteri
Irlanda, sesta notte di proteste
Irlanda, sesta notte di proteste
Elementi infiltrati hanno alzato il livello degli scontri, mettendo a ferro e fuoco Belfast: un autobus dato alle fiamme e scontri violenza con la polizia sono proseguiti per tutta la notte
Le cene clandestine che fanno tremare l’Eliseo
Le cene clandestine che fanno tremare l’Eliseo
Un canale televisivo ha filmato con una telecamera nascosta una cena in un ristorante esclusivo a base di caviale e champagne. Fra i partecipanti ci sarebbero anche alcuni ministri, e i francesi pretendono i nomi
Francia, smantellata la banda dei Lego
Francia, smantellata la banda dei Lego
Studiavano nei dettagli i negozi e magazzini da colpire, poi rivendevano i mattoncini sul mercato nero, dove pare siano richiestissimi
Elisabetta rende omaggio all’Australia
Elisabetta rende omaggio all’Australia
Alla sua prima uscita pubblica dal castello di Windsor, la regina rende omaggio all’aviazione militare australiana. Un cenno verso un Paese che continua a chiedersi che senso ha avere una monarca così distante
Il #MeToo degli studenti inglesi
Il #MeToo degli studenti inglesi
Un sito per segnalazioni anonime ha registrato oltre 7.000 di stupri, violenze e bullismo, scoperchiando un realtà preoccupante su cui adesso tutti vogliono vederci chiaro
Jennifer, l’ex amante che potrebbe costare cara a BoJo
Jennifer, l’ex amante che potrebbe costare cara a BoJo
Nei quattro anni di relazione clandestina (in realtà alla luce del sole) con l’allora sindaco di Londra, l’imprenditrice americana avrebbe ricevuto favori e contratti. Un’indagine vuole fare chiarezza, e Jonshon rischia grosso
La Francia in piazza contro la legge sull’ambiente di Macron
La Francia in piazza contro la legge sull’ambiente di Macron
Manifestazioni in tutto il Paese per un pacchetto di misure che sulla carta avrebbero dovuto trasformare ila Francia in un esempio, e che invece son o state riviste e scorrette per non scontentare i poteri forti
Peggiorano le condizioni di Navalny
Peggiorano le condizioni di Navalny
I suoi legali denunciano che l’ex dissidente accusa crescenti problemi di salute. Secondo qualcuno sarebbe ricoverato in ospedale, ma le autorità russe vietato a chiunque di avvicinarlo
Australia, i video hard dei parlamentari
Australia, i video hard dei parlamentari
Trema il governo di Scott Morrison, alle prese con il terzo caso di abusi sessuali nel giro di poche settimane. Questa volta sono emersi video e foto che mostrano i dipendenti mentre hanno rapporti sessuali negli uffici dei vari ministri
La bomba che ha ucciso la giornalista maltese fabbricata in Sicilia
La bomba che ha ucciso la giornalista maltese fabbricata in Sicilia
I 500grammi di esplosivo che hanno fatto saltare in aria l'auto di Daphne Caruana Galizia sarebbero stati preparati in Sicilia. È la rivelazione di un pentito, che conferma gli stretti legami fra la mafia maltese e quella siciliana